Il patrimonio: riassunto breve

Di Redazione Studenti.

Il patrimonio: riassunto breve. Definizione di patrimonio, differenza tra attivo circolante e attivo immobilizzato e che cos'è la passività

IL PATRIMONIO

Il patrimonio: riassunto
Il patrimonio: riassunto — Fonte: getty-images

Il patrimonio è l'insieme dei beni economici a disposizione dell'imprenditore in un determinato momento tenendo conto dei debiti che ha verso terzi. Si divide in quantitativo, cioè si suddivide in base alla quantità del bene, e qualitativo cioè valuta la qualità del bene.

La parte qualitativa si divide in attivo circolante e attivo immobilizzato. L'attivo circolante, comprende tutti i beni che rimangono nell'impresa meno di un anno e sono investimenti a breve termine. A sua volta l'attivo circolante si divide in rimanenze (es. merci), crediti (es. crediti verso clienti) e in disponibilità liquide (es. denaro in cassa).

LE PASSIVITÀ

Passività: le passività sono tutti i debiti a breve (es. debiti verso fornitori, debiti verso clienti, debiti per imposte, debiti per istituti previdenziali, c/c passivo), medio/lungo termine (es. mutui passivi, finanziamenti, debiti per TFR).

L'ATTIVO IMMOBILIZZATO

L'attivo immobilizzato, comprende tutti i beni che restano nell'impresa di più di un anno. L'attivo immobilizzato si suddivide in:

  • materiali cioè sono tutti quei beni che sono tangibili (es. fabbricati, macchinari, arredamento),
  • immateriali cioè sono tutti quei beni non tangibili (es. brevetti, costi d'impianto software, avviamento),
  • finanziari cioè crediti a medio/lungo termine (es. le partecipazioni).

Leggi anche: