Il pianto della Madonna: parafrasi di Donna de Paradiso

Di Redazione Studenti.

Il pianto della Madonna: parafrasi dell'opera Donna de Paradiso di Iacopone da Todi. Come fare la parafrasi del celebre testo poetico

IL PIANTO DELLA MADONNA: PARAFRASI

Il pianto della madonna: parafrasi di Donna de Paradiso di Iacopone da Todi
Il pianto della madonna: parafrasi di Donna de Paradiso di Iacopone da Todi — Fonte: getty-images

Donna de paradiso è una poesia religiosa atribuita a Iacopone da Todi. Si tratta di un componimento in volgare anche chiamato Il pianto della Madonna, ed è pensato come un dialogo ai piedi della croce, nel quale Maria mostra tutto il suo dolore per la perdita di suo figlio.

IL PIANTO DELLA MADONNA: PARAFRASI

N (nunzio)- "Donna celeste il tuo figlio Gesù Cristo beato è stato preso. Accorri donna e guarda, che la gente lo percuote e credo che muoia tanto l'hanno maltrattato"
M (madonna)- "Come è possibile che l'abbiano imprigionato dal momento che Cristo mia speranza non ha commesso alcuna colpa?"
N- "Madonna, egli è stato tradito, Giuda l'ha venduto per trenta denari e ne ha guadagnato"
M- "Aiutami Maddalena, mi è giunta una sciagura improvvisa, mio figlio Gesù Cristo viene portato via come profetizzato nelle sacre scritture. Soccorrimi donna aiutami, che al mio figlio si sputa e la gente lo trasferisce dal sinedrio al tribunale e l'ha dato a Pilato. Oh, Pilato non tormentare mio figlio che ti posso dimostrare che è accusato ingiustamente. "

E (ebrei)- "Crocifiggilo, crocifiggilo, l'uomo che si proclama re, secondo la nostra legge contraddice al senato"
M- "Vi prego di capirmi, pensate al mio dolore. Forse adesso riconoscerete che le accuse contro di lui sono ingiuste"
E- "Tiriamo fuori i ladroni, che siano suoi compagni sul Calvario, venga incoronato di spine perché si è proclamato re"
M- "Oh figlio, figlio, figlio amoroso giglio, figlio chi dà consigli al mio cuore oppresso? Figlio dagli occhi lieti, figlio perché non rispondi? Figlio perché ti sottrai dal petto al quale sei stato allattato?"
N- "Madonna ecco la croce che porta la gente, dove Cristo (la vera luce) deve essere appeso"

DONNA DE PARADISO: PARAFRASI

M- "O croce e che farai? Mi toglierai il figlio? E di che cosa accuserai chi non ha in sé peccato?"
N- "Soccorri, piena di dolore, perché tuo figlio si spoglia e la gente par che voglia che venga martirizzato"
M- "Se gli ritogliete i vestiti lasciatemelo vedere, come le crudeli ferite l'hanno tutto insanguinato"
N- "Donna la mano gli è presa ed è stesa sulla croce; con un chiodo l'hanno spaccata tanto gliel'hanno conficcato.

Si prende l'altra mano, si stende sulla croce e il dolore si accende ancora di più. Donna anche i piedi vengono presi e sono inchiodati al legno spezzando ogni giuntura, tutto l'hanno slogato"
M- "E io comincio il pianto, figlio la mia gioia, figlio chi ti ha ucciso? Figlio mio tenero e bello. Avrebbero fatto meglio a togliermi il cuore che trascinarlo sulla croce dove sta straziato"

Ascolta su Spreaker.

G (gesù)- "Mamma da dove sei venuta? Mi dai una ferita mortale, perché il tuo piangere mi uccide"
M- "Figlio ne ho ben motivo, figlio padre e marito, figlio chi t'ha ferito? Figlio chi t'ha spogliato?"
G- "Mamma perché ti lamenti? Voglio che tu resti in vita che tu sia utile ai miei compagni che ho acquistato per il mondo"
M- "Figlio non dire questo, voglio morire con te, non me ne voglio andare fino alla morte. Così avremo una sola sepoltura, figlio di una mamma infelice, trovarsi in prostrazione madre e figlio soffocato"
G- "Mamma col cuore afflitto ti affido Giovanni, mio discepolo prediletto, sia chiamato tuo figlio. Giovanni ecco mia madre prendila con amore filiale, abbine pietà perché ha il cuore così trafitto"
M- "Figlio l'anima ti è uscita, figlio di mamma che ha perso ogni ragione di vivere, figlio della distrutta, figlio a cui è stato fatto bere fiele. Figlio bianco e rosso, figlio senza somiglianze, figlio a chi mi appoggio? Figlio per sempre mi hai lasciato. Figlio bianco e biondo, figlio dal volto lieto, figlio perché il mondo ti ha così disprezzato? Figlio dolce e piacente, figlio dell'addolorata figlio della gente che ti ha maltrattato. Giovanni figlio novello, tuo fratello è morto, ora sento il coltello che ho profetizzato. Che madre e figlio muoiano portati via da una sola morte, che madre e figlio appeso si trovino abbracciati"

Leggi anche: