Mappa concettuale sulla Festa della donna

Di Redazione Studenti.

Festa della donna, 8 marzo: mappa concettuale sulla storia e sul significato della giornata internazionale dedicata alle donne

8 MARZO, FESTA DELLA DONNA: PERCHÉ

8 marzo, significato e storia della festa della donna
8 marzo, significato e storia della festa della donna — Fonte: istock

Perché la Festa della donna (scarica qui la mappa concettuale) si festeggia proprio l'8 marzo in tutto il mondo? L'origine della giornata della donna è in realtà legata a un falso storico: per molti anni, infatti, si è pensato che la festa della donna coincidesse con la data dell'8 marzo 1908, in cui sarebbe dovuto avvenire un incendio in una fabbrica tessile di New York in cui lavoravano prevalentemente donne. Ma di questo incendio non c'è alcuna traccia documentale: un incendio in cui morirono molte donne ci fu invece il 25 marzo 1911. Avvenne sempre in una fabbrica newyorkese, ma non è in alcun modo correlato alla data dell'8 marzo.

La festa della donna nasce come un giorno di rivendicazione e di lotta per i diritti delle donne e per:

  • Richiedere il suffragio femminile
  • Denunciare lo sfruttamento della manodopera femminile
  • Denunciare la discriminazione sessuale subita dalle donne

8 MARZO FESTA DELLA DONNA SIGNIFICATO

La nascita di questa celebrazione non ha una data precisa, ma si sa che proviene dall'ambiente socialista.

  • Nel 1907, durante il congresso dell'internazionale socialista, i partiti socialisti si impegnano a lottare per il suffragio femminile
  • Il 3 maggio del 1908 la conferenza del partito socialista a Chicago in cui si discute dei diritti delle donne viene ribattezzata "Woman's day"
  • Nel 1910 si tiene a Copenaghen la Conferenza internazionale delle donne socialiste, dove si decide di istituire una giornata per rivendicare i diritti delle donne

8 MARZO: MANIFESTAZIONI STORICHE

Si contano almeno due manifestazioni storiche per questa giornata:

  • 1914: L'8 marzo in Germania si tiene la prima grande manifestazione per il diritto di voto alle donne
  • 1917: L'8 marzo (23 febbraio per il calendario giuliano) le donne di San Pietroburgo scendono in piazza dando avvio alla rivoluzione russa che mise fine al potere zarista.

LA FESTA DELLA DONNA IN ITALIA

In Italia la prima giornata per i diritti delle donne si tenne nel 1922 su iniziativa del movimento socialista.

Durante il regime fascista la giornata delle donne viene abolita: sarà ristabilita solo nel 1945 dall'UDI (unione donne italiane)

Nel 1946 l'8 marzo diviene festa nazionale. In questa occasione prende piede la consuetudine di regalare mimose alle donne.

Negli anni '70 la giornate delle donne si carica di significati politici:

  • Parità salariale
  • Divorzio, ottenuto nel 1970
  • Legalizzazione dell'aborto, ottenuta nel 1978
  • Libertà sessuale

Nel 2017 la festa della donna ha acquisito nuovamente una grande forza simbolica grazie al movimento "Non una di meno", nato
in Argentina e presto diffusosi nel mondo. Tra gli scopi del movimento la denuncia di:

  • Violenze di genere
  • Femminicidi
  • Disuguaglianze

MAPPA CONCETTUALE 8 MARZO, FESTA DELLA DONNA

Scarica il file in formato PDF: mappa concettuale sul significato e la storia della Festa della donna dell'8 marzo

SCARICA QUI: 8 marzo Festa della donna: mappa concettuale

8 marzo, mappa concettuale sulla festa della donna
8 marzo, mappa concettuale sulla festa della donna — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali

Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino

Letteratura

Alessandro Manzoni | Luigi Pirandello  Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Il Decameron | Giacomo Leopardi  Dante Alighieri | Gabriele D'Annunzio | A Zacinto  | Eugenio Montale | Umberto Saba | Salvatore Quasimodo | La scuola siciliana | Carlo Emilio Gadda | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande Gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | Poema epico-cavalleresco | Carlo Goldoni | Letteratura umanistico-rinascimentale | Francesco Guicciardini | Orlando Furioso | Romanzo di formazione | Romanzo storico | Romanzo gotico  | Il cavaliere inesistente | Marcovaldo | Cesare Beccaria | Giosuè Carducci | Ciàula scopre la luna | La lupa | La roba | Cime tempestose | La fattoria degli animali | Il piccolo principe | Ludovico Ariosto | Torquato Tasso | Teatro del Seicento | Letteratura mistica femminile | Pietro Metastasio | Baldassarre Castiglione | Italo Calvino | Crepuscolarismo | Benedetto Croce | Vincenzo Monti | Satira