Iscrizioni scuola 2020-21: cosa succede se non c'è posto nella tua scuola

Di Redazione Studenti.

Iscrizioni scuola 2020-21: cosa succede se non c'è posto nella scuola in cui vuoi iscriverti? Ecco quali candidati hanno la precedenza

ISCRIZIONI SCUOLA 2020-21

Iscrizioni scuola 2020-2021: chi ha la precedenza se non c'è posto
Iscrizioni scuola 2020-2021: chi ha la precedenza se non c'è posto — Fonte: istock

Come ogni anno, dopo le vacanze di Natale, apriranno ufficialmente i termini per l'invio delle domande di iscrizione al prossimo anno scolastico. Il MIUR quest'anno ha stabilito infatti che si potranno inoltrare le domande dalle ore 8 del 7 gennaio fino al 31 dello stesso mese. Le famiglie degli studenti delle scuole medie e delle scuole superiori devono compilare la domanda esclusivamente online tramite il portale MIUR dedicato alle iscrizioni scolastiche

ISCRIZIONI SCOLASTICHE 2020

Può però succedere che una scuola occupi tutti i posti disponibili: cosa succede in questo caso? Ogni istituto ha criteri di precedenza diversi e a stabilirli è il Consiglio di Istituto. Ogni Dirigente Scolastico individua il numero massimo di domande di iscrizione in base alle proprie risorse e alla capienza dell'istituto e delle sue aule

I CRITERI DI PRECEDENZA DELLE SCUOLE

I criteri di precedenza possono essere diversi, come per esempio la vicinanza dell'indirizzo di residenza rispetto alla scuola, gli impegni lavorativi dei genitori. La data dell'invio della domanda, invece, non conta come precedenza. Si sconsiglia l'utilizzo di test di valutazione e si considera il sorteggio come ultima spiaggia. 

ISCRIZIONI A SCUOLA 2020: INFORMAZIONI UTILI