Mappa concettuale su Carlo Goldoni

Di Redazione Studenti.

Vita, opere e caratteristiche del teatro di Carlo Goldoni, autore veneziano de La locandiera e fautore della riforma del teatro del '700

CARLO GOLDONI, VITA

Carlo Goldoni
Carlo Goldoni — Fonte: ansa

Carlo Goldoni (1707-1793) nasce il 25 febbraio 1707 a Venezia da una famiglia borghese un tempo ricca. Fin da bambino è affascinato dal teatro, certamente stimolato dal nonno che dava spettacoli di commedie e d'opere nella sua casa. Per volere del padre intraprende la formazione giuridica, ma la sua vera passione è il teatro.

Nel 1731 si laurea in legge a Padova e nel 1736 a Genova sposa Nicoletta Connio.

Tra il 1741 e il 1743 a Venezia esercita la funzione di console della Repubblica di Genova.

Nel 1762 si trasferisce a Parigi, dove viene chiamato a dirigere la Comédie italienne. Nel 1789 ha inizio la Rivoluzione francese, così nel 1792 per decreto dell'Assemblea legislativa gli viene tolta la pensione di Corte di cui godeva. Nel 1765 è nominato maestro di lingua italiana della principessa Adelaide, figlia di Luigi XV.

Muore a Parigi il 6 febbraio del 1793.

CARLO GOLDONI, TEATRO. PRIMA FASE

La prima fase va dal 1734 al 1748, ed è la fase che va dalla Commedia dell'arte al testo scritto.

In questa fase c'è un ricorso parziale alle maschere:

  • Momolo cortesasan (1738)
    Commedia interamente scritta nella parte del protagonista mentre il resto è affidato ancora all'improvvisazione degli attori
  • La donna di garbo (1742-3)
    Prima commedia interamente scritta

Nella Commedia dell'arte vi erano le maschere – ovvero dei personaggi dai caratteri fissi (per esempio Arlecchino) e gli attori improvvisavano sulla base di un canovaccio.

SECONDA FASE DEL TEATRO GOLDONIANO

Quella che va dal 1748 al 1753 è la fase di attuazione della riforma. In questa fase Goldoni lavora al teatro Sant'Angelo di Venezia. Tra il 1750 e il 1751 scrive ben sedici commedie, tra cui Il teatro comico, commedia-manifesto a difesa della riforma.

Goldoni intensifica il lavoro sul carattere dei personaggi, puntando su

  • Esaltazione del ceto borghese
  • Polemica contro i vizi dell'aristocrazia

Contestualmente, propugna gli ideali dell'Illuminismo: la commedia che meglio esprime questo lavoro è forse la sua opera più famosa, La locandiera (1753).

CARLO GOLDONI, OPERE: LA TERZA FASE DEL TEATRO

Quella che va dal 1753 al 1762 è considerata la terza fase del teatro di Carlo Goldoni: si passa dalla crisi alla nuova stagione creativa.

In questo periodo Goldoni lavora al teatro San Luca di Venezia. Il pubblico si stanca facilmente e molto spesso preferisce elementi leggeri, esotici alla maniera delle commedie dei detrattori di Goldoni. Quest'ultimo lavora su due fronti:

  • La sposa persiana (1753)
    Critica alla borghesia in quanto ceto che tenta di imitare le mode dei nobili e troppo attento all'apparire
  • Il campiello (1756) e Le baruffe chiozzotte (1762)
    Viene ripreso il tema del popolo, classe vivace genuina e sincera.

Carlo Goldoni inizia quindi a relizzare Commedie d'ambiente in cui non risalta più come nelle commedie precedenti il personaggio principale, ma l'ambiente sociale, e dove in alcuni casi utilizza il dialetto e non più il toscano.

QUARTA FASE DEL TEATRO DI GOLDONI

Tra il 1762 e il 1787 si hanno l'involuzione poetica e gli ultimi successi del commediografo. In quegli anni Goldoni si era trasferito in Francia, paese che aveva già visto la riforma del teatro attuata da Molière nel Seicento e si recava a teatro per vedere Commedie dell'arte. Per questa ragione Goldoni è costretto a ripristinare i canovacci e le maschere della Commedia dell'arte. Nascono:

  • Il ventaglio (1765)
  • Mémoires (1784-1787)

Goldoni morirà pochi anni dopo quest'ultima commedia.

CARLO GOLDONI, RIFORMA DEL TEATRO

Vediamo ora i punti salienti della riforma del teatro di Goldoni:

  • Abolizione delle maschere e dei personaggi stereotipati
  • Passaggio dal canovaccio alla commedia scritta interamente: le trame divengono più semplici e sono più vicine al reale
  • L'atto dello scrivere e quindi l'autore acquistano un'importanza maggiore
  • Cambia la figura dell'attore il quale deve essere in grado di memorizzare la parte
  • Valore morale ed educativo del teatro

CARLO GOLDONI, MAPPA CONCETTUALE

Scarica la mappa concettuale in formato PDF su Carlo Goldoni, con biografia dell'autore e temi e caratteristiche delle opere principali

SCARICA QUI: Mappa concettuale su Carlo Goldoni

Mappa concettuale su Carlo Goldoni
Mappa concettuale su Carlo Goldoni — Fonte: redazione

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali

Statuto Albertino | Benito Mussolini | Cesare Beccaria | Feudalesimo | Giosuè Carducci | Alessandro Manzoni | Luigi Pirandello | Karl Marx | Giuseppe Ungaretti | Come scrivere un testo argomentativo | Gli Etruschi | Il Decameron | Giacomo Leopardi | Homo Sapiens | Guerre puniche | Illuminismo | Medioevo | Longobardi | La Shoah | Dante Alighieri | Pena di morte | Storia di Roma dalla Fondazione a Cesare | Storia di Roma da Augusto al crollo dell'Impero | Festa della donna | 25 aprile Festa della Liberazione | Imperialismo europeo | Espressionismo | Partenone | Guerra dei Trent'anni | Stoicismo | Federico II di Svevia | Gabriele D'Annunzio | Cause della I Guerra mondiale | Preistoria | A Zacinto | Cause della Seconda guerra mondiale | Scoperta dell'America | Alessandro Magno | Riforma e Controriforma | Guerra dei 100 anniEugenio Montale | Umberto Saba | Salvatore Quasimodo | La scuola siciliana | Carlo Emilio Gadda | Pier Paolo Pasolini | Letteratura medievale | Cesare Pavese | Decadentismo | Età comunale in Italia | Ermetismo | Neoclassicismo e Romanticismo | Realismo, naturalismo, verismo | Letteratura nel Seicento | Poesia del Novecento | Romanzo borghese | Letteratura religiosa | Letteratura nel Settecento | Romanzo moderno | Seconda guerra mondiale | Frankenstein di Mary Shelley | Il grande gatsby | La coscienza di Zeno | La ragazza di Bube | Madame Bovary | Uno, nessuno e centomila | Dieci piccoli indiani | Robinson Crusoe | Poema epico-cavalleresco | Letteratura umanistico-rinascimentale | Trattati sul comportamento | Francesco Guicciardini | Niccolò Machiavelli | Orlando Furioso | Romanzo di formazione | Romanzo storico | Romanzo gotico | Romanzo epistolare