Come fare una tesina di terza media: esempi e suggerimenti

Di Marta Ferrucci.

Come fare una tesina di terza media per l'esame 2019: esempi di tesine originali e consigli per trovare i collegamenti con le materie

COME FARE UNA TESINA DI TERZA MEDIA

La tesina di terza media è il coronamento di un intero percorso scolastico, nonché la tua presentazione per quello successivo. Una volta scelto l'argomento e trovati i collegamenti con le materie, ecco che arriva il momento di scrivere la tesina per l'esame di terza media 2019. Se invece ancora sei in cerca dell'argomento principale, dai un'occhiata a tutte le nostre idee e poi passa alla fase successiva!

Come fare una tesina di terza media
Come fare una tesina di terza media — Fonte: istock

COME SI FA UNA TESINA TERZA MEDIA

Cominciamo con lo spiegarti in cosa consiste la tesina: è un percorso multidisciplinare (che affronta cioè più materie del programma dell'ultimo anno di scuola media) che lo studente può esporre liberamente (anche se i professori possono comunque fare delle domande a riguardo) i cui argomenti e collegamenti vengono concordati insieme durante l'anno scolastico.

INDIVIDUARE IL TEMA DA APPROFONDIRE

La prima tappa per fare una tesina di terza media è individuare un argomento centrale (ti consigliamo di sceglierne uno che ti piace e ti interessa particolarmente) e dei temi da approfondire. Ti consigliamo di realizzare una mappa concettuale con una scaletta in cui indicare l'argomento di partenza della tesina, le altre materie ed i relativi collegamenti.
Una volta trovati i collegamenti (ti ricordiamo che non occorre collegare tutte le materie che studi a scuola) prima di iniziare a scrivere devi fare una ricerca per ognuno di questi. Per iniziare con il piede giusto scopri come si fa una ricerca per la tesina.

SCRIVERE TESINA ESAME TERZA MEDIA

A questo punto, dopo che avrai raccolto tutte le informazioni che ti servono, puoi iniziare a scrivere la tesina di terza media. Ricordati che è strutturata in queste parti:

  • Introduzione: in cui spieghi per quale motivo hai scelto l’argomento e in che modo sono collegati gli argomenti che esporrai.
  • La parte centrale: approfondisce i singoli argomenti delle materie.
  • Conclusione: in cui fai delle considerazioni su quanto è emerso nel tuo percorso multidisciplinare.
  • Bibliografia e sitografia: servono ad elencare le fonti che hai consultato per creare la tua tesina (libri, siti internet, film, articoli, ricerche, ecc.).
  • Copertina: inserisci tutte le informazioni come il tuo nome, l'anno, la sezione e il titolo della copertina.

L’ESPOSIZIONE ALL’ORALE

Infine, ti ricordiamo che la durata dell'orale di terza media oscilla tra i 15 ed i 30 minuti. Per esporre la tesina senza risultare noiosi sarà utile allenarsi all'esposizione cronometrandosi. In questo modo ci si prepara ad una esposizione chiara, razionale e non si rischia di dilungarsi troppo. Oltre all'esposizione della tesina, infatti, bisogna considerare il tempo che serve al prof per interrogare lo studente.

Se non trovi il collegamento giusto o non riesci proprio a decidere qual è l'argomento che fa per te, allora ti consigliamo di lasciarti ispirare da uno dei nostri percorsi già svolti che trovi qui sotto: