Orientamento superiori: istituti tecnici, elenco e materie

Di Redazione Studenti.

Orientamento superiori: materie, sbocchi lavorativi e le altre informazioni sugli istituti tecnici per l'iscrizione alla scuola superiore

Orientamento scuola superiore: tutti gli istituti tecnici

Orientamento superiori: istituti tecnici, quale scegliere e perché
Orientamento superiori: istituti tecnici, quale scegliere e perché — Fonte: istock

Dopo l'esame di terza media gli studenti affronteranno il passaggio alle scuole superiori ma dovranno scegliere la loro futura scuola molto prima, precisamente entro il 28 gennaio. Prima di parlare dei vari indirizzi di studio, facciamo un po' di chiarezza. Gli studenti possono scegliere fra 3 diversi tipi di scuole superiori, dopo l'esame di terza media: licei, istituti tecnici oppure uno degli indirizzi professionali. Vi avvertiamo subito: tra queste non c'è una scuola superiore più facile di un'altra!

La scelta fra liceo, tecnico o professionale è molto importante perché condizionerà i vostri prossimi cinque anni scolastici su cui si baseranno le fondamenta del vostro futuro. Prima di prendere questa importante decisione è bene informarsi sull'intera offerta formativa delle scuole superiori, partecipare agli incontri sull'orientamento e informarsi sulle scadenze per l'iscrizione.

Cè una scuola superiore più facile di un'altra? Noi vi suggeriamo di non scegliere in base alla presunta facilità ma di considerare le vostre passioni e ambizioni, tenendo conto anche delle prospettive future. In questo articolo vi illustriamo l'elenco di tutti gli istituti tecnici, completo delle materie studiate in ogni indirizzo.

I tipi di istituti tecnici

Proprio per darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno Studenti.it ha messo a punto una guida completa per l'orientamento per gli studenti di terza media, mentre per chi sta già pensando di scegliere un istituto tecnico, qui sotto trovate tutto quello che dovete sapere sui vari indirizzi degli istituti tecnici, con le materie, le prospettive future e tanto altro.

Orientamento scuola superiore: indirizzo Agraria, Agroalimentare e Agroindustria

L’istituto tecnico con indirizzo Agraria, Agroalimentare e Agroindustria serve a prepararti nell’ambito della produzione di prodotti agricoli e alimentari e della gestione del territorio e dell’ambiente.

  • Indirizzi
    Chi si iscrive a questa scuola può scegliere come percorso di studio una fra queste tre articolazioni:
    Produzioni e trasformazioni: affronta le problematiche riguardanti l’utilizzo delle biotecnologie, l’organizzazione delle produzioni animali e vegetali, e la trasformazione e commercio dei prodotti.
    Gestione dell’ambiente e del territorio: si concentra sulla conservazione e sulla tutela del patrimonio ambientale.
    Viticoltura ed enologia: si focalizza sui problemi che riguardano la coltivazione delle viti e la produzione e commercializzazione del vino.
  • Quali materie si studiano
    L’indirizzo Agraria, Agroalimentare e Agroindustria oltre ad italiano, inglese, storia, matematica, diritto ed economia, scienze integrate, educazione fisica e religione, propone materie come economiaestimomarketing e legislazionegestione dell’ambiente e del territoriotrasformazione dei prodottibiotecnologie agrarie e produzioni vegetali e animali.
  • Cosa ti insegna
    I ragazzi che si diplomano in questa scuola conoscono i processi di produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari, hanno competenze nella gestione e nella tutela del territorio e delle aziende agricole, sanno valutare la qualità della produzione e sono in grado di promuovere e valorizzare prodotti agroalimentari tipici.
  • Perché sceglierlo
    Puoi scegliere questa scuola se hai una passione per la natura, l’ambiente e gli animali, se ti piace stare all’aria aperta e se ti interessa il processo di produzione degli alimenti.
  • Prospettive future
    Gli studenti che hanno conseguito il dìiploma di questa scuola e non vogliono proseguire gli studi possono:
    trovare lavoro in aziende agricole e vitivinicole;
    lavorare nell’ambito del controllo qualità;
    lavorare come perito agrario;
    partecipare ai concorsi pubblici nei quali non è richiesto diploma di laurea.
    Gli studenti che escono da questa scuola possono avere accesso a tutti i tipi di facoltà universitarie ma sono facilitati nei corsi di studio di tipo economico, scientifico e tecnologico.
    Inoltre è possibile iscriversi agli Istituti Tecnici Superiori nell’ambito Agroalimentare.

Orientamento scuola superiore: indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing

Questa scuola è adatta soprattutto a coloro che sono affascinati dalle realtà aziendali e dal loro funzionamento. Insieme all'indirizzo "Turismo" fa parte degli istituti tecnici del Settore economico. Ecco tutto quello che devi sapere:

  • A cosa serve
    L’istituto tecnico con indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing serve per comprendere il mondo delle aziende: da come nascono a come vengono gestite, da come si articola la produzione a come vengono promossi i prodotti.
    Questa scuola fa parte, insieme all'indirizzo "Turismo", degli istituti tecnici del Settore economico.
  • Quali articolazioni offre
    Questo corso di studi propone un indirizzo generale (Amministrazione, Finanza e Marketing) e due articolazioni:
    Relazioni internazionali per il marketing: approfondisce la gestione dei rapporti delle aziende a livello nazionale e internazionale.
    Sistemi informativi aziendali: si concentra sulle tecnologie informatiche per la gestione delle imprese.
  • Quali materie si studiano
    Oltre alle materie classiche come italiano, matematica, fisica, storia, scienze, geografia, educazione fisica e religione nell'indirizzo generale si studiano 2 lingue straniereinformaticaeconomia aziendale e politica e diritto. Nell'articolazione Relazioni internazionali per il marketing si studiano anche una terza lingua straniera e Relazioni internazionali.
  • Cosa insegna
    I diplomati che escono da questa scuola sono in grado di pianificare, gestire e controllare le attività di una azienda, di promuovere la sua attività e i prodotti, e di gestire la comunicazione interna e con l’esterno. Inoltre i ragazzi che hanno frequentato questo percorso di studi acquisiscono competenze in informatica.
  • Prospettive di lavoro
    Una volta ottenuto il diploma potrai trovare lavoro in aziende private come responsabile della comunicazioneaddetto alla contabilità e responsabile del bilancio. Inoltre potrai lavorare come libero professionista o potrai partecipare a tutti i concorsi pubblici in cui non è richiesto un diploma di laurea.
  • Prospettive di studio
    Dopo i cinque anni dell'istituto tecnico con indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing puoi accedere agli Istituti Tecnici Superiori nel settore della Gestione delle Imprese, ai corsi di formazione professionale e a tutte le facoltà universitarie. Questo percorso di studi ti faciliterà soprattutto nei corsi di laurea in economia, marketing e finanza.
  • Quando sceglierlo
    Puoi scegliere questo indirizzo di studi se sei un tipo ordinato a cui piace ragionare, se ti interessa il mondo delle aziende, dell’economia, del marketing, dell’informatica e se sei bravo con le lingue straniere.

Orientamento scuola superiore: indirizzo chimica, materiali e biotecnologie

Se i processi chimico-biologici utilizzati in ambito farmaceutico, alimentare, ambientale e non solo sono di tuo interesse, questa è la scuola che fa per te. Vuoi esserne sicuro al cento per cento?

  • A cosa serve
    L'istituto tecnico con indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie insegna a conoscere, applicare e valutare i processi chimico-biologici che possono essere utilizzati in ambito farmaceutico, alimentare, ambientale, tintorio e del trattamento dei pellami. Questa scuola approfondisce le materie scientifiche e si concentra in particolare sulla tutela dell'ambiente e della salute.
  • Cosa si studia
    Questo corso di studi offre 3 articolazioni:
    Chimica e materiali: si concentra sullo studio dei materiali, sull'applicazione di processi chimici e sul controllo degli impianti chimici. Questa articolazione può presentare l'opzione "Tecnologie del cuoio".
    Biotecnologie ambientali: prepara a gestire, controllare e valutare processi e attività in relazione al rispetto dell'ambiente e della sicurezza negli ambienti di lavoro.
    Biotecnologie sanitarie: si concentra sulla salute umana ed insegna ad utilizzare tecnologie in ambito farmaceutico e alimentare.
  • Quali materie
    Oltre a italiano, una lingua straniera, diritto, religione, scienze motorie e matematica, questo percorso di studi si focalizza sullo studio delle materie scientifiche come biologiamicrobiologiachimica analitica e strumentalechimica organica e biochimicatecnologie chimiche industrialitecnologie di controllo ambietalelegislazione sanitaria e tecnologie di controllo sanitario.
  • Perché sceglierlo
    Puoi scegliere questa scuola se ti piacciono molto le materie scientifiche, se sei interessato all'ambiente, se hai un buono spiritito di osservazione e se in futuro ti piacerebbe lavorare nei laboratori di ricerca e di analisi.
  • Prospettive di lavoro
    Una volta ottenuto il diploma di questa scuola è possibile trovare lavoro come:
    operatori chimico-industriali;
    tecnici di laboratorio;
    responsabili della sicurezza dell'ambiente e sul posto di lavoro;
    controllo della qualità nelle industrie e nei laboratori;
    libero professionista.
  • Prospettive di studio
    Con il diploma dell'istituto tecnico con indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie è possibile iscriversi a tutte le facoltà universitarie, ma il percorso di studi prepara soprattutto ad affrontare corsi di laurea nelle materie scientifiche. È possibile anche iscriversi agli istituti tecnici superiori nell'ambito delle Biotecnologie ambientali e industriali.

Orientamento scuole superiori: indirizzo costruzioni, ambiente e territorio

Questo indirizzo introduce gli studenti allo studio dell’edilizia a trecentosessanta gradi e prevede anche lo studio delle norme che tutelano l’ambiente.

  • A cosa serve
    L’istituto tecnico con indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio è una scuola che ti introduce nel campo dell’edilizia e quindi nel mondo della costruzione, manutenzione e recupero di edifici, tenendo anche conto del rispetto dell’ambiente.
  • Quali articolazioni offre
    Gli studenti che si iscrivono a questo percorso di studi possono scegliere di frequentare l’indirizzo generale Costruzioni, Ambiente e Territorio oppure l’articolazione “Geotecnico”.
    Costruzioni, Ambiente e Territorio: si concentra sulla valutazione, progettazione e costruzione di edifici.
    Geotecnico
    : insegna a sfruttare gli idrocarburi, le fonti d’acqua e i minerali e prepara a gestire lavori che prevedono la perforazione del suolo come tunnel e viadotti.
  • Quali materie
    In questa scuola oltre ad italiano, inglese, diritto, matematica, religione, scienze motorie, biologia, storia, fisica e chimica si studiano materie come gestione del cantiere e sicurezza dell'ambiente di lavoro,  progettazione, costruzioni e impiantitopografiaGeopedologia, Economia ed Estimo,Tecnologie per la gestione del territorio e dell'ambiente.
  • Cosa insegna
    I diplomati dell’istituto tecnico con indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio sono in grado di gestire un cantiere, valutare le costruzioni edilizie, selezionare i materiali da costruzione più adatti ed ecocompatibili, hanno capacità progettuali e sono preparati in materia di sicurezza sui posti di lavoro.
  • Prospettive di lavoro
    Una volta ottenuto il diploma è possibile:
    lavorane nei cantieri e collaborare alla loro gestione;
    diventare responsabile della sicurezza;
    lavorare in uffici tecnici e studi professionali;
    lavorare come libero professionista.
  • Prospettive di studio
    Quando avrai terminato questo percorso di studi potrai iscriverti a qualsiasi facoltà universitaria, a corsi di formazione professionale o ad istituti tecnici superiori nell’ambito del “sistema casa” e della riqualificazione e conservazione degli edifici di interesse culturale.
  • Quando sceglierlo
    Puoi scegliere questa scuola se sei interessato al mondo delle costruzioni e dei cantieri, se hai buone capacità di disegno e ti interessano la tematica ambientale e il rispetto del territorio.

Orientamento scuole superiori: indirizzo elettronica ed elettrotecnica

Se il funzionamento dei macchinari elettrici ed elettronici e l’innovazione tecnologia rientrano nei tuoi interessi, allora questa scuola potrebbe essere adatta a te. Vuoi saperne di più?

  • A cosa serve
    Se il funzionamento dei macchinari elettrici ed elettronici e l’innovazione tecnologia rientrano nei tuoi interessi, allora questa scuola potrebbe essere adatta a te. Vuoi saperne di più?
  • Quali articolazioni offre
    Elettronica: è un percorso di studi incentrato sullo studio dei sistemi elettronici e sulla loro realizzazione e gestione
    Elettrotecnica: si concentra sulla realizzazione e gestione di impianti che trasportano energia elettrica
    Automazione: si focalizza sulla realizzazione e gestione di sistemi di controllo che gestiscono macchine e processi
  • Quali materie
    In questa scuola oltre a italiano, storia, matematica, fisica,scienze, scienze motorie, inglese, diritto ed economia, religione ed informatica si studiano materie come Elettrotecnica ed Elettronica e Sistemi automatici.
  • Cosa insegna
    I ragazzi che si diplomano in questa scuola sanno progettare, realizzare e gestire sistemi elettronici ed impianti elettrici, sanno usare software specifici e possono contribuire all’innovazione tecnologica nelle aziende, all’adeguamento degli impianti e al controllo dei consumi elettrici.
  • Prospettive di lavoro
    Con il diploma dell’istituto tecnico con indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica puoi:
    lavorare in aziende che producono e vendono apparecchi elettronici;
    diventare progettista e collaudatore di apparecchiature e sistemi elettronici ed elettromeccanici;
    lavorare come libero professionista;
    partecipare a tutti i concorsi pubblici in cui non viene richiesta una laurea.
  • Prospettive di studio
    Gli studenti che si diplomano in questa scuola possono iscriversi a tutte le facoltà universitarie, ma saranno avvantaggiati soprattutto nei corsi di laurea in Ingegneria elettronica e meccanica.
    Inoltre è possibile iscriversi agli Istituti Tecnici Superiori nell’ambito “Efficienza elettronica”.
  • Quando sceglierlo
    Puoi scegliere questa scuola se ti interessa progettare e realizzare circuiti elettrici ed elettronici, se ti piacciono la matematica e l’informatica e se ti interessano la robotica e l’innovazione tecnologica.

Orientamento scuola superiore: indirizzo grafica e comunicazione

Gli studenti che sceglieranno questa scuola potranno acquisire una conoscenza approfondita del mondo della comunicazione, sia personale che di massa, e delle tecnologie a questo legate. Ti interessa?  

  • A cosa serve
    L’istituto tecnico con indirizzo Grafica e Comunicazione serve per entrare nel mondo della comunicazione, sia personale che di massa, e per capire come essa si può sviluppare attraverso la grafica e le nuove tecnologie.
  • Quali materie
    In questa scuola oltre ad italiano, matematica, storia, scienze motorie, religione, inglese, diritto ed economia, chimica e fisica si studiano materie come Teorie della comunicazioneProgettazione multimediale e Organizzazione e gestione dei processi produttivi. Inoltre si frequentano laboratori pratici.
  • Cosa insegna
    I diplomati che escono da questa scuola conoscono le moderne tecniche di comunicazione, sanno utilizzare i software di grafica e sono in grado di realizzare prodotti in carta e cartone, multimediali e per il web.
  • Prospettive di studio
    I diplomati che escono da questo istituto possono iscriversi a tutte le facoltà universitarie ma sono avvantaggiati in particolar modo nei corsi di comunicazione, editoria, grafica e design.
    È possibile anche iscriversi agli Istituti Tecnici Superiori nell’ambito “Organizzazione e fruizione dell’informazione e della conoscenza”.
  • Prospettive di lavoro
    Con il diploma di questa scuola puoi lavorare:
    come grafico pubblicitario;
    come art director;
    come grafico industriale;
    in aziende che lavorano nell’editoria e nella produzione multimediale;
    come libero professionista.
  • Perché sceglierlo
    Puoi scegliere questa scuola se sei un tipo originale e creativo a cui piace disegnare, se ti interessa il mondo dell’editoria (libri e giornali), e se sei attratto dalle potenzialità comunicative delle tecnologie, della pubblicità e dei prodotti multimediali.

Orientamento scuola superiore: istituto tecnico con indirizzo trasporti e logistica

Questa scuola insegna a capire come sono strutturati e come possono essere gestiti i sistemi di trasporto navali, terrestri e aerei.

  • A cosa serve
    L’istituto tecnico con indirizzo Trasporti e Logistica serve ad approfondire tutto ciò che riguarda i sistemi di trasporto navali, terrestri e aerei e insegna a capire come si organizzano e gestiscono.
  • Quali articolazioni offre
    Costruzione del mezzo: si focalizza sulla costruzione dei mezzi di trasporto, sul loro funzionamento e sulla manutenzione.
    Conduzione del mezzo: si concentra sull’organizzazione del trasporto, sulla gestione del carico e scarico e sull’interazione con i servizi di controllo e monitoraggio del traffico aereo, navale o stradale.
    Logistica: prepara a gestire le operazioni di scarico e carico di merci e passeggeri, i sistemi di controllo e monitoraggio del traffico e ad organizzare le fasi del trasporto.
  • Quali materie
    Oltre ad italiano, matematica, storia, diritto ed economia, inglese, chimica, fisica, religione e scienze motorie in questa scuola studierai materie come Struttura, costruzione, sistemi e impianti del mezzoLogistica e Meccanica e macchine.
  • Cosa insegna
    I diplomati che escono da questa scuola conoscono il funzionamento e la struttura dei diversi mezzi di trasporto, sanno effettuare interventi di manutenzione e sono in grado di gestire le diverse fasi del trasporto di merci e persone.
  • Prospettive di studio
    Dopo aver ottenuto il diploma di questa scuola è possibile iscriversi a qualsiasi facoltà universitaria e corso di formazione professionale.
    Inoltre si possono frequentare gli Istituti Tecnici Superiori nel campo della mobilità delle persone e delle merci e della logistica.
  • Quando sceglierlo
    Puoi scegliere questa scuola se sei un tipo preciso a cui piace la meccanica, se vuoi lavorare nei trasporti aerei, navali o terrestri e se ti piacciono i motori.

Orientamento scuola superiore: indirizzo turismo

Questa scuola è stata pensata per favorire l’inserimento nel mondo dei servizi turistici e della valorizzazione del patrimonio culturale, artistico ed enogastronomico italiano. 

  • A cosa serve
    L’istituto tecnico con indirizzo Turismo serve ad entrare nel mondo dei servizi turistici e della valorizzazione del patrimonio culturale, artistico ed enogastronomico italiano.
  • Articolazioni:
    progettazione di prodotti/servizi
    produzione
    commercializzazione ed erogazione servizi turistici
  • Quali materie
    Oltre alle materie comuni a tutti gli istituti tecnici come italiano, inglese, storia, matematica, fisica, chimica, diritto ed economia, religione e scienze motorie chi frequenta questa scuola studia materie come: Economia aziendaleArte e territorioDiscipline turistiche e aziendali e altre due lingue straniere.
  • Cosa insegna
    I diplomati che escono da questa scuola conoscono il patrimonio artistico e culturale italiano e sanno come valorizzarlo e promuoverlo nel mondo per favorire il turismo nel nostro Paese. Sono inoltre in grado di capire come le tendenze dei mercati nazionali ed internazionali influenzano i flussi turistici.
  • Prospettive di lavoro
    Con il diploma di questa scuola puoi trovare lavoro nei servizi turistici, nelle agenzie di viaggi e presso gli enti che si occupano del turismo e della promozione del patrimonio italiano.
    Inoltre potrai partecipare a tutti i concorsi pubblici per i quali non viene richiesta una laurea.
  • Prospettive di studio
    Una volta che hai terminato il percorso di studi ti sarà possibile iscriverti a qualsiasi corso di laurea, a corsi di formazione professionale post-diploma e agli Istituti Tecnici Superiori nel campo della fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale.
  • Quando sceglierlo
    Una volta che hai terminato il percorso di studi ti sarà possibile iscriverti a qualsiasi corso di laurea, a corsi di formazione professionale post-diploma e agli Istituti Tecnici Superiori nel campo della fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Orientamento scuola superiore: sistema moda

Questa scuola è stata pensata per formare professionisti del settore in grado di avere una buona conoscenza della filiera produttiva, dei materiali, del processo creativo e dei meccanismi di marketing.

  • A cosa serve
    L’istituto tecnico con indirizzo Sistema moda ha l’obiettivo di formare dei professionisti in grado di avere una buona conoscenza della filiera produttiva, dei materiali, del processo creativo e dei meccanismi di marketing che sono alla base del mondo della moda.
  • Quali articolazioni
    Gli studenti iscritti a questo corso possono scegliere tra due articolazioni:
    Tessile, abbigliamento e moda: si concentra sulla produzione di tessuti e accessori
    Calzature e moda: si focalizza maggiormente sul mondo delle scarpe
  • Quali materie
    Oltre alle classiche materie come italiano, inglese, fisica, scienze, storia e matematica, questo istituto prevede l’insegnamento di diritto ed economia e lascia spazio ad insegnamenti specifici come: tecnologie e tecniche di rappresentazione graficaeconomia e marketing delle aziende della modatecnologie dei materiali e dei processi produttivi e organizzativi della modaideazione e progettazione e industrializzazione dei prodotti moda.
  • Cosa insegna
    Gli studenti acquisiranno competenze nei settori alla base del sistema moda in modo da essere in grado di comprendere e gestire tutte le varie fasi che lo costituiscono, dall’ideazione al lancio di un prodotto passando per la sua produzione.
  • Prospettive di lavoro
    Dopo il diploma chi volesse accedere al mondo del lavoro potrà ricoprire posizioni come:
    campionarista
    responsabile della produzione
    tecnico del controllo qualità o della confezione
  • Prospettive di studio
    Coloro che vorranno continuare gli studi potranno iscriversi in un Istituto Tecnico Superiore dell’Ambito “Sitema Moda” oppure iscriversi ad un corso di laurea dedicato allo studio approfondito della moda e del costume.
  • Quando sceglierlo
    Questo istituto superiore è particolarmente adatto a coloro che hanno una spiccata passione per il mondo della moda nella sua totalità e che sognano di poter contribuire all’espansione del sistema moda con le proprie idee.

Orientamento scuola superiore: indirizzo informatica e telecomunicazioni

Questo indirizzo vuole inserire gli studenti nel mondo delle infrastrutture delle telecomunicazioni e dell’informatica tramite un approccio che prevede l’acquisizione di competenze sia a livello legislativo che a livello tecnico.

  • A cosa serve
    L’istituto tecnico con indirizzo Informatica e Telecomunicazioni ha l’obiettivo di inserire i suoi iscritti nel mondo delle infrastrutture delle telecomunicazioni e dell’informatica aiutandoli a comprenderlo e a conoscerlo sia a livello legislativo che a livello tecnico.
  • Articolazioni
    Informatica: si concentra sui software e sui dispositivi informatici.
    Telecomunicazione: si focalizza sui sistemi e dispositivi di comunicazione a distanza.
  • Quali materie
    Oltre alle classiche materie come italiano, inglese, fisica, scienze, storia e matematica, questo istituto prevede l’insegnamento di diritto ed economia e lascia spazio ad insegnamenti specifici come: tecnologie e tecniche di rappresentazione graficatecnologie informatichescienze e tecnologie applicatesistemi di retetecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioniorganizzazione di impresa e informatica.
  • Cosa insegna
    Gli studenti che si diplomano in questa scuola hanno acquisito competenze nel settore dei sistemi informatici, delle tecnologie web e degli apparecchi di comunicazione. I ragazzi sono in grado di valutare i vari mezzi tecnologici e di utilizzarli al meglio per installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti. Infine sono anche in grado di ideare e sviluppare dispositivi e strumenti informatici.
  • Prospettive di lavoro
    Dopo il diploma si potrà accedere direttamente al mondo del lavoro aspirando a ricoprire posizioni come, per esempio:
    tecnico di centro supervisione e controllo reti
    tecnico informatico
    database administrator
  • Prospettive di studio
    Coloro che vorranno continuare gli studi potranno iscriversi in un Istituto Tecnico Superiore dell’Ambito “Metodi e tecnologie per lo sviluppo dei sistemi software”.
    In alternativa è possibile iscriversi a qualsiasi corso di laurea ma, in particolare, gli studenti che escono da questa scuola potranno frequentare con più facilità i corsi appartenenti al ramo dell’ingegneria informatica.
  • Quando sceglierlo
    Questo istituto superiore è particolarmente adatto a coloro che sono interessati ai vari mezzi di trasmissione delle informazioni, soprattutto dal punto di vista tecnologico.
    È inoltre necessaria una buona dose di passione per il mondo dell’informatica.