Colloquio di lavoro: 10 errori da evitare

Di Redazione Studenti.

Colloquio di lavoro: errori da evitare dal punto di vista del linguaggio verbale e del corpo. 10 consigli per non sbagliare coi selezionatori

COLLOQUIO DI LAVORO, ERRORI DA EVITARE

Colloquio di lavoro, 10 errori da evitare
Colloquio di lavoro, 10 errori da evitare — Fonte: istock

Se il tuo curriculum e la tua lettera di presentazione hanno conquistato l'interesse delle risorse umane dell'azienda di tuo interesse, potrebbero chiamarti per fare un colloquio. In questo caso, quali sono gli errori da evitare a un colloquio? Come si fa a farne uno perfetto? Ci sono senz'altro alcune cose da non fare per evitare di dare una cattiva impressione di sé: ecco quindi una lista dei 10 errori da evitare a un colloquio di lavoro.

COLLOQUIO DI LAVORO, I 10 ERRORI

"Cosa mi chiederanno?", "Come sarebbe meglio rispondere?": ecco altre due delle domande più frequenti che un aspirante lavoratore si pone nel momento in cui si sta per sedere davanti ai selezionatori. Ciò che però spesso non si considera è il linguaggio del corpo. Ecco le dieci cose da non fare se volete essere assunti:

  1. Evitare lo sguardo diretto dei selezionatori: lo sguardo è fondamentale per l'avvio di qualsiasi rapporto interpersonale e tramite esso si conferisce significato all'interazione tra due individui. Chi percepisce come "illegittima" la posizione di potere dell'interlocutore, eviterà il contatto visivo con quest'ultimo.
  2. Stringere la mano in maniera debole: una stretta di mano vigorosa (ma non troppo!) dimostra una certa sicurezza di se stessi
  3. Muoversi troppo sulla sedia: trasmette l'idea di una persona ansiosa
  4. Cattiva postura: ad un colloquio di lavoro è bene assumere una posizione eretta senza rilassarsi troppo sulla sedia (quest'ultimo atteggiamento dimostra disinteresse); inoltre sarebbe meglio non accavallare le gambe, ma tenere i piedi appoggiati a terra dimostrando un atteggiamento serio e distinto
  5. Incrociare le braccia: denota chiusura
  6. Giocherellare con qualche oggetto: può innervosire l'interlocutore e distrarlo da voi
  7. Gesticolare troppo: dimostra ansia e inoltre distrarrebbe il vostro interlocutore
  8. Toccarsi i capelli o il viso: trasmette insicurezza
  9. Non sorridere mai: essere sorridenti è importante soprattutto all'inizio e alla fine del colloquio perchè dimostra uno spirito amichevole e anche entusiasmo per la posizione per la quale vi state candidando
  10. Stretta di mano troppo forte: Bene una stretta vigorosa, ma non siate aggressivi!

COLLOQUIO DI LAVORO, LE GUIDE

Non ti basta ancora? Ecco qualche approfondimento che può fare al caso tuo:

Insieme ai consigli del nostro coach: