Lavoro, 8 modi per essere certo che leggeranno il tuo curriculum

Di Redazione Studenti.

Hai mandato tantissimi CV e a volte hai la sensazione che nessuno li legga? Ecco otto consigli per ottenere un colloquio di lavoro

COME CERCARE LAVORO

Come cercare lavoro in modo giusto? Otto dritte per ottenere un colloquio
Come cercare lavoro in modo giusto? Otto dritte per ottenere un colloquio — Fonte: getty-images

Mandare curriculum alla ricerca più o meno disperata di un posto di lavoro è a sua volta un vero e proprio impiego. Occorrono costanza, impegno, buona volontà e affidabilità. Spesso però la ricerca diventa frustrante: si inviano decine e decine di email senza ricevere alcun tipo di risposta. Perché? Possibile che nessuna azienda sia interessata?

Non è esattamente così: il punto è che i recruiter, in questo periodo più che mai, si trovano letteralmente sommersi di risposte ai loro annunci e, quindi, occorre trovare un modo per assicurarsi che il proprio curriculum venga pescato dal mazzo e preso in considerazione. Come fare? Ovviamente avere un cv ben scritto aiuta, ma non basta.

In un momento come questo in cui la competizione è alle stelle, infatti, bisogna assolutamente prestare attenzione a tutta una serie di particolari che possono fare la differenza.

Ecco quali sono le otto dritte che devi seguire affinché la tua candidatura non passi inosservata:

  • Rispondi per primo
    Non hai la certezza che l'annuncio faccia per te? Intanto candidati. Rispondere per primi significa dimostrare di essere attenti, interssati, svegli e sempre aggiornati perciò è un ottimo segnale.
  • Chiama
    Se ci sono anche dei riferimenti telefonici non esitare ad utilizzarli. In questo modo dimostrerai ulteriore interesse e aumenterai le probabilità che il tuo cv venga letto. L'ideale è al mattino entro le 11 o nel primo pomeriggio.
  • Manda una mail di conferma
    Se dopo una settimana (o qualche giorno, dipende dalle tempistiche dell'annuncio) non hai ricevuto alcuna risposta, allora invia una mail in cui, con molta gentilezza e senza essere insistente, chiedi se il tuo cv è stato ricevuto e, per scrupolo, lo inserisci di nuovo in allegato.
  • Personalizza la mail
    Probabilmente rispondi a tantissimi annunci al giorno e, quindi, ormai invii sempre la stessa mail preimpostata. Sbagliato! Ogni volta cambia l'intestazione, aggiungi il nome della persona o dell'azienda a cui ti stai rivolgendo e una prima frase ad hoc.
  • Personalizza il curriculum
    Tu sei sempre lo stesso e anche le tue competenze, questo è vero. Ma scriverle in maniera diversa dando importanza ad alcune voci piuttosto che ad altre è fondamentale per fare colpo al primo impatto. Quindi ricordati di fare sempre in modo che tutto ciò che può interessare all'azienda che stai contattando salti subito all'occhio.
  • Distinguiti dalla massa
    Scrivere una lettera di presentazione immediata e ad hoc può aiutarti a fare in modo che il tuo cv venga pescato dal mazzo. Ricordatelo!
  • Fai una lista delle priorità
    Il tuo curriculum non deve mai durare più di due pagine perciò prima di mandarlo leggilo e fai una lista delle esperienze e delle qualifiche più inerenti al posto per cui ti stai candidando e dai loro l'assoluta priorità. Avanza anxcora qualche riga? Allora puoi aggiungere tutto il resto.
  • Dai spazio alla tua creatività
    Gli ultimi campi del curriculum europeo riguardano te stesso e i tuoi hobby. Se vuoi fare colpo sui recruiter non devi sottovalutarli: dai spazio alla tua personalità e al tuo estro senza mai cedere alla tentazione di essere troppo generico.

Leggi anche: