#Ioleggoperchè 2016 back to school! Pronti a tutto per donare un libro

Di Marta Ferrucci.

Riparte la grande campagna di promozione del libro che vuole riportare la lettura nella quotidianità degli italiani

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

#IOLEGGOPERCHE', NUOVI LIBRI IN BIBLIOTECA!
Riparte #ioleggoperché, la maratona per la promozione del libro che quest’anno si svolgerà dal 22 al 30 ottobre 2016: in nove giorni di eventi speciali i Messaggeri #prontiatutto saranno il “carburante” della festa, quando le librerie di tutta Italia accoglieranno i cittadini che vorranno acquistare un libro per donarlo a una biblioteca scolastica.
Anche gli imprenditori saranno invitati ad arricchire il catalogo delle biblioteche interne della propria azienda o crearne di nuove, dove ancora non ci sono.

I protagonisti di questa edizione infatti sono 5: librerie, scuole, aziende, biblioteche e associazioni.
Le librerie saranno il punto di riferimento per scuole, messaggeri e aziende. Delle vere e proprie piazze dove si raccoglieranno i libri da destinare alle biblioteche delle scuole e delle aziende.

Le scuole potranno raccogliere libri per incrementare l’offerta della loro biblioteca o crearne una da zero. Gemellandosi con una libreria di fiducia sarà qui che si potranno raccogliere i libri che saranno donati dai cittadini tra il 22 ed il 30 ottobre.

Biblioteche e associazioni organizzeranno visite al loro interno per raccontare come vive e cresce una biblioteca ma recluteranno anche i messaggeri, il motore dell’iniziativa.

CHI SONO I MESSAGGERI #PRONTIATUTTO
I messaggeri sono studenti e cittadini che promuovono l’iniziativa cercando di far donare il maggior numero di libri possibile cercando di portare acqua al loro mulino, cioè libri nelle biblioteche!
Se anche tu ami leggere, vuoi condividere questa passione con gli altri e desideri che le scuole del tuo quartiere o della tua città abbiano tutte una biblioteca ricca e aggiornata puoi diventare un Messaggero dell’iniziativa.

Registrati sul sito e diffondi l’iniziativa tra amici, parenti, librai, insegnanti e studenti. Condividi sui social network i momenti più significativi di #ioleggoperché, scopri sul sito Missioni, attività ed eventi dedicati ai Messaggeri. E, da sabato 22 a domenica 30 ottobre 2016, dona e fai donare libri per le scuole.

COME FUNZIONA #IOLEGGOPERCHE'
Sono oltre mille le librerie aderenti in tutta Italia. Le scuole, dopo l’iscrizione sul sito www.ioleggoperche.it, possono individuare la propria libreria di fiducia, punto di riferimento per la raccolta dei libri che verranno liberamente donati alla scuola senza limiti di numero, titolo o genere. Anche i Messaggeri di #ioleggoperché, una volta registrati, possono gemellarsi con una libreria e supportare i librai dal 22 al 30 ottobre nelle attività di promozione dell’iniziativa e raccolta dei libri acquistati e donati. Una volta definiti i gemellaggi, l’avventura entra nel vivo: Messaggeri, scuole e librerie uniti in un’unica grande squadra saranno impegnati nei preparativi per il successo della raccolta di libri fino al 21 ottobre e nelle giornate clou dal 22 al 30 ottobre potranno organizzare eventi, iniziative speciali e attività per promuovere le donazioni. Sul sito www.ioleggoperche.it sono disponibili tutte le informazioni e le news necessarie a messaggeri, scuole, librerie e aziende.

#ioleggoperché 2016 è organizzato con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e della RAI; main partner Pirelli. Media partner: Corriere della Sera, Gruppo Mondadori, la Repubblica, Il Sole 24 Ore. Media supporter: Giornale della Libreria, Ibs.it, Il Fatto Quotidiano, Il Libraio.it, laeffe, laFeltrinelli.it, La Stampa, Lettera43.it, Libraccio.it, Libreriamo.it, Mondadori Store.it, Pagina99, ScuolaZoo.