Iscrizioni scuola 2022-23: crescono Tecnici e Professionali

Di Maria Carola Pisano.

Iscrizioni scuola 2022-23, i dati del Ministero: se i Licei sono in leggera flessione, crescono invece gli indirizzi Tecnici e Professionali

ISCRIZIONI SCUOLA 2022-23

Iscrizioni scuola 2022-23: crescono Tecnici e Professionali
Iscrizioni scuola 2022-23: crescono Tecnici e Professionali — Fonte: getty-images

Le iscrizioni a scuola 2022-23 chiuderanno il 4 febbraio alle 20 e per il Ministero dell'Istruzione è già tempo di bilanci: in crescita gli istituti Tecnici e i Professionali, ma restano in testa i Licei che rappresentano oltre il 56% delle scelte dei futuri studenti delle scuole superiori. 

ISCRIZIONI SCUOLA: LICEI IN TESTA

Il Ministero dell'Istruzione fa sapere che i Licei continuano a essere scelti da oltre la metà delle studentesse e degli studenti, ma registrano una lieve flessione. Un anno fa il 57,8% dei ragazzi preferiva un indirizzo liceale, quest’anno sono il 56,6%. Flessione che si registra anche nelle iscrizioni al Classico e allo Scientifico - sopratutto quello tradizionale. La Regione che sceglie maggiormente i Licei è, come negli scorsi anni, sempre il Lazio.

CRESCONO TECNICI E PROFESSIONALI

Gli Istituti tecnici salgono al 30,7% delle scelte, dal 30,3% di un anno fa. In particolare, il Settore Tecnologico è scelto dal 20,4% (20,3% un anno fa), il Settore Economico dal 10,3% (10,0% l’anno precedente). L’interesse per gli Istituti professionali cresce di quasi un punto, dall’11,9% al 12,7%. Nel Veneto i Tecnici sono scelti dal 38,3% degli studenti, mentre l’Emilia-Romagna è prima nella scelta dei Professionali, con il 15,9%.

Le istruzioni e le news per le iscrizioni scolastiche 2022-23: