Mappa concettuale sul Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale su Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry: trama, personaggi, significato e storia di uno dei romanzi più famosi

IL PICCOLO PRINCIPE

Il piccolo principe
Il piccolo principe — Fonte: getty-images

Il piccolo principe è un racconto pubblicato nel 1943 dello scrittore ed aviatore francese Antoine de Saint-Exupéry (1900-1944).

Scritto durante la Seconda Guerra Mondiale, il racconto può essere letto come un messaggio di tolleranza e amore (scarica qui la Mappa concettuale).

L'opera, il cui titolo originale è 'Le Petit Prince', è illustrata da una decina di acquarelli dello stesso autore  ed è dedicata all'amico Léon Werth quando era bambino:

«Tutti i grandi sono stati bambini una volta. (Ma pochi di essi se ne ricordano). Perciò correggo la mia dedica: A LEONE WERTH QUANDO ERA UN BAMBINO »

IL PICCOLO PRINCIPE, PERSONAGGI

I personaggi del romanzo sono:

  • Il piccolo principe
    È un ometto biondo, proveniente da un minuscolo e quasi sconosciuto asteroide il “B 612”.
  • La volpe
    È la “sua” volpe poiché si sono affezionati l’ uno all’altro. L’ animale gli rivela anche il segreto valore delle persone e delle cose e gli insegna che bisogna creare dei legami profondi.
  • La rosa
    Nonostante sia, almeno inizialmente, molto altezzosa, è molto importante per il Principe, anche se è uguale a tanti altri fiori.
  • Il Re
    È senza corona, né sudditi, investito solamente del desiderio di comandare.
  • Il vanitoso
    È perduto nella inutile contemplazione di se stesso.
  • L’ubriacone
    Beve per dimenticare di essere un alcolizzato.
  • L'uomo d'affari
    Passa i giorni a contare le stelle, credendo che siano sue.
  • Il lampionaio
    Deve accendere e spegnere il lampione del suo pianeta ogni minuto, perché il pianeta gira a quella velocità.
  • Il geografo
    Sta seduto alla sua scrivania ma non ha idea di come sia fatto il suo pianeta, perché non dispone di esploratori da mandare ad analizzare il terreno e riportare i dati. Per lui il piccolo principe prova un po' di ammirazione perché è l'unico che non pensa solo a se stesso.

IL PICCOLO PRINCIPE, TEMI

I temi del Piccolo principe sono:

  • L'amicizia e l'amore
  • Il senso della vita
  • L'esaltazione della fanciullezza

IL PICCOLO PRINCIPE, TRAMA

Il Piccolo Principe si presenta davanti al narratore, in pieno deserto del Sahara, dove quest’ultimo ha dovuto atterrare per un guasto al motore del suo apparecchio. Il piccolo uomo, proveniente da un piccolo pianeta sconosciuto, chiede al suo interlocutore di disegnargli una pecora. Stupito e dopo vari tentativi non riusciti, il pilota disegna una scatola, dicendo che la pecora desiderata è all'interno; finalmente il disegno viene accettato. Poco per volta i due fanno amicizia, e il bambino spiega di vivere su di un lontano asteroide, sul quale, oltre a lui, abitano tre vulcani di cui uno inattivo e una piccola rosa, molto vanitosa e orgogliosa, della quale si prende cura. 

Per non essere totalmente schiavo del suo fiore, egli è partito dal suo regno ed ha incontrato nel suo viaggio molti personaggi strani: un re, un vanitoso, un ubriaco, un uomo d’affari, un lampionaio e un geografo. Quest'ultimo gli consiglia di visitare il pianeta Terra. Qui fa la conoscenza di un serpente, si accorge che esistono tante rose simili alla sua ed infine parla con una volpe. Viene colto dalla nostalgia per la sua rosa e così decide di tornare sul suo asteroide. Saluta l’ uomo che finalmente può ripartire, ma per rivedere il suo pianeta deve abbandonare il suo corpo, troppo pesante. Allora si fa mordere dal serpente, perché solamente in questo modo potrà vincere lo spazio che lo divide dal suo mondo.

MAPPA CONCETTUALE SU IL PICCOLO PRINCIPE

Scarica il file in formato PDF con la mappa concettuale su Il piccolo principe

SCARICA QUI: Mappa concettuale su Il piccolo principe

Mappa concettuale su Il piccolo principe
Mappa concettuale su Il piccolo principe — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali

Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino

Letteratura

Alessandro Manzoni | Luigi Pirandello  Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Il Decameron | Giacomo Leopardi  Dante Alighieri | Gabriele D'Annunzio | A Zacinto  | Eugenio Montale | Umberto Saba | Salvatore Quasimodo | La scuola siciliana | Carlo Emilio Gadda | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande Gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | Poema epico-cavalleresco | Carlo Goldoni | Letteratura umanistico-rinascimentale | Francesco Guicciardini | Orlando Furioso | Romanzo di formazione | Romanzo storico | Romanzo gotico  | Il cavaliere inesistente | Marcovaldo | Cesare Beccaria | Giosuè Carducci | Ciàula scopre la luna | La lupa | La roba | Cime tempestose | La fattoria degli animali | Il piccolo principe | Ludovico Ariosto | Torquato Tasso | Teatro del Seicento | Letteratura mistica femminile | Pietro Metastasio | Baldassarre Castiglione | Italo Calvino | Crepuscolarismo | Benedetto Croce | Vincenzo Monti | Satira