Il Partenone: il significato, la costruzione e le decorazioni del tempio greco più importante dell’antica Grecia, dedicato alla dea Atena.

COS'E' IL PARTENONE?

Il Partenone
Il Partenone — Fonte: getty-images

Il Partenone è l’edificio principale dell'acropoli e il maggior tempio di Atena del mondo greco. La sua costruzione ebbe inizio nel 447 a.C. e finì nel 438. Il Partenone occupa il posto di due templi più antichi: l'Hecatómpedos e un altro, anteriore e rimasto incompiuto, distrutto dai persiani nel 480 a.C.

COME E' FATTO IL PARTENONE

Fu interamente costruito con il marmo delle celebri cave del monte Pentelico - situato a nord-est di Atene - dagli architetti Callicrate e Ictino. Lungo circa 70 m e largo circa 31 è uno dei più grandi e splendidi esempi di tempio dorico. Il colonnato (o peristilio) ha una sezione frontale, composta da otto colonne, e una laterale, composta da diciassette.

Il santuario interno era suddiviso in due settori, ognuno preceduto da un portico. Il soffitto della sala più ampia, a est (la cella o camera orientale), che conteneva la grande statua crisoelefantina (ovvero in oro e avorio) di Atena, protettrice della città, poggiava su un colonnato dorico a due ordini su tre lati. Quello della stanza più piccola, a ovest (la camera del tesoro o camera occidentale), era invece sorretto da quattro alte colonne ioniche.

LE DECORAZIONI DEL PARTENONE

Le decorazioni scultoree del Partenone furono progettate e disegnate da Fidia – uno dei più rappresentativi scultori e architetti della Grecia classica - e, probabilmente, eseguite dai suoi allievi. Le metope inserite sul lato orientale raffiguravano la battaglia dei giganti, quelle sul lato occidentale la battaglia con le amazzoni, quelle sul lato settentrionale la caduta di Troia e quelle sul lato meridionale la battaglia dei lapiti e dei centauri. Sul frontone orientale era rappresentato il momento della nascita di Atena, circondata dagli dei dell'Olimpo, su quello occidentale la sua contesa con Poseidone per il possesso dell'Attica. Il fregio, lungo 160 m, conteneva la raffigurazione di una processione che iniziava all'estremità occidentale del tempio e continuava, su entrambi i lati, verso est. Il soggetto della processione, ancora oggi discusso, era probabilmente uno degli eventi religiosi più importanti di Atene, ovvero la processione panatenaica, durante la quale il popolo di Atene portava sull'acropoli un nuovo peplo per offrirlo alla statua lignea di Atena. Le sculture che sono state rimosse dal Partenone sono ora esposte, sotto il nome di Marmi di Elgin, al British Museum di Londra.

Partenone di Atene 11 foto
Partenone di Atene
    Domande & Risposte
  • Qual è l'edificio più importante dell'Acropoli?

    Il Partenone.

  • Che funzione ha il Partenone?

    La funzione di tempio di Atena ma fu utilizzato anche come tesoreria.

  • Quali sono le caratteristiche architettoniche del Partenone?

    Lo stile del Partenone è dorico nelle colonne e nel fregio esterno e ionico nel fregio interno e nelle colonne dell’opistodomo.