Madonna Oretta, novella del Decameron | Video

Di Redazione Studenti.

In questo video Chiara Famooss ci spiega la trama e l'analisi della novella del Decameron Madonna Oretta

MADONNA ORETTA

Madonna Oretta: guarda il video sulla novella del Decameron. A cura di Chiara Famooss
Madonna Oretta: guarda il video sulla novella del Decameron. A cura di Chiara Famooss — Fonte: redazione

Madonna Oretta è novella che introduce la sesta giornata del Decameron di Boccaccio, la Regina è Elissa e il tema è la capacità di riuscire a trovare una risposta arguta. La novella è un breve aneddoto che ha per protagonista una certa Madonna Oretta, moglie di Geri Spina.

L’ambientazione della novella Madonna Oretta è cortese: dame e cavalieri sono invitati a un pranzo in campagna e si devono spostare a piedi da un luogo a un altro per una via «lunghetta», come dice Boccaccio. Uno dei cavalieri propone a Madonna Oretta di salire sul cavallo e le dice che le racconterà una novella per intrattenerla. Il cavaliere dice testuali parole “Madonna Oretta, quando voi vogliate, io vi porterò, gran parte della via che a andare abbiamo, a cavallo con una delle belle novelle del mondo”: questa è una bella metafora per dire che sarà il cavallo a rendere più leggero il tragitto. 

Ma la storia che racconta il cavaliere si inceppa di continuo e Madonna Oretta gli fa capire che non ha gradito in maniera cortese, dicendo: “Messer, questo vostro cavallo ha troppo duro trotto, per che io vi priego che vi piaccia di pormi a piè”. Il cavaliere capisce e la prende a ridere.

La novella Madonna Oretta si inserisce perfettamente nella sesta giornata, tutta dedicata alle battute pronte e ai guizzi verbali. Le novelle di questa giornata sono tutte brevi.

Come avrete capito, anche questa novella è molto breve. Il linguaggio utilizzato da Boccaccio è semplice e chiaro, mentre le descrizioni sono ridotte al minimo.

Uno dei temi principali? La cortesia. La novella del cavaliere aveva l’obiettivo di intrattenere entrambi durante il tragitto ma si rivela una specie di supplizio. Il cavaliere è costretto a provare a terminarla per non ammettere alla sua interlocutrice di non essere stato capace; madonna Oretta per cortesia dovrebbe continuare ad ascoltare perché sarebbe brutto offendere qualcuno o interromperlo per la sua incapacità.  Anche la descrizione dei personaggi è al minimo: Madonna Oretta è una donna abile nel parlare, quindi intelligente, sveglia e colta. Il cavaliere non è un abile narratore, ma è comunque intelligente perché capisce le frecciatine di Madonna Oretta.

GUARDA IL VIDEO SULLA NOVELLA MADONNA ORETTA