Mappa concettuale sulla Prussia di Bismarck e l’unificazione tedesca

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale sulla Prussia del 1871: dalla Prussia di Federico il Grande a Otto von Bismarck. l'unificazione tedesca

PRUSSIA DI BISMARCK

Otto von Bismarck è stato un importante personaggio nella storia dell'unificazione tedesca
Otto von Bismarck è stato un importante personaggio nella storia dell'unificazione tedesca — Fonte: getty-images

Il 30 Settembre 1862 il primo ministro prussiano Otto Von Bismarck dichiara che l'unità tedesca verrà raggiunta con ''sangue e ferro''. L'unificazione ci sarà nel 1871.

In Europa a partire dal XV sec. si formano gli Stati nazionali (Spagna, Francia, Inghilterra). L'area tedesca rimane divisa in tante piccole entità, parte del Sacro Romano Impero.

L'istituzione imperiale subisce una fase di declino. Dopo la pace di Vestfalia gli stati tedeschi sono considerati indipendenti.

Tra i territori più a est, la Marca del Brandeburgo diventa parte dei domini della dinastia degli Hohenzollern. Nel 1701 questi territori vengono conosciuti con il nome di ''Regno di Prussia''.

Federico II Hohenzollern detto ''il Grande'', diventa re e sul modello dell'assolutismo illuminato rende lo stato moderno e all'avanguardia sul piano politico e militare. Alcune innovazioni:

  • Codice moderno sul piano giuridico
  • Scuola elementare obbligatoria
  • Gli Junker, aristocrazia terriera e militare che costituiva una grande macchina da guerra.

I prussiani vengono sconfitti da Napoleone Bonaparte nel 1806 ponendo fine al Sacro Romano Impero, che viene sostituito dalla Confederazione del Reno.

OTTO VON BISMARCK

Dopo il Congresso di Vienna la Prussia mantiene le caratteristiche originarie. Bismarck si fa portavoce dell'aria reazionaria e dichiara obiettivo della sua politica la realizzazione dell'unità nazionale.

Con la forza militare e la diplomazia raggiunge il suo scopo. Si trova a combattere la guerra contro la Danimarca, che si conclude con la vittoria della Prussia, alleata con l'Austria.

Con l'Austria si apre uno scontro diretto e si conclude con la vittoria prussiana a Sadowa.

L'ultimo ostacolo per l'unificazione è rappresentato dalla Francia. I francesi vengono sconfitti a Sedan e firmano l'armistizio il 28 gennaio 1871. Le vittorie della Prussia portano alla nascita della Germania.

UNIFICAZIONE TEDESCA

Le guerre napoleoniche si concludono nel 1815 e producono un sentimento nazionale nel popolo tedesco. L'area tedesca viene organizzata in una Confederazione germanica: Austria e Prussia entrano nella Confederazione e impongono la loro egemonia sugli altri stati tedeschi.

La Prussia nel 1818 crea un'unione doganale con l'obiettivo di creare un mercato unico. Nel 1833 lo Zollverein unisce parte degli stati tedeschi e favorisce la crescita economica, rafforzando l'idea dell'unità nazionale.

Scoppiano i moti e anche la Confederazione viene invasa dall'ondata rivoluzionaria. Nasce un parlamento a Francoforte, eletto a suffragio universale che si pone come costituente popolare per un futuro stato tedesco.

Finisce la Costituente di Francoforte, Federico Guglielmo IV rifiuta il mandato proveniente da un'assemblea costituente.

PRUSSIA DI BISMARCK E UNIFICAZIONE TEDESCA: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale sulla Prussia di Bismarck e l'unificazione tedesca in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale sulla Prussia di Bismarck e l'unificazione tedesca

Mappa concettuale sulla Prussia di Bismarck e l'unificazione tedesca
Mappa concettuale sulla Prussia di Bismarck e l'unificazione tedesca — Fonte: getty-images

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino