Iscrizioni università, effetto Covid: numeri in crescita

Di Maria Carola Pisano.

Iscrizioni università, effetto Covid: numeri in crescita tanto nei piccoli centri quanto nei grandi atenei. Merito, forse, delle lezioni online e del controesodo dovuto alla situazione

ISCRIZIONI ALL'UNIVERSITÀ

Iscrizioni università: aumentano le matricole
Iscrizioni università: aumentano le matricole — Fonte: istock

Durante la primavera passata in lockdown si era temuto di assistere a un crollo delle iscrizioni universitarie, crollo che non c'è stato stando ai primi dati diffusi dal MUR e quest'anno le matricole sarebbero aumentate del 7%

LEZIONI ONLINE: BOOM DI ISCRIZIONI

L'aumento delle iscrizioni riguarda l'intera Penisola anche se al Sud si registrano più iscrizioni, un sensibile aumento dovuto forse alle difficoltà che gli studenti alle prese con un trasferimento da una regione all'altra incontrebbero ora. I motivi del boom di iscrizioni? Secondo Manfredi, sentito dal Sole24Ore, le famiglie hanno visto nell'iscrizione all'università un modo di affrontare la crisi. Anche le lezioni online, verrebbe da aggiungere, potrebbero aver dato una spinta alle iscrizioni al nuovo anno accademico. 

Gli iscritti alle lauree triennali ammontano a 324mila, contro i 305mila dell'anno scorso. Ma aumentano anche le iscrizioni alle lauree magistrali e a quelle a ciclo unico. Aumentano gli iscritti alle piccole università ma fanno il pieno di iscrizioni anche i maxi atenei, come la Sapienza di Roma che registra oltre 2.300 matricole in più dell'anno scorso.