Mappa concettuale su Biologia origine ed evoluzione degli esseri viventi

Di Redazione Studenti.

Mappa concettuale sulle teorie dell'evoluzione prima e dopo Charles Darwin: biologia origine ed evoluzione degli esseri viventi

BIOLOGIA ED EVOLUZIONE DEGLI ESSERI VIVENTI

Prima e dopo Darwin: biologia ed evoluzione degli esseri viventi
Prima e dopo Darwin: biologia ed evoluzione degli esseri viventi — Fonte: getty-images

Aristotele nel IV secolo sosteneva che le specie sono immutabili e non si evolvono (scarica qui la Mappa concettuale su biologia ed evoluzione degli esseri viventi).

Il Cristianesimo ignorò quasi totalmente il problema riguardo all'origine e all'evoluzione della vita.

Gli scienziati credevano nella fissità delle specie. Gli organismi sarebbero uguali a quelli creati all'inizio della vita sulla Terra.

TEORIA DELLE CATASTROFI

Nel 1700 lo studio dei fossili dimostrava l'esistenza di antichi organismi molto diversi da quelli attuali.

Cuvier formulò la teoria delle catastrofi: In origine sulla Terra esistevano già tutte le specie viventi ma alcune specie scomparvero a causa di eventi catastrofici.

Nel 1801 Lamarck formulò la prima teoria evolutiva: La natura aveva prodotto le varie specie partendo dalle più semplici e arrivando a quelle più complesse.

La teoria presupponeva due principi:

  1. L'uso e il non uso degli organi - l'uso di un organo provoca lo sviluppo dello stesso. Il non uso ne provoca l'indebolimento.
  2. L'ereditarietà dei caratteri - i caratteri acquisiti possono essere trasmessi alla discendenza.

DARWIN E LA TEORIA DELL'EVOLUZIONE

Darwin si convinse che le specie subiscono dei cambiamenti che li adattano all'ambiente.

Da questo si generano specie diverse.

La lettura dell'economista Malthus influenzò l'idea della selezione naturale. Questa agisce su tutti gli esseri viventi.

Anche in natura, come nell'economia, esistono dei fattori che limitano l'aumento  esponenziale dei viventi.

Teoria della selezione naturale

  1. Ogni specie genera più figli di quanti ne potranno poi sopravvivere.
  2. Scoppia una lotta per la sopravvivenza tra individui della stessa specie.
  3. Ogni specie ha una sua variabilità, a volte si presentano caratteristiche vantaggiose altre dannose.
  4. Nella lotta per la sopravvivenza, vincono solo gli organismi che presentano le caratteristiche vantaggiose.

BIOLOGIA ED EVOLUZIONE DEGLI ESSERI VIVENTI: MAPPA CONCETTUALE

Scarica qui la mappa concettuale su biologia ed evoluzione degli esseri viventi in formato PDF

SCARICA QUI: Mappa concettuale su biologia ed evoluzione degli esseri viventi

Mappa concettuale su biologia ed evoluzione degli esseri viventi
Mappa concettuale su biologia ed evoluzione degli esseri viventi — Fonte: getty-images

LE ALTRE MAPPE CONCETTUALI

Studia con le nostre mappe concettuali di Storia, filosofia, scienze e storia dell'arte