La prima fase della poetica di Ungaretti: spiegazione breve

Di Elisa Chiarlitti.

La prima fase della poetica di Ungaretti: guarda la spiegazione in questo video di 1 minuto. Caratteristiche e tematiche della poesia

LA PRIMA FASE DELLA POETICA DI UNGARETTI: SPIEGAZIONE BREVE

Dal Porto sepolto all’Allegria, approfittando della sua extraterritorialità e dell’influenza del Futurismo, Ungaretti dà forma alla sua poetica.

  • Disgrega il verso.
  • Aggredisce qualsiasi forma stilistica tradizionale.
  • Toglie la punteggiatura.
  • Rende poetiche le parole vuote (come le preposizioni e gli articoli).
  • Crea spazi bianchi attorno alle parole per dare l’idea del loro emergere dal silenzio dell’anima.

Non si tratta di isolare parole a caso, perché la partecipazione emotiva, che Ungaretti chiede al suo lettore, poggia su un aspetto magico e religioso che influenzò profondamente gli autori ermetici.

Le prime raccolte sarebbero, forse, incomprensibili senza collocarle nell’esperienza biografica della guerra.

Nel 1915, il poeta si arruola in fanteria, combatte sul Carso e scriverà in trincea le poesie che entreranno a far parte de Il porto sepolto.

E’ proprio l’autenticità esplicita di questi versi a conferirgli un particolare spessore.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SU UNGARETTI

GUARDA LE ALTRE MINI LEZIONI DI LETTERATURA