La macchina del tempo di Wells: recensione

Recensione dettagliata de La macchina del tempo di Herbert George Wells. Trama, personaggi, analisi

La macchina del tempo di Wells: recensione
getty-images

La macchina del tempo

Recensione de La macchina del tempo di Wells
Fonte: getty-images

Herbert George Wells è stato uno dei maggiori scrittori britannici dell’inizio del 1900. Viene definito il padre del genere narrativo della fantascienza.

Uno dei maggiori romanzi del genere della fantascienza di questo scrittore è “la macchina del tempo”, pubblicato nel 1895.

La macchina del tempo: trama

Questo libro narra una storia immaginaria di un uomo, definito come Il Viaggiatore nel tempo, che inventa un macchinario capace di viaggiare nel tempo, nel futuro o nel passato.

Egli, dopo tanti anni di studi e di lavoro riesce a mettere a punto il macchinario, che verrà poi presentato a un ristretto numero di persone. Queste perplessi, non credono al funzionamento della macchina.

Dopo qualche giorno di assenza dalla città di Londra, Il Viaggiatore nel tempo, si presenta a una cena con un aspetto strano: i suoi capi sono sporchi e stracciati e il suo aspetto è tutt’altro di una persona che sta bene.

Dopo aver cenato e bevuto, il Viaggiatore annuncia ai propri amici che è riuscito a viaggiare nel futuro. Da questo momento per un lungo asso di tempo, il Viaggiatore narra ciò che ha vissuto nell’anno 802701.

Dopo essere “sbarcato” in questo posto quasi sperduto egli viene a contatto con degli esseri viventi, definiti Eloi. Con grande stupore il Viaggiatore si accorge che la società è ridotta e non evoluta, come se le scoperte che negli anni sarebbero state fatte, in questa epoca così lontana sono state dimenticate, quasi ripartendo da zero.

Questi “esseri” erano piccoli di statura, bianchi e minuti.

Il Viaggiatore però dopo aver esplorato brevemente i dintorni si accorge che la macchina del tempo era sparita. In preda del panico comincia a girare i posti cercandola invano.

Contemporaneamente viene a conoscenza di altri “esseri”, definiti Morlocchi, che vivono nel sottosuolo e che si cibano degli Eloi catturandoli nelle notti buie. Mentre cerca la sua macchina e cerca di sopravvivere il Viaggiatore incontra Weena, una Eloa. Insieme trascorrono molto tempo, aiutandolo a ritrovare la sua macchina. Questa è stata portata dai Morlocchi nel sottosuolo e dopo vari giri a cercare armi per combatterli, si imbatte in uno scontro dove Weena muore. Successivamente i Morlocchi cercano di imprigionare il Viaggiatore mentre si reca a recuperare la macchina. Fortunatamente egli riesce ad azionare la macchina prima che i malvagi “esseri” lo incastrino. Per errore però, invece di tornare nella sua epoca, si spinge maggiormente nel futuro, dove il sole rosso è più grande rispetto a quello della sua epoca e l’umanità si è estinta e rimangono in vita solo grossi crostacei.

La macchina del tempo: recensione

Il libro è scritto in prima persona dove una persona, forse un ospite della cena riporta tutto ciò che il Viaggiatore dice e fa. Il protagonista principale è ovviamente questo Viaggiatore.

Le altre persone che vengono citate principalmente sono Weena, una piccola Eloa, minuta e di volto chiaro con una voce sottile.

Vengono citate all’inizio del libro, mentre il Viaggiatore spiega la sua invenzione, uno psicologo e il sindaco provinciale.

La macchina del tempo: commento

Questo libro, stranamente, mi è piaciuto. È uno dei pochi libri che ho letto piacevolmente. La storia, seppur fantastica, ti intriga, quasi come se a vivere la situazione del Viaggiatore è colui che legge, questo grazie alle descrizioni appurate ma mai abbondanti e noiose. Inoltre in vari tratti del libro, personalmente mi sono soffermato a fantasticare con i pensieri pensando a dove andrei se avessi una macchina del tempo: penso che questi pensieri non li ho fatti solo io leggendo.

Consiglierei pienamente questo libro anche a coloro che non amano leggere siccome anche molti giochi delle console si basano su questo tema, il passato ma soprattutto il futuro.

Un voto generale per il romanzo è nove.

Come si fa una recensione: guarda il video

Guarda il video che ti spiega come si fa una recensione di un libro!

Libri di fantascienza: approfondisci

Ti piace la fantascienza? Approfondisci partendo da qui:

  • George Orwell: vita, pensiero, libri
    Biografia, libri e pensiero di George Orwell, scrittore, giornalista e opinionista inglese contrario a ogni forma di totalitarismo, autore dei famosi romanzi 1984 e La fattoria degli animali
  • La fattoria degli animali: scheda libro
    La fattoria degli animali di George Orwell, scheda libro: riassunto della trama, personaggi e analisi del significato e della morale dell'opera politica
  • 1984 di Orwell: riassunto
    1984 di George Orwell: riassunto e significato del romanzo distopico che ha come protagonista il Grande Fratello
  • Fahrenheit 451 di Ray Bradbury: scheda libro
    Fahrenheit 451, scheda libro: riassunto breve, analisi, ambientazione e personaggi del romanzo fantascientifico di Ray Bradbury

Libri di fantascienza scelti per te

Ecco alcuni libri di fantascienza da cui partire:

-25% 1984
€ 8,80
€ 11,00 da  Amazon

Contenuto sponsorizzato: Studenti.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Studenti.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati

Un consiglio in più