Immatricolazione medicina 2018: documenti

Di Maria Carola Pisano.

Dopo l'uscita della graduatoria gli studenti dovranno procedere con l'immatricolazione a medicina 2018. Ecco quali documenti tenere pronti

IMMATRICOLAZIONE MEDICINA 2018

Documenti utili per l'immatricolazione a medicina 2018
Documenti utili per l'immatricolazione a medicina 2018 — Fonte: istock

Ancora pochi giorni ci separano dalla graduatoria test medicina 2018 che verrà pubblicata, come segnalato nel bando Miur, durante la gironata del 2 ottobre. Solo allora gli studenti sapranno se sono entrati e in quale delle loro scelte possono immatricolarsi. Come funziona la graduatoria nazionale nominativa del 2 ottobre? Gli studenti rientrati in posizione utile in graduatoria vedranno una delle seguenti diciture accanto al loro nominativo: assegnato o prenotato. Assegnato indica che il candidato può immatricolarsi nella prima scelta, prenotato che è entrato in una delle sue scelte successive alla prima (e in questo caso può decidere se aspettare i successivi scorrimenti per cercare di entrare in una delle altre preferenze o se immatricolarsi in quella in cui risulta prenotato).

GRADUATORIA TEST MEDICINA 2018

Gli studenti assegnati e quelli prenotati che intendono immatricolarsi subito dopo la graduatoria test medicina 2018 del 2 ottobre non hanno tempo da perdere: entrambe le categorie avranno massimo quattro giorni per procedere con l'immatricolazione, incluso il giorno dello scorrimento della graduatoria ed esclusi il sabato e i festivi. Le istruzioni per l'immatricolazione sono indicate nei bandi delle singole università che noi vi consigliamo di leggere attentamente. In linea generale, per l'immatricolazione a medicina 2018, dovrebbero essere necessari il diploma di maturità - o un'autocertificazione - e il modello ISEE, l'indicatore della situazione economica del nucleo famigliare utile per il calcolo della prima tassa dell'università

Cosa sapere sul test di medicina: