Il riassunto del capitolo 2 de I promessi sposi in 1 minuto

Di Elisa Chiarlitti.

Il capitolo 2 de I promessi sposi di Alessandro Manzoni riassunto e spiegato da @emanuele_bosi in un video di 1 minuto

IL RIASSUNTO DEL CAPITOLO 2 DE I PROMESSI SPOSI IN 1 MINUTO

La notte di Don Abbondio trascorre agitata ma tra il sonno e la veglia egli riesce a elaborare un piano per rimandare di quindici giorni le nozze tra Renzo e Lucia; essendo tempo di quaresima, il matrimonio non potrà essere celebrato.

La mattina seguente Renzo si reca da Don Abbondio. Il promesso sposo è un giovane di vent’anni, orfano fin dall’adolescenza e la sua professione è quella di filatore di seta che gli ha dato una certa tranquillità economica.

Il curato dice che sono sopravvenuti degli imprevisti che lo obbligano a ritardare le nozze e Renzo, dopo qualche protesta, accetta ma rimane dubbioso.

Uscito dalla casa, Perpetua conferma i suoi sospetti: Don Abbondio è stato minacciato. Renzo torna da lui e lo costringe a dirgli la verità, dopodiché il parroco accusa Perpetua per aver infranto il silenzio e si mette a letto vinto dalla febbre.

Renzo va da Lucia, vestita e conciata per le nozze, e la mette al corrente scoprendo che sa già della passione di Don Rodrigo per lei. A lui si aggiunge Agnese, la madre della promessa sposa.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SUI PROMESSI SPOSI

GUARDA ANCHE GLI ALTRI RIASSUNTI DI LETTERATURA