Mappa concettuale sul Nichilismo

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale sul Nichilismo in filosofia: Nietzsche, Heidegger, Schopenhauer e il Nichilismo russo

NICHILISMO

Arthur Schopenhauer, uno dei filosofi promotori del nichilismo
Arthur Schopenhauer, uno dei filosofi promotori del nichilismo — Fonte: getty-images

Cos'è il nichilismo (scarica qui la Mappa concettuale)?

La parola deriva dal latino Nihil = nulla: è una dottrina filosofica che nega l'esistenza di valori assoluti.

Si considera la vita priva di senso, e la morale è un prodotto arbitrario, convenzionale.

Non è possibile nessuna forma di conoscenza perché non esistono verità ultime da scoprire.

NICHILISMO IN NIETZSCHE

Il nichilismo in Nietzsche parte dal presupposto che l'uomo si illuda costruendo verità che non esistono. Questo porta un grande senso di vuoto, si arriva alla disperazione nichilista.

Il Nichilismo si può superare accettando in modo consapevole la limitatezza della missione dell'uomo: non è il mondo a non avere senso, bensì tutte le illusioni a cui l'uomo crede.

Esistono due forme di Nichilismo:

  • Incompleto
    Sostituzione delle vecchie certezze con nuovi ideali e verità simili alle precedenti.
  • Completo
    La disillusione conduce alla disperazione, al nulla o ad una reazione in cui si distrugge ogni tipo di verità.

Celebre in Nietzsche è l'espressione "Dio è morto".

  • Nichilismo attivo
    Compresa l'assenza di Dio si smascherano i falsi valori della cultura occidentale. Nasce da qui l'idea di "superuomo" come essere umano in grado di accettare la sua vita in tutta la sua insensatezza.
  • Nichilismo passivo
    La morte di Dio viene vissuta come una perdita irreparabile.

NICHILISMO IN HEIDEGGER

Sono tre le opere più importanti:

  • Il Nichilismo europeo
    Per il filosofo l'accezione nietzschiana "Dio è morto" è la migliore definizione per intendere questa filosofia.
  • Il superamento della metafisica
    La metafisica è origine ed essenza del Nichilismo

Nichilismo e tecnica: Per Heidegger l'uomo moderno cerca la verità dell'essere nella tecnica. La tecnica però non ha nessuna origine di tipo tecnico, bensì artistico.

NICHILISMO IN SCHOPENHAUER

La sua opera principale è Il mondo come volontà e rappresentazione.  Qui Schopenhauer elabora un confronto con il nulla semplificando la dottrina kantiana.

Suggerisce la distinzione tra:

  • Mondo di fenomeni che sono pura apparenza.
  • Mondo invisibile della volontà che esiste solo per essere negata.

NICHILISMO RUSSO

Più di una dottrina, si tratta di uno stato d'animo del paese.

È Caratterizzato da alcuni aspetti:

  • Ateismo
  • Cinismo
  • Immoralismo

Caratterizza la letteratura:

  • Padri e figli di Turgenev
  • Le tre sorelle di Cechov

FORME DEL NICHILISMO

Ci sono diversi tipi di nichilismo:

  • Epistemologico
    Ogni forma di sapere o conoscenza viene negata,
  • Mereologico
    Il mondo è fatto di figure senza identità. Noi percepiamo le identità solo come risultato delle nostre percezioni.
  • Esistenziale
    La vita non ha valore o senso. L'uomo si costruisce da solo il proprio significato.
  • Morale
    La moralità non è qualcosa di oggettivo. Non possono esistere azioni migliori o preferibili ad altre.
    La morale è un concetto artificioso, l'uomo detta una sua morale che è sempre relativa a seconda delle possibili conseguenze.
  • Politico
    Rifiuto di istituzioni che non hanno nulla di razionale, come il governo, la famiglia, le leggi.

NICHILISMO IN FILOSOFIA

Dato il carattere caotico e irrazionale del mondo, l'uomo costruisce un'altra dimensione immaginaria.

Questa realtà consolatoria genera tutte le dottrine metafisiche, religiose e scientifiche.

NICHILISMO: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale sul nichilismo in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale sul nichilismo

Mappa concettuale sul nichilismo
Mappa concettuale sul nichilismo — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino