Mappa concettuale sul Regno di Napoli

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale sul Regno di Napoli. Storia e protagonisti del regno di Napoli e delle sue dominazioni nel corso dei secoli

REGNO DI NAPOLI

Il regno di Napoli ha conosciuto diverse fasi
Il regno di Napoli ha conosciuto diverse fasi — Fonte: getty-images

Dal XIV secolo il Regno di Napoli (scarica qui la Mappa concettuale) si distinse dalla Sicilia. Con la pace di Caltabellotta (1302) l'Italia meridionale venne spartita tra Gli Aragonesi e gli Angioini, con una distinzione fondamentale:

  • Gli Angioini governarono sul Regno di Napoli.
  • Gli Aragonesi governarono sulla Sicilia.

ARAGONESI E CONGIURA DEI BARONI

Gli Aragonesi subentrarono agli Angioini grazie al re di Sicilia Alfonso V. Grazia all'alleanza con Milano, Alfonso V conquistò il Regno di Napoli nel 1442. Si unificarono i territori insulari e continentali dell'Italia meridionale.

Alfonso d'Aragona era un protettore delle arti e Napoli divenne un importante polo culturale. Anche il figlio Ferdinando I (Ferrante) portò avanti le sue politiche culturali

Durante il regno di Ferdinando I i grandi feudatari si sollevarono contro gli Aragonesi (1485). La ribellione evidenziò la forza della classe sociale e la debolezza del potere centrale, tuttavia fu repressa da Ferdinando d'Aragona. L'insurrezione prese il nome di Congiura dei baroni.

DA FERDINANDO IV A FERDINANDO I

Nel 1776 Ferdinando IV assunse il potere. Egli era fortemente influenzato dalla moglie Maria Carolina d'Austria che lo spinse in due durezioni:

  • Distaccarsi dalla Spagna.
  • Optare per una politica riformatrice più marcata.

Le alleanze internazionali con l'ascesa di Napoleone lo misero contro la Francia. Questo segnò il primo passo verso la fine del Regno di Napoli.

Ferdinando tornò sul torno con una politica di dura repressione ma fu deposto da Napoleone nel 1806. Il Regno di Napoli fu affidato a Giuseppe Bonaparte e poi a Gioacchino Murat.

Nel 1815 con la sconfitta di Napoleone, il Congresso di Vienna si ristabilì la sovranità sul Regno di Napoli.

Dall'unificazione con la Sicilia del 1816, nacque il Regno delle due Sicilie di cui il Borbone fu il primo sovrano con il nome di Ferdinando I.

ASBURGO E BORBONE

Le guerre di successione spagnola (1702-1713) segnarono la fine del controllo spagnolo sull'Italia. Il Regno di Napoli passò alla casata degli Asburgo.

Nel 1734 Carlo Borbone instaurò a Napoli la dinastia borbonica. Carlo Borbone venne riconosciuto re solo nel 1738 dal Trattato di Vienna ma dovette cedere la Toscana e Parma.

Durante il suo regno spesso delegò le funzioni ad alti dignitari e fu influenzato dal pensiero illuminista. Nel 1759 Carlo divenne re di Spagna con il nome di Carlo III e lasciò sul trono di Napoli il figlio Ferdinando.

RIVOLTA DI MASANIELLO

La Spagna adottò nei confronti dei nuovi territori controllati una politica fiscale durissima: ad essere più colpito fu proprio il Regno di Napoli.

A metà del XVII secolo scoppiò una rivolta. A seguito di una nuova tassa sulla frutta, il giovane pescivendolo Tommaso Aniello, anche detto Masaniello, diede vita ad un'insurrezione il 7 luglio del 1647.

La ribellione fu trasversale, si unirono i ceti popolari, le classi medie e si estese anche alle campagne. Masaniello venne ucciso dopo appena 10 giorni, al suo posto la rivolta fu capeggiata da Gennaro Annese.

La rivolta antispagnola portò alla fondazione di una Repubblica. Ma nel 1648 anche questa esperienza ebbe fine, la Repubblica venne soppressa e la rivolta fu soffocata.

FRANCIA E SPAGNA

Le guerre d'Italia tra il XV secolo e il XVI videro contrapposte le monarchie francesi e spagnole.  Spagna e Francia avevano interessi ad estendere il loro dominio sulla penisola italiana.

  • Nel 1491 il re di Francia Carlo VIII rivendicò il diritto alla successione sul Regno di Napoli.
  • Nel 1494 Carlo VIII organizzò una spedizione diretta nel Meridione.
  • Nel 1495 entrò a Napoli e occupò la città, Ferdinando II d'Aragona fu costretto a scappare.

Gli stati italiani si unirono in una coalizione antifrancese. Carlo VIII venne isolato e fu costretto a tornare in patria, mentre Ferdinando d'Aragona ritornò a governare su Napoli.

Negli anni successivi la Francia tentò nuovamente di occupare il Meridione ma la Spagna si fece trovare pronta.

Dopo la battaglia di Garigliano (1503) e l'armistizio di Lione (1503), le aree furono definite.

La Spagna tornava ad avere il controllo del Regno di Napoli e la Francia dovette rinunciare alle sue ambizioni. L'egemonia spagnola fu riconfermata anche dalla pace di Cateau-Cambrésis (1559) con cui la Spagna si vide riconoscere il controllo dell'Italia meridionale.

REGNO DI NAPOLI: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale sul Regno di Napoli in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale sul Regno di Napoli

Mappa concettuale sul Regno di Napoli
Mappa concettuale sul Regno di Napoli — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino