La virtù sta nel mezzo: cosa significa il detto di Aristotele

Di Elisa Chiarlitti.

La virtù sta nel mezzo. Scopri il pensiero di Aristotele su come comportarsi, spiegato in un breve video da @filosofia.e.caffeina

ARISTOTELE: LA VIRTU' STA NEL MEZZO

Hai presente il detto “la virtù sta nel mezzo”? Deriva da Aristotele e nel suo libro “Etica Nicomachea”, ovvero il grande libro su come essere felici: il testo parla di felicità, di come raggiungerla, di che tipo di amici scegliere e di come comportarsi.

Riguardo a questo ultimo punto, Aristotele dice che bisogna sempre scegliere il giusto mezzo, ossia essere coraggiosi: agire senza farsi bloccare dalla paura ma neanche buttarsi alla vita spericolata.

Ma com’è che di vola in volta riusciamo a trovare il giusto mezzo? Per Aristotele non esiste una formula magica, dobbiamo continuamente sforzarci di trovarlo, perché per il filosofo la virtù, così come la felicità, è una questione di esercizio.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SU ARISTOTELE

LE ALTRE MINI LEZIONI DI FILOSOFIA