Lo sapevi che nel 1962 si rischiò la terza guerra mondiale? La video spiegazione

Di Elisa Chiarlitti.

Lo sai che nell'ottobre del 1962 ci fu davvero il pericolo di una terza guerra mondiale? Scopri di più su questa curiosità in un video di 1 minuto

IL PERICOLO DELLA TERZA GUERRA MONDIALE NEL 1962

Siamo nel mezzo della Guerra fredda e i russi scelgono di installare delle basi nucleari a Cuba, a pochi chilometri dalle coste statunitensi. Un aereo della CIA se ne accorge e lo segnala al presidente Kennedy.

Gli Stati Uniti hanno paura che i russi stiano preparando un attacco nucleare. Gli ufficiali americani propongono a Kennedy tre soluzioni:

  1. aeronautica, bombardare le postazioni;
  2. esercito, effettuare un attacco di terra;
  3. marina, eseguire un blocco navale.

Kennedy sceglie l’ultima opzione, la meno violenta. Le navi militari americane circondano Cuba impedendo ai russi di portare sull’isola altro materiale. La tensione è altissima, soprattutto dopo che i russi hanno abbattuto un aereo militare americano in volo su Cuba. Ma per fortuna, i due grandi leader mondiali, Kennedy e Chruščëv (capo dell’Unione Sovietica) raggiungono un accordo: i russi ritireranno i missili da Cuba e gli americani si impegneranno a non invadere mai più l’isola e a ritirare le basi missilistiche presenti in Italia e in Turchia.

Sapevi, infatti, che in Italia c’erano dieci basi per il lancio dei missili nucleari?

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI DI STORIA

GUARDA LE ALTRE MINI LEZIONI DI STORIA