Luoghi santi della Palestina: cosa sono e dove si trovano

Quali sono e dove si trovano i luoghi santi della Palestina: territorio di grande importanza per ebrei, musulmani e cristiani

Luoghi santi della Palestina: cosa sono e dove si trovano
getty-images

I luoghi santi della Palestina

Basilica del Santo Sepolcro, Gerusalemme
Fonte: getty-images

I luoghi santi della Palestina sono siti di grande importanza religiosa per ebrei, musulmani e cristiani perché sono legati a eventi significativi della loro storia religiosa e dei loro profeti. La Palestina, situata nella parte orientale del Mar Mediterraneo e che geograficamente comprende lo Stato di Israele, la Cisgiordania e la Striscia di Gaza, è una regione ricca di tali luoghi.

I luoghi santi della Palestina: dove si trovano

Ecco alcuni dei luoghi santi più noti della Palestina:

A Gerusalemme: 

  • Il Monte del Tempio, questo monte è il luogo in cui, secondo la tradizione ebraica, si trovava il Primo e il Secondo Tempio. Per i musulmani, è il sito dell'Al-Aqsa Mosque e del Dome of the Rock. Per i cristiani, è associato a molte storie del Nuovo Testamento. A causa della grande importanza di questo sito per le tre comunità religiose, è uno dei luoghi religiosi più contesi al mondo. 
  • Basilica del Santo Sepolcro, questa chiesa di Gerusalemme è uno dei luoghi più importanti per i cristiani perché tradizionalmente è ritenuta il sito della crocifissione, della sepoltura e della resurrezione di Gesù Cristo.

A Betlemme: 

  • La Chiesa della Natività, è una delle chiese più antiche al mondo ed è costruita sopra la grotta tradizionalmente considerata il luogo in cui Gesù è nato. È un luogo sacro e importante per i cristiani, infatti, è una delle mete principali dei pellegrinaggi in Terra Santa.

A Hebron: 

  • La Caverna dei Patriarchi, conosciuta anche come Grotta di Macpela, è un sito sacro per ebrei e musulmani che si trova in un complesso di grotte sotterranee in Cisgiordania. Il sito è importante perché secondo la tradizione è il luogo di sepoltura dei tre patriarchi di Israele: Abramo, Isacco e Giacobbe. È un importante luogo di preghiera per entrambe le comunità.

A Nablus:

  • Il pozzo di Giacobbe, situato in Cisgiordania, è luogo importante perché viene menzionato nella Bibbia, è qui che avvenne un incontro tra Gesù e una donna samaritana, ma è anche il luogo dove si pensa, secondo la tradizione, che sia stato costruito un pozzo da Giacobbe.

Questi sono solo alcuni dei luoghi sacri situati nella Palestina storica. Ognuno di questi luoghi ha una profonda importanza religiosa e storica per le diverse comunità che li considerano molto importanti. Tuttavia, a causa dei conflitti politici e religiosi nella regione, l'accesso a molti di questi luoghi può essere limitato o contestato.

Approfondimenti sulla questione israelo-palestinese

Un consiglio in più