Mappa concettuale sulla letteratura mistica femminile

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale sulle autrici della letteratura mistica femminile: Santa Chiara d'Assisi, Margherita Porete, Angela da Foligno, Caterina da Siena

LETTERATURA MISTICA FEMMINILE

Santa Caterina da Siena, una delle protagoniste della letteratura mistica femminile
Santa Caterina da Siena, una delle protagoniste della letteratura mistica femminile — Fonte: getty-images

(Scarica qui la mappa concettuale)

La mistica è l’esperienza dell’Uno, il raggiungimento dell’unità profonda tra uomo e Dio. Questa esperienza dell’Uno è un’esperienza dello spirito e nello spirito, essenzialmente e intimamente dialettica.

Mistica deriva dal greco myein (ossia “chiudere gli occhi”, come per dormire) ed era aggettivo riferito a teologia. Ha origini estremamente antiche di molto anteriori al Cristianesimo.

La mistica femminile nasce nel medioevo, spesso in concomitanza con la nascita di alcune correnti del monachesimo.

Le donne mistiche sconvolgono i loro contemporanei, soprattutto per il loro linguaggio. Esse hanno un preciso codice espressivo: parlano di Dio con immagini della fecondità, della dinamica sponsale, dell’unione erotica.

La mistica è legata alla parola orale, detta, non scritta, perché altrimenti resterebbe imprigionata nel concetto e nel limite verbale.

La mistica femminile del medioevo poggia in buona sostanza sull’eredità spirituale di San Paolo e su quella di un santo, citato anche da Dante nella Commedia, ossia Bernardo di Chiaravalle.

CHIARA D'ASSISI

Chiara d’Assisi (1193-1253) è legata da vicino al concittadino Francesco e al francescanesimo: fu lui a ispirarle la conversione.

A diciannove anni fugge da casa per raggiungere Francesco alla Porziuncola. Il santo le taglia i capelli, le fa indossare il saio francescano, per poi condurla al monastero benedettino di San Paolo, a Bastia Umbra.

Resiste alle pressioni del padre, che la vuole riprendere in famiglia, si rifugia nella Chiesa di San Damiano: qui fonda l'Ordine femminile delle «povere recluse» (le Clarisse) di cui è nominata badessa.

MARGHERITA PORETE

Il 1 giugno del 1310, a Parigi, Margherita Porete (1250-1310) è messa al rogo.

Margherita aveva affrontato le gerarchie ecclesiastiche predicando una fede libera e spontanea, aveva portato a compimento la 'via amoris'– la via dell’amore perfetto.

Il suo capolavoro è il libro Specchio delle anime semplici, scritto in antico francese. Lo Specchio comincia come un canto d’amore e si rifà implicitamente ai dettami dell’amore cortese, all’epoca il canone più importante dell’etica amorosa.

ANGELA DA FOLIGNO

Angela da Foligno (1248-1309), dopo essersi recata ad Assisi ed aver avuto esperienze mistiche avviò un'intensa attività apostolica per aiutare il prossimo e soprattutto i suoi concittadini affetti da lebbra.

Una volta morti marito e figli diede tutti i suoi averi ai poveri ed entrò nel Terz’Ordine Francescano.

Nei testi si rivolge direttamente a Dio in un modo inedito, tanto da sfidare convenzioni e rompere i limiti che confinano le donne ai margini del divino («Il mio dire è un devastare» afferma).

Angela è sicura di sé e del suo rapporto con Dio e sfida la gerarchia maschile e la Chiesa ufficiale, sostenendo che siano lontane dalla verità.

CATERINA DA SIENA

Caterina da Siena (1347-1380) è una figura di riferimento per tutta la mistica occidentale e rappresenta anche una donna capace di sovvertire le gerarchie e di sfidare apertamente il mondo degli uomini.

Il tema fondamentale della sua predicazione è il “nutrimento” che si deve ricevere da Cristo e il senso di fiducia reso in similitudine dal rapporto infante-madre.

MAPPA CONCETTUALE SULLA LETTERATURA MISTICA FEMMINILE

Scarica qui la mappa concettuale in PDF sulla letteratura mistica femminile

SCARICA QUI: Mappa concettuale sulla letteratura mistica femminile

Mappa concettuale sulla letteratura mistica femminile
Mappa concettuale sulla letteratura mistica femminile — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali

Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino

Letteratura

Alessandro Manzoni | Luigi Pirandello  Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Il Decameron | Giacomo Leopardi  Dante Alighieri | Gabriele D'Annunzio | A Zacinto  | Eugenio Montale | Umberto Saba | Salvatore Quasimodo | La scuola siciliana | Carlo Emilio Gadda | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande Gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | Poema epico-cavalleresco | Carlo Goldoni | Letteratura umanistico-rinascimentale | Francesco Guicciardini | Orlando Furioso | Romanzo di formazione | Romanzo storico | Romanzo gotico  | Il cavaliere inesistente | Marcovaldo | Cesare Beccaria | Giosuè Carducci | Ciàula scopre la luna | La lupa | La roba | Cime tempestose | La fattoria degli animali | Il piccolo principe | Ludovico Ariosto | Torquato Tasso | Teatro del Seicento | Letteratura mistica femminile | Pietro Metastasio | Baldassarre Castiglione | Italo Calvino | Crepuscolarismo | Benedetto Croce | Vincenzo Monti | Satira