Il verbo dovere in inglese: spiegazione

Di Redazione Studenti.

Come e in quanti modi si esprime il verbo dovere in inglese? Spiegazione dettagliata con esempi pratici da imitare

VERBO DOVERE IN INGLESE

Come si rende il verbo dovere in inglese?
Come si rende il verbo dovere in inglese? — Fonte: getty-images

Il verbo dovere si traduce in inglese con i verbi difettivi “must”, “shall”, “ought to”.

Ma perché ci sono tutte queste forme? Perché le sfumature in molti casi sono diverse, e vanno rese ne mondo corretto.

Vediamo uno per uno questi verbi e cerchiamo di capire, con esempi pratici, come si usino.

Must

Indica dovere sentito fortemente, necessità assoluta, comando oppure supposizione.

Es. :  I must do my homework.

        She must be so.

Must è presente.

Es. :  I must see him immediately.

Per indicare una supposizione avvenuta nel passato si usa:

must + have + participio passato.

Es. :  He must have had an accident.

Il verbo sostututivo di must è “to have to”.

Es. :  I will have to go.

Al presente usiamo “must” quando l’obbligo viene da chi parla. Usiamo “to have to” quando l’obbligo è imposto da altri o dalle circostanze.

Es. :  You must clear your shoes!

Shall

“Shall” è presente; il passato è “should”. “Shall” si usa con significato nella forma interrogativa alle prime persone (singolare e plurale) per offrire il proprio aiuto, per chiedere la volontà altrui.

Es. :  Shall I open the window?

       Shall I go?

“Should”, il condizionale di “shall”, esprime dovere morale.

Es. :  You should go to church.

Ought to

Condizionale, si usa per esprimere esortazione, consiglio, rimprovero, obbligo.

Es. :  You ought to work harder.

To have to

Si coniuga con l’ausiliare do/did. Nella maggioranza dei casi, il verbo dovere si traduce con “to have to” quando non è proprio necessario per un particolare significato usare i verbi difettivi.

Spesso a “to have to” si aggiunge “got”. La forma semplice è usata per azioni abituali; quella con “got”, invece, per azioni determinate.

Es. :  I have got to leave immediately.

       I have to leave early every morning.

To be to

Il verbo “to be to” con il significato di dovere è usato al presente e al passato (che corrisponde all’imperfetto italiano, non al passato remoto).

I am to (I was to)

You are to (you were to)

He is to…

Queste espressioni indicano:

  1. a) al passato una cosa che doveva avvenite, ma spesso per circostanze avverse non ha avuto luogo.

Es. : We were to leave yesterday, but we were not be able to book the seats.

  1. b) un’azione prestabilita, preordinata.

Es. :  I am to see him tomorrow.

       Devo vederlo domani.

  1. c) un comando, proibizione.

Es. : You are not to do that.

  1. d) un avvenimento predestinato.

Es. :  John is the son of a business man, he is to be a business man, too.

Il condizionale passato di dovere seguito da un infinito presente (sarei dovuto andare) si traduce con il condizionale presente di dovere (o should o ought to) + infinito perfetto – dovresti essere andato.

Es. :  You should have gone.

        You should have worked.

        You ought to have worked.

Leggi anche: