Mappa concettuale su Napoleone

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale su Napoleone Bonaparte: il colpo di stato, il consolato, l'impero, la campagna di Russia, Cento giorni e l'esilio

NAPOLEONE BONAPARTE

Napoleone Bonaparte
Napoleone Bonaparte — Fonte: getty-images

Napoleone Bonaparte (scarica qui la Mappa concettuale) nasce nel 1769 ad Ajaccio, in Corsica, da una famiglia nobile. Nel 1794 diventa tenente d'artiglieria.

Due anni più tardi diventa generale e sposa Giuseppina. A 26 anni gli viene affidato il comando dell'armata francese nella campagna d'Italia.

Napoleone attacca la Repubblica di Genova e il Piemonte, ottiene poi la Savoia e la contea di Nizza. Entra poi da liberatore a Milano.

Tra il 1796 e 1797 occupa l'Emilia e la Romagna. Ottiene un armistizio con l'Austria e guadagna Avignone dallo stato pontificio. Nell'Italia del nord conquistata, nascono le repubbliche, abbandonate poi da Napoleone.

Dopo la conquista dell'Italia, il Direttorio affida a Napoleone l'attacco all'Inghilterra. Napoleone decide di attaccare l'Egitto, per colpire gli interessi economici inglesi.

Sbarca nel 1798 e vince la battaglia delle piramidi sconfiggendo i Mamelucchi.

La situazione in Francia resta molto instabile. Il 18 Brumaio Napoleone rientra in Francia e pone fine alla crisi politica con un colpo di stato. La Francia viene affidata ad un consolato di tre membri: Napoleone è il primo console.

NAPOLEONE: CONSOLATO E IMPERO

Il potere di Napoleone viene sancito dalla Costituzione dell'anno VIII.

Napoleone continua a vincere contro le coalizioni antifrancesi e spegne ancora tutte le opposizioni interne composte dai sostenitori della monarchia. Nel 1801 firma una pace con Austria e Inghilterra. Firma anche il Concordato con la Chiesa di Roma.

Nel 1802 con un plebiscito, Bonaparte viene eletto console a vita e nel 1804 il popolo lo elegge imperatore.

ESPANSIONE DELL'IMPERO DI NAPOLEONE

Il governo si fonda principalmente su alcuni aspetti:

  • Il senso di unità nazionale.
  • L'accentramento del potere
    Infatti si istituiscono i prefetti e gli ufficiali che controllavano ogni distretto di Francia.
  • La redazione del Codice napoleonico, una raccolta di leggi che afferma la centralità dello stato.
  • Il vasto consenso

Nel 1805 sconfitti gli austro-russi ad Austerlitz, il dominio napoleonico si estende al Veneto, Istria, Dalmazia e Regno di Napoli.

Nello stesso anno c'è la vittoria inglese nella battaglia di Trafalgar segna la rinuncia alla conquista dell'Inghilterra.

Nel 1806 Napoleone decide di espandersi verso Oriente. Si crea la Confederazione del Reno e si proclama decaduto il Sacro Romano Impero.

Napoleone proclama il Blocco Continentale che stabilisce il divieto per i paesi europei di commerciare con l'Inghilterra.

Il 1807 segna l'apice della potenza francese e la pace di Tilsit con la Russia.

Nel 1808 Napoleone trova difficoltà in Spagna ma ottiene importanti vittorie contro l'Austria. Da qui nuove annessioni in Italia: Lazio, Umbria, Toscana, Parma. In tutti gli stati annessi si estende il sistema amministrativo e giuridico francese.

CAMPAGNA DI RUSSIA, CENTO GIORNI ED ESILIO

Nel 1812 Napoleone decide di invadere militarmente i territori russi per costringere con la forza lo Zar alla fedeltà. L'avanzata inizia in estate e si protrae fino in inverno.

I russi fanno terra bruciata tagliando le scorte a Napoleone. Molto utile l'invenzione da parte di un cuoco francese del cibo in scatola.  La campagna risulta disastrosa e si conclude con una ritirata e 400 mila perdite.

Nel 1813 la Francia è sconfitta a Lipsia da una coalizione formata da Inghilterra, Austria, Prussia e Russia.

La coalizione entra in Francia e occupa Parigi. Napoleone chiede la pace e abdica. Finisce in esilio all'Isola d'Elba.

Nel 1814 sale al trono Luigi XVIII e torna la monarchia. Napoleone nel 1815 fugge dall'isola e rientra a Parigi, riprendendo il potere.

Da qui iniziano gli ultimi 100 giorni del governo napoleonico che terminano con la sconfitta a Waterloo (1815). Napoleone viene esiliato a Sant'Elena dove muore il 5 maggio 1821. Il Congresso di Vienna ridisegna i confini d'Europa.

NAPOLEONE BONAPARTE: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale su Napoleone Bonaparte in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale su Napoleone Bonaparte

Mappa concettuale su Napoleone Bonaparte
Mappa concettuale su Napoleone Bonaparte — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Storia, filosofia e storia dell'arte