Manifestazione e sciopero scuola: quante assenze puoi fare

Di Maria Carola Pisano.

Quante assenze puoi fare in occasione di scioperi scuola e manifestazioni studentesche come quella del 12 ottobre

MANIFESTAZIONE SCUOLA

Manifestazioni scolastiche e scioperi: quante assenze puoi fare
Manifestazioni scolastiche e scioperi: quante assenze puoi fare — Fonte: istock

La scuola è cominciata da circa un mese e sono già tre gli scioperi che hanno avuto la scuola come protagonista. A partire dal primo dell'11 settembre, passando per la manifestazione del 12 ottobre e quello programmato per il 26 ottobre.

MANIFESTAZIONI STUDENTESCHE

Lo sciopero della scuola di settembre e quello in programma per il 26 ottobre sono molto diversi dalla manifestazione del 12 ottobre 2018: se infatti i primi due coinvolgono insegnati e personale scolastico, quello del 12 ottobre è uno sciopero studentesco per il quale gli studenti, fin dalla prima mattina, si sono riversati nelle piazze italiane per chiedere maggiori investimenti per risollevare le sorti dell'istruzione pubblica.

NUMERO MASSIMO DI ASSENZE A SCUOLA

In occasione di queste manifestazioni gli studenti sono liberi di partecipare attivamente, non esiste un limite massimo di manifestazioni alle quali possono partecipare: l'unico limite che bisogna tenere presente è quello del numero di assenze a scuola. Infatti lo studente - sia per la promozione alla classe successiva sia per l'ammissione alla maturità 2019 se all'ultimo anno - deve tener presente che c'è un numero massimo di assenze che non può superare, pena la bocciatura. Lo studente, secondo Decreto del Presidente della Repubblica del 22 giugno 2009 n. 122, all’articolo 14, comma 7, è tenuto a frequentare almeno tre quarti del monte ore annuale e solo in presenza di casi eccezionali è possibile stabilire delle deroghe a questo limite.

Vuoi sapere in modo dettagliato quanti sono i giorni in cui puoi saltare la scuola? Ecco come calcolare il numero massimo di assenze che puoi fare a scuola.