I nostri speciali

Mappe concettuali: schemi e riassunti

Mappa concettuale sul Decadentismo

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale sul decadentismo: sintesi, riassunto, caratteristiche e definzione del movimento letterario europeo del Novecento

DECADENTISMO DEFINIZIONE

Gabriele D'Annunzio
Gabriele D'Annunzio — Fonte: ansa

Il Decadentismo è un movimento artistico letterario che si sviluppa in Europa a partire dalla metà dell'Ottocento.

Si contrappone alla razionalità del positivismo scientifico e del naturalismo. In particolare, il positivismo, basato sulla razionalità, si era rivelato incapace di fornire delle risposte valide, soprattutto alle domande esistenziali

Il termine deriva dall'aggettivo francese décadent, usato dal poeta francese Verlaine per definire il proprio stato d'animo nei
confronti della società contemporanea.

DECADENTISMO: CARATTERISTICHE ED ESPONENTI

Si distinguono due fasi del decadentismo in Italia:

  1. Necessità di costruire (D'Annunzio, Pascoli, Fogazzaro)
  2. Dando per acquisita la crisi della realtà, tentativo di di indagarla in modo critico e lucido (Pirandello, Svevo)

I principali esponenti, oltre a quelli italiani sopra citati, sono:

  1. Poeti simbolisti francesi
    Charles Baudelaire (1821 – 1867)
    Paul Verlaine (1854 -1891)
    Stéphane Mallarmé (1842-1898)
    Arthur Rimbaud (1854 -1891)
  2. Poeti inglesi
    Oscar Wilde (1854-1900)
    William Butler Yeats (1865 -1939)

IL POETA DECADENTE

Il poeta decadente incarna la figura del poeta veggente.

Il poeta non è più il detentore di una verità, ma è colui che intimamente indaga dentro se stesso e scopre le corrispondenze tra le cose. Non è impegnato nel sociale e si chiude nella propria interiorità perché è lì, e non nella realtà oggettiva, che risiedono la verità e il senso delle cose.

La poesia diventa interpretabile in moltissimi modi diversi. La sensazione costante è di incertezza verso il futuro. Il poeta intuisce le grandi contraddizioni del mondo e le fa venire a galla.

POST-DECADENTISMO: CORRENTI

Le principlai correnti che nascono dal decadentismo sono:

  1. Simbolismo
    Descrizione della realtà in modo soggettivo attraverso l'uso di simboli, analogie, metafore.
    In Italia l'esponente per eccellenza di questa corrente è Giovanni Pascoli
  2. Estetismo
    Esaltazione del gusto del bello. Nasce qui la figura del dandy.
    In Italia il maggiore esponente è Gabriele D'Annunzio, in Inghilterra Oscar Wilde
  3. Panismo
    Mescolarsi dell'uomo con il Tutto, con l'assoluto, con la natura.
    Esempio emblematico: "La pioggia nel pineto" di Gabriele D'Annunzio
  4. Superomismo
    Nascita del mito del superuomo, colui che si innalza talmente tanto da arrivare quasi al livello di Dio
    Secondo Gabriele D'Annunzio, il superuomo è colui che attraverso lo strumento della cultura si pone come modello per gli
    altri.

MAPPA CONCETTUALE DECADENTISMO

Scarica il file in formato PDF: mappa concettuale sul Decadentismo e sui suoi principali esponenti

SCARICA QUI: Mappa concettuale Decadentismo

Mappa concettuale Decadentismo
Mappa concettuale Decadentismo — Fonte: redazione

MAPPE CONCETTUALI PRONTE DA SCARICARE

Studia con le nostre mappe concettuali

Statuto Albertino | Benito Mussolini | Cesare Beccaria | Feudalesimo | Giosuè Carducci | Alessandro Manzoni | Luigi Pirandello | Karl Marx | Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Gli Etruschi | Il Decameron | Giacomo Leopardi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La Shoah | Dante Alighieri | Pena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Espressionismo | Partenone | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Gabriele D'Annunzio | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | A Zacinto | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Seconda guerra mondiale | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Umberto Saba | Salvatore Quasimodo | La scuola sicilianaEugenio Montale | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Età comunale in Italia | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | L'isola del tesoro