Mappa concettuale su Enrico Fermi

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale su Enrico Fermi, uno dei più importanti fisici italiani che scoprì la medicina nucleare e i radio farmaci

ENRICO FERMI

Enrico Fermi in laboratorio
Enrico Fermi in laboratorio — Fonte: getty-images

Enrico Fermi (scarica qui la Mappa concettuale) nacque nel 1901 a Roma, terzo figlio di Alberto Fermi e Ida De Gattis. Vediamo i principali step della sua carriera, dopo aver compiuto gli studi universitari presso la prestigiosa Scuola Normale di Pisa e conseguito la laurea cum laude in fisica nel 1922.

  • Nel 1923 vinse una borsa di studio finanziata dal Ministero dell’Istruzione Pubblica e si trasferì a Gottingen, uno dei principali centri di studio della meccanica quantistica.
  • Nel 1924 si trasferì all’Università di Firenze dove divenne docente di fisica matematica.
  • Nel novembre del 1926 Orso Mario Corbino, direttore dell'Istituto di Fisica, gli assegna la prima cattedra di fisica teorica in Italia.
  • In questo contesto si forma un gruppo di studio ribattezzato in seguito "i ragazzi di Via Panisperna" (dalla sede dell'istituto di Roma), composto da Franco Rasetti, Emilio Segré, Edoardo Amaldi, Ettore Majorana e Bruno Pontecorvo.
  • Nel 1929 Fermi fu nominato da Mussolini membro della Reale Accademia di Italia.
  • Il 10 dicembre 1938 l'Accademia delle scienze di Stoccolma gli conferisce il premio Nobel per la Fisica.
  • Nello stesso anno, a causa dell'approvazione delle leggi razziali, si trasferisce negli Stati Uniti con la famiglia per proteggere la moglie Laura Capon, di origine ebraica.
  • Qui diviene docente di fisica alla Columbia University di New York.
  • Nel 1942 realizzò la pila di Fermi.
  • Nel 1944 a Los Alamos prenderà parte al progetto governativo Manhattan.
  • Durante il secondo conflitto mondiale dedicò i suoi studi alla fisica nucleare e, nel 1946, si trasferì all’Istituto di studi nucleari dell’Università di Chicago dove lavorò fino al 1954, anno della sua prematura scomparsa per un cancro allo stomaco.
Ascolta su Spreaker.

CONTESTO SCIENTIFICO E MECCANICA QUANTISTICA

Negli anni in cui si costituiva a Roma il gruppo dei Ragazzi di via Panisperna, la meccanica quantistica si stava consolidando fortemente.

La “nuova fisica” nasceva sulle basi poste dal fisico tedesco Max Planck il quale, nel 1900, ipotizzò che l'energia venisse emessa o assorbita dalla materia sotto forma di piccole unità indivisibili (quanti).

Fermi comprese presto che ormai il futuro della fisica era nello studio del nucleo atomico.

Il nucleo atomico, individuato nel 1911 da E. Rutherford, è composto da neutroni e protoni, ed è un sistema estremamente complesso.

La conoscenza della struttura del nucleo atomico e delle interazioni dei suoi costituenti è stata fondamentale per il progresso della fisica nucleare e delle sue applicazioni (es. in medicina).

Grazie al lavoro del gruppo di via Panisperna, Roma diventò la capitale mondiale della fisica nucleare.

ENRICO FERMI, SCOPERTE

Tra il 1933 e il 1934 Enrico Fermi elaborò la teoria del decadimento beta e dell’interazione debole.

Gli studi dei ragazzi di via Panisperna portarono, nel 1934, alla scoperta della radioattività artificiale indotta dai neutroni lenti.

Il gruppo di studiosi cominciò a bombardare con neutroni rallentati da acqua o paraffina, sostanze ricche di idrogeno, i nuclei di una serie di elementi diversi, ottenendo così delle trasmutazioni nucleari, ovvero la produzione di sostanze radioattive artificiali.

Bombardando i nuclei di torio e di uranio, il gruppo pensò di aver ottenuto una trasmutazione importante, la creazione di elementi trans-uranici, ovvero di elementi con un numero atomico superiore a quello dell’uranio.

In realtà avevano ottenuto la fissione del nucleo e non se ne erano ancora accorti.

ENRICO FERMI NEGLI STATI UNITI

Le ricerche di Fermi assunsero in quegli anni una rilevanza militare.

  • All’inizio del 1939, Fermi dimostrò la possibilità di attivare una reazione nucleare a catena con una liberazione esplosiva di energia di molti ordini di grandezza superiore a quella di qualsiasi reazione chimica usata fino ad allora.
  • Nel 1942 realizzò la pila di Fermi, prima reazione a catena controllata in una pila atomica, che aprirà le porte all’energia nucleare.
  • Nel 1944 a Los Alamos prenderà parte al progetto governativo Manhattan per la costruzione della bomba atomica.

MAPPA CONCETTUALE SU ENRICO FERMI

Scarica qui la mappa concettuale su Enrico Fermi in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale su Enrico Fermi

Mappa concettuale su Enrico Fermi
Mappa concettuale su Enrico Fermi — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali

Storia, filosofia e storia dell'arte

Statuto Albertino | Benito Mussolini  | Feudalesimo | Karl Marx | Gli Etruschi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La ShoahPena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anni | Età comunale in Italia | Seconda guerra mondiale | La peste | Il sacco di Roma | I vichinghi | Impero romano d'OccidenteImpero romano d'Oriente | L'Uomo medievale | Federico Barbarossa | I Normanni | Il pellegrino nel Medioevo | L'anno Mille | La lotta per le investiture | Il Primo Maggio | Giornata della Terra | Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime della mafia | Espressionismo | Partenone | Niccolò Machiavelli | Movimenti artistici del '700 | Movimenti artistici dell'800 | Movimenti artistici del '900 (prima parte) | Movimenti artistici del '900 (seconda parte) | Le pandemie nella storia | Le Repubbliche marinare | Grecia classica e pòlis | Terrasanta tra mito e realtà | Chiesa, monarchia e imperoRe cattolici | Papato di Avignone | Invenzione della stampa | Imperi coloniali del '500 | Colonizzazione spagnola e conquistadores | Enrico VIII | Elisabetta I | I Borgia | L'Italia fra '300 e '400 | Le signorie Italiane del '400 | Leonardo da Vinci | I Medici | Nascita della filosofia | Erodoto | Aristotele 1 e 2 | Seneca | Socrate | Parmenide | Giordano Bruno | Erasmo da RotterdamSant'Agostino

Letteratura

Alessandro Manzoni | Luigi Pirandello  Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Il Decameron | Giacomo Leopardi  Dante Alighieri | Gabriele D'Annunzio | A Zacinto  | Eugenio Montale | Umberto Saba | Salvatore Quasimodo | La scuola siciliana | Carlo Emilio Gadda | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande Gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | Poema epico-cavalleresco | Carlo Goldoni | Letteratura umanistico-rinascimentale | Francesco Guicciardini | Orlando Furioso | Romanzo di formazione | Romanzo storico | Romanzo gotico  | Il cavaliere inesistente | Marcovaldo | Cesare Beccaria | Giosuè Carducci | Ciàula scopre la luna | La lupa | La roba | Cime tempestose | La fattoria degli animali | Il piccolo principe | Ludovico Ariosto | Torquato Tasso | Teatro del Seicento | Letteratura mistica femminile | Pietro Metastasio | Baldassarre Castiglione | Italo Calvino | Crepuscolarismo | Benedetto Croce | Vincenzo Monti | Satira