Mappa concettuale sull'Eneide

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale sull'Eneide di Virgilio: trama, significato, metrica, personaggi e cenni sull'autore e differenze con Omero

ENEIDE DI VIRGILIO

Iliade di Omero
Iliade di Omero — Fonte: getty-images

L'Eneide di Virgilio (scarica qui la Mappa concettuale) narra il viaggio e le peripezie di Enea, eroe troiano in fuga dalla guerra di Troia fino all’arrivo sulle coste del Lazio dove in seguito sposerà Lavinia, figlia del re Latino. Dalla loro unione discenderà la stirpe di Romolo e Remo, la gens Iulia e l’Impero Romano.

L’Eneide ha dunque uno scopo encomiastico, e cioè di esaltare la grandezza delle origini di Roma e la discendenza dell’imperatore Ottaviano Augusto.

ENEIDE: CARATTERISTICHE

Le caratteristiche dell'Eneide:

  • Autore
    Publio Virgilio Marone (70 a.C. – 19 a.C.)
  • Genere
    Poema epico in XII libri
  • Metro
    Esametri dattilici
  • Lingua
    Latino
  • Quando
    L’Eneide è stata pubblicata dopo la morte di Virgilio, il poeta aveva espresso la volontà di distruggerla nel caso in cui non fosse riuscito a completarla.

VIRGILIO E OMERO

Nell’Eneide di Virgilio ci sono molti rimandi alle due grandi opere di Omero, l’Iliade e l’Odissea.

Virgilio inserisce però prima il viaggio e poi la guerra, al contrario di quello che aveva fatto l’autore greco che narra prima la battaglia di Troia e poi il viaggio del famoso eroe.

Inoltre mentre Enea compie un viaggio che lo porterà alla fondazione di una nuova vita, Ulisse compie il suo viaggio per ritornare a casa.

ILIADE, PERSONAGGI

I personaggi dell'Iliade:

  • Enea
    figlio di Venere e Anchise
  • Anchise
    padre di Enea
  • Iulo
    chiamato anche Ascanio, è figlio di Enea e Creusa, sarà lui a fondare la stirpe da cui discenderanno Romolo e Remo, e la gens Iulia
  • Didone
    regina di Cartagine che ospita l’eroe e se ne innamora, quando Enea riparte abbandonandola si uccide
  • Lavinia
    figlia del re del Lazio Latino e promessa sposa del re dei Rutuli (popolazione del Lazio), Turno. Enea sconfigge Turno e Lavina viene data in sposa all’eroe troiano

ENEIDE, TRAMA

Enea, fuggito da Troia con i suoi compagni, dopo anni di navigazione arriva in Sicilia, dove muore suo padre Anchise. Da qui riprende la navigazione, ma una tempesta si abbatte sulle sue navi e così si rifugia a Cartagine presso la regina Didone. La regina fa un banchetto in suo onore durante il quale l’eroe narra le sue vicende degli ultimi sei anni. Così Didone si innamora di lui. Mercurio ordina però a Enea di ripartire verso il Lazio. Dopo averlo esortato a non ripartire la regina disperata e in preda al dolore si uccide con la spada regalatagli dallo stesso eroe. Enea riprende il suo viaggio ma si imbatte in una nuova tempesta che lo trascina nuovamente in Sicilia, dove si svolgeranno i giochi funebri in memoria del padre Anchise. Dalla Sicilia giunge a Cuma dove va a consultare l'oracolo della Sibilla. Questa lo accompagna nel regno dei morti dove incontra, tra gli altri, Didone e il padre.

Enea, dunque, riprende il viaggio e finalmente approda nel Lazio. Arrivato nel Lazio Enea chiede a re Latino il permesso di fondare una città. Il re acconsente e gli promette in sposa sua figlia Lavinia. Ma Giunone invia Aletto a creare dissidi fra Latini e Troiani e suscitando la gelosia di Turno, il re dei Rutuli, a cui era stata precedentemente promessa in sposa Lavinia. Enea chiede aiuto ai popoli vicini e si allea con Pallante. Turno attacca i Troiani e uccide Pallante così Enea accecato dall'ira uccide tutti, soldati e cittadini. Turno comprende che per il bene del popolo è giusto affrontare Enea in duello. Enea ne esce vittorioso, così sposa Lavinia dando vita a un nuovo popolo.

ENEIDE: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale sull'Eneide in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale sull'Eneide

Mappa concettuale sull'Eneide
Mappa concettuale sull'Eneide — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Letteratura

Alessandro Manzoni | Luigi Pirandello  Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Il Decameron | Giacomo Leopardi  Dante Alighieri | Gabriele D'Annunzio | A Zacinto  | Eugenio Montale | Umberto Saba | Salvatore Quasimodo | La scuola siciliana | Carlo Emilio Gadda | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande Gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | Poema epico-cavalleresco | Carlo Goldoni | Letteratura umanistico-rinascimentale | Francesco Guicciardini | Orlando Furioso | Romanzo di formazione | Romanzo storico | Romanzo gotico  | Il cavaliere inesistente | Marcovaldo | Cesare Beccaria | Giosuè Carducci | Ciàula scopre la luna | La lupa | La roba | Cime tempestose | La fattoria degli animali | Il piccolo principe | Ludovico Ariosto | Torquato Tasso | Teatro del Seicento | Letteratura mistica femminile | Pietro Metastasio | Baldassarre Castiglione | Italo Calvino | Crepuscolarismo | Benedetto Croce | Vincenzo Monti | Satira