Mappa concettuale su Primavera di Praga e guerra del Vietnam

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale su Primavera di Praga e guerra del Vietnam: il comunismo e l'anticomunismo nel quadro politico internazionale degli anni '60 e '70

PRIMAVERA DI PRAGA

Praga, 21 agosto 1968
Praga, 21 agosto 1968 — Fonte: getty-images

Nel gennaio '68 Dubcek divenne segretario di partito, appoggiato da studenti, operai e intellettuali.

Spinse il progetto di rinnovamento fino ai limiti: la Cecoslovacchia visse un periodo di rinnovamento e si crearono i presupposti per un'idea di socialismo "umano".

La Cecoslovacchia rimase sempre guidata dai comunisti, senza mettere mai in discussione il sistema di alleanze sovietico.

Dubcek e la Cecoslovacchia costituirono una minaccia per l'Urss. I sovietici vollero bloccare il processo di liberalizzazione messo in atto a Praga. Così nel '68 le truppe dell'Urss e altri paesi del patto di Varsavia occuparono Praga.

Dubcek fu arrestato e si formò un governo filosovietico. Con la rimozione di Dubcek, sostituito da Husak, iniziò la fase di normalizzazione. Intellettuali e quadri comunisti furono costretti ad emigrare.

Con la repressione della Primavera di Praga (scarica qui la Mappa concettuale), L'Unione sovietica registrò una fase di appannamento. Diversi partiti comunisti occidentali condannarono l'operazione sovietica.

GUERRA DEL VIETNAM

In America la guerra vietnamita venne considerata dall'opinione pubblica come ingiusta (una sporca guerra), e si registrarono grandi manifestazioni di protesta.

Il presidente Johnson, dopo un attacco a due navi americane nel Golfo del Tonchino, bombardò il Vietnam del Nord. Dopo il '65, i bombardamenti divennero frequenti.

Il corpo di spedizione americano nel Vietnam del Sud arrivò a mezzo milione di uomini. Il Vietnam resistette con l'aiuto di Russia e Cina e con le operazioni militari del Vietcong.

L'USA fece sempre più fatica, entrò in una profonda crisi.  

Nel 1968 ci fu l'offensiva del Tet (capodanno buddista) contro le principali città del Sud. Non ci furono risultati decisivi.

Il presidente Nixon iniziò i negoziati con il Vietnam del Nord e il governo rivoluzionario provvisorio del Vietcong. Al tempo stesso potenziò l'esercito sudvietnamita e attaccò gli stati confinanti come il Laos e la Cambogia.

I DUE VIETNAM

Gli accordi di Ginevra del '54 divisero il Vietnam in:

  • Repubblica del Nord: comunista e retta da Ho Chi-minh.
  • Repubblica del Sud: governata dal regime semidittatoriale del cattolico Ngo Dinh Diem.

Contro il sud nacque un movimento di guerriglia (Vietcong) guidato dai comunisti e dal Vietnam del Nord.

Gli americani inviarono nel Sud fino a 30.000 uomini (consiglieri militari). Il presidente Diem fu deposto e ucciso dopo un colpo di stato ispirato dagli USA. Si arrivò ad un regime militare ancora più corrotto ed inefficace del precedente.

Nel 1973 USA e Vietnam del Nord firmarono un armistizio a Parigi. La guerra continuò per due anni, fino a quando:

  • I Vietcong e il Vietnam del Nord occuparono Saigon, capitale del Sud.
  • I guerriglieri comunisti (khmer rossi) conquistarono Phnom Penh, capitale della Cambogia, cacciando il governo filoamericano.

PRIMAVERA DI PRAGA E GUERRA DEL VIETNAM: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale su Primavera di Praga e Guerra del Vietnam in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale su Primavera di Praga e Guerra del Vietnam

Mappa concettuale su Primavera di Praga e Guerra del Vietnam
Mappa concettuale su Primavera di Praga e Guerra del Vietnam — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino