La poesia di Eugenio Montale spiegata in un video di 1 minuto

Di Elisa Chiarlitti.

La poesia di Eugenio Montale: la video spiegazione, semplice e chiara, di @emanuele_bosi. Stile, linguaggio poetico e temi affrontati

POESIA DI EUGENIO MONTALE: SPIEGAZIONE

Eugenio Montale è un autore molto sensibile a quello che accade nel mondo culturale a lui contemporaneo. Vediamo quale idee trova utile riutilizzare e cosa recepisce dalla cultura europea per inserirlo nelle sue poesie.

La poesia e il linguaggio poetico sono ormai in decadenza: il linguaggio non è più aulico e sublime e ci sono troppi poeti e componimenti. La poesia serve proprio per dichiarare che la stessa poesia sta morendo.

Montale sviluppa la “poetica dell’oggetto”, che riprende dall’autore inglese Eliot che a sua volta aveva teorizzato la poetica del correlativo oggettivo: consiste nell’avvicinare gli oggetti o le figure che fra loro hanno analogie e che letti, uno accanto all’altro, suscitano direttamente delle emozioni.

La rassegnazione e la negatività caratterizzano la poesia di Montale: la vita appare con un senso più profondo e c’è una grande disillusione verso la realtà.

Infine, Montale è distante dallo stile aggressivo ed esuberante delle Avanguardie del tempo, il poeta è molto più pacato ma non c’è meno forza nei suoi versi.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SU EUGENIO MONTALE

GUARDA GLI ALTRI RIASSUNTI DI LETTERATURA