Intelligenza artificiale: cos'è e tutte le opportunità formative e di lavoro da qui ai prossimi anni

Di Redazione Studenti.

Cos'è l'intelligenza artificiale? Quante sono e dove le opportunità di lavoro in Italia e nel mondo legate a questa nuova professione nei prossimi anni? Scopri i risultati della ricerca di Linkedin

COS'E' L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE?

L'intelligenza artificiale è una tecnologia informatica che ha modificato e modifica il modo attraverso il quale l'uomo interagisce con le macchine e, queste, tra di loro. Grazie all'intelligenza artificiale un robot può avere capacità di calcolo e ragionamento che, fino a non molto tempo fa, appartenevano solo agli umani. L'intelligenza artificiale fa compiere alle macchine - robot - ragionamenti e azioni che, se svolte da umani, richiederebbero molto più tempo.
A questa tecnologia sono legati moltissimi sviluppi futuri e altrettante opportunità di lavoro che si creeranno.

L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE NEL FUTURO

Intelligenza artificial
Intelligenza artificial — Fonte: istock

L'intelligenza artificiale trova sempre più ambiti di applicazione: aumentano i settori di intervento e aumenteranno ancora di più in futuro. Per questo motivo sono moltissime le opportunità di lavoro che si apriranno ai neolaureati che studieranno presso facoltà scientifiche.
Utilizzando i dati generati dall’Economic Graph - una rappresentazione dell'economia globale che nasce dal data base di Linkedin, composto da 610 milioni di membri, 50mila tipi di competenze diverse, 30 milioni di aziende, 20 milioni di opportunità e 84 mila scuole -  sono stati delineati nuovi spunti sull'impatto che lo sviluppo dell'IA avrà sul mercato del lavoro. Il nuovo report dedicato alle ultime tendenze relative ai talenti operanti nell’ambito delle Intelligenze Artificiali in Europa e in Italia, dimostrano quanto le giuste politiche da adottare in questo settore possono cambiare in positivo lo scenario attuale. In sintesi, se i governi promuoveranno politiche volte ad incoraggiare nei giovani l'iscrizione a corsi di laurea con sbocchi nell'intelligenza artificiale, si faranno incontrare domanda e offerta di lavoro a beneficio di tutti.

LAVORO NELL'I.A.: ECCO DOVE

L’analisi prodotta da LinkedIn rivela che i talenti attivi nell’ambito delle Intelligenze artificiali, sono distribuiti in maniera disomogenea, sia a livello geografico che a livello demografico. Ad esempio, analizzando alcuni tra i dati principali, emerge che solo tre paesi in Europa ospitano da soli la metà di tutti i professionisti che operano nel settore delle IA, ovvero:

  • Regno Unito (24%),
  • Germania (14%)
  • Francia (12%)
  • Italia (7,3%)

Altri paesi che attraggono un buon numero di talenti in questo ambito, sono Irlanda, Finlandia, Cipro, Lussemburgo, Svezia e Paesi Bassi. La ricerca rivela, inoltre, che l'Europa è in evidente ritardo rispetto agli Stati Uniti. Gli USA assumono il doppio delle persone qualificate per le AI rispetto ai paesi membri dell’Unione Europea, nonostante la forza lavoro totale sia solo la metà di quella europea.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: ECCO DOVE STA IL LAVORO

Intelligenza artificiale
Intelligenza artificiale — Fonte: istock

In tutta Europa, i principali datori di lavoro nell’ambito delle Intelligenze Artificiali sono legati al mondo accademico e ai centri di ricerca - soprattutto nei paesi in cui la concentrazione geografica di talenti rispetto al resto della popolazione attiva risulta più bassa. In questo contesto, l'Italia e la Spagna riflettono maggiormente questa realtà, ciò a dimostrazione del fatto che in questi paesi le IA non si sono ancora diffuse realmente nel settore privato a differenza, ad esempio, del Regno Unito, dove risiedono gli uffici centrali in Europa di diverse multinazionali della settore tecnologico.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE E IL RUOLO DELLE DONNE IN QUESTO SETTORE

L'Italia ha il più basso tasso di partecipazione femminile nella forza lavoro dell'UE, per cui ci si aspettava che il divario di genere nell’IA fosse uno dei maggiori. I dati LinkedIn mostrano che in realtà si tratta di uno dei divari più marginali, subito dopo Lettonia e Finlandia. Una possibile spiegazione fornita dalla letteratura relativa alle donne nel settore STEM, è che dei role model molto forti stanno giocando un ruolo chiave nel nostro paese, per l'aumento della partecipazione delle donne nell’ambito delle discipline scientifiche. A tal proposito, ci sono numerosi di modelli italiani femminili degni di nota, fra i primi a sperimentare la ricerca sull'IA.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: DOVE SI STUDIA

L'intelligenza artificiale può essere applicata a moltissimi ambiti e non solo scientifici! Gli sbocchi nella Matematica, Medicina e Informatica sono noti ma l'I.A. trova applicazione anche in ambito umanistico e sociale. Il Politecnico di Milano dedica agli studenti degli ultimi anni delle superiori il progetto TechCamp@POLIMI, evento in cui vengono illustrate tutte le strade che offre un corso di laurea in questa disciplina. Qui di seguito, invece, sono elencati i corsi di laurea specifici sull'IA.

Ma non sono solo questi i corsi di laurea che offrono sbocchi nel settore dell'Intelligenza Artificiale. Ce ne sono molti altri comunque collegati al settore. Ad esempio i corsi di laurea in Ingegneria dell’Informazione e Industriale oppure Informatica e data science.

CORSI DI LAUREA IN INTELLIGENZA ARTIFICIALE

  • Università degli Studi di Bologna

Automation Engineering / Ingegneria dell’automazione
Master’s degree in Artificial Intelligence

  • Università degli Studi di Brescia

Ingegneria dell’Automazione Industriale

  • Università della Calabria

Ingegneria dell’automazione

  • Università di Cagliari

Computer engineering, cyber security and Artificial Intelligence

  • Università degli Studi di Catania

Automation Engineering and Control of Complex Systems (Ingegneria dell’automazione e del controllo dei sistemi complessi)

  • Università degli Studi di Firenze

Ingegneria Elettrica e dell’Automazione

  • Università degli Studi di Genova

Robotics Engineering – Ingegneria della Robotica

  • Politecnico di Milano

Ingegneria dell’Automazione

  • Università degli Studi di Napoli Federico II

Ingegneria dell’Automazione

  • Università degli Studi di Padova

Ingegneria dell’automazione
Ingegneria meccatronica

  • Università degli Studi di Palermo

Laurea in Ingegneria Cibernetica

  • Università degli Studi di Pavia

Industrial Automation Engineering – Ingegneria dell’Automazione Industriale

  • Università di Pisa

Corso di Laurea in Ingegneria Robotica e dell’Automazione

  • Università degli Studi di Roma Sapienza

Corso di Laurea in Artificial Intelligence and Robotics
Control Engineering

  • Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Ingegneria dell’Automazione

  • Politecnico di Torino

Ingegneria Meccatronica