I nostri speciali ITS ACADEMY: soluzioni post diploma e lavoro

Maturità 2022... e poi? I lavori in ascesa secondo LinkedIn. Ecco cosa scegliere dopo il diploma

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2022... e poi? I lavori in ascesa secondo LinkedIn: le 25 professioni cresciute più rapidamente negli ultimi cinque anni

MATURITÀ 2022

Maturità 2022, e poi? L'elenco dei 25 lavori in ascesa in Italia secondo LinkedIn
Maturità 2022, e poi? L'elenco dei 25 lavori in ascesa in Italia secondo LinkedIn — Fonte: getty-images

Dopo l'esame di maturità 2022 gli studenti dovranno prendere grandi decisioni riguardo il loro futuro: cercare subito lavoro, continuare gli studi all'università o scegliere un ITS per imparare una professione. Per farlo è necessario guardare anche alle professioni più richieste dalle aziende negli ultimi anni e alle tendenze nel mondo del lavoro.  

LAVORI IN ASCESA NEL 2022

A questo proposito LinkedIn ha realizzato un report con l'elenco delle professioni in ascesa che svela i 25 lavori in più rapida crescita negli ultimi cinque anni e i trend che stanno definendo il futuro del mercato del lavoro. Il mondo del lavoro cambia velocemente, a un ritmo che viene accelerato dai cambiamenti dovuti alla pandemia e da una crescente spinta tecnologica. In questi anni alcuni settori hanno vissuto dei veri e propri stravolgimenti e, allo stesso tempo, molti professionisti hanno scelto di intraprendere nuove carriere.

Ecco l'elenco dei 25 lavori in ascesa in Italia negli ultimi cinque anni (la maggior parte prevede una formazione universitaria):

  • Ingegnere robotico: si occupa della progettazione, della costruzione e del collaudo di robot;
  • Ingegnere del machine learning: professionisti del settore IT che si concentrano sulla progettazione, la realizzazione e la manutenzione di algoritmi di apprendimento automatico e sistemi di intelligenza artificiale.
  • Cloud architect: progettano ambienti cloud che si adattino il più possibile alle esigenze di business di un’impresa.
  • Ingegnere dei dati: individuano le tendenze nei set di dati e sviluppano algoritmi per trasformare i dati grezzi in formati di dati utili, ordinati e strutturati.  
  • Sustainability manager: supervisionano l'implementazione delle strategie di sostenibilità durante un progetto o per l'intera azienda.
  • Consulente di data management: sviluppano e presentano ai loro clienti raccomandazioni riguardanti la gestione strategica dei loro dati.
  • Analista delle risorse umane: raccolgono e analizzano dati che utilizzano per formulare raccomandazioni - relative al reclutamento, alla gestione e alla retention dei talenti - in linea con le politiche e gli obiettivi dell'organizzazione per la quale stanno lavorando.
     
  • Talent acquisition specialist: gestiscono l'intero ciclo di ricerca e reclutamento dei professionisti in azienda.
  • Software account executive: gestiscono l'intero ciclo di vendita, dalla ricerca dei clienti alla conclusione degli accordi commerciali.  
  • Cyber security specialist: si occupano di sicurezza informatica all’interno dei sistemi aziendali, rilevando, prevenendo e risolvendo le minacce a carico delle reti di computer e degli archivi di dati.
  • Banker: le banche cercano nuovi profili non solo in ambito IT, ma anche per una gestione sempre più mirata e su misura dei patrimoni dei loro clienti.
  • Data scientist: si occupano dello sviluppo di modelli e strategie di gestione dei Big Data con l'obiettivo di trarne informazioni rilevanti per il business aziendale.
  • Sviluppatore back-end: programmatori specializzati nella codifica lato server, ovvero di ciò che opera dietro le quinte di una pagina web.
  • Product manager: sono responsabili di un prodotto lungo tutto il suo ciclo di vita, dal brand al packaging (se in formato fisico) al costo, fino alla sua collocazione sul mercato.
  • Clinic manager: supervisione di tutte le operazioni quotidiane all'interno di strutture ambulatoriali o mediche.
  • Consulente di vendita al dettaglio
  • Business developer:  individua nuovi mercati dove espandere la presenza dell’azienda, contattando i potenziali clienti e sviluppando offerte che soddisfino i loro bisogni.
  • Client manager: migliora l’esperienza del cliente e rafforza il suo rapporto con l’azienda.
  • Gestore degli investimenti: fornisce informazioni e consulenza finanziaria, massimizzando il rendimento del portafoglio di privati e aziende.  
  • Ingegnere full stack: è coinvolto in tutte le aree dello sviluppo del software, dalla progettazione ai test fino all’implementazione.
  • Infrastructure architect: progetta sistemi informatici a supporto delle infrastrutture aziendali.
  • Payroll specialist: gestisce tutti gli aspetti del processo di consegna delle buste paga, dalla conta delle ore lavorate al versamento del denaro.
     
  • Sviluppatore front-end: è il programmatore specializzato nell’interfaccia utente, un ruolo che richiede equilibrio tra estetica e funzionalità.  
  • Consulente ERP (Enterprise Resources Planning): si occupa di implementare e far funzionare il software gestionale che integra i più importanti processi di business e le funzioni aziendali.  
  • Addetto all’assistenza clienti: interagisce col pubblico gestendo i reclami, elaborando gli ordini e fornendo informazioni in merito a prodotti e servizi.
Fonte: getty-images

Indeciso sul tuo futuro? Consulta i nostri test per l'orientamento universitario e le nostre guide: