Il Decameron di Giovanni Boccaccio spiegato in 60 secondi

Di Elisa Chiarlitti.

Decameron di Giovanni Boccaccio: tutto quello che devi sapere su questa raccolta di novelle in un video di 60 secondi. Guarda qui la trama e il significato

IL DECAMERON DI GIOVANNI BOCCACCIO SPIEGATO IN 60 SECONDI

Il Decameron di Giovanni Boccaccio è una raccolta di cento novelle.

Per sfuggire alla peste, che aveva colpito Firenze nel 1348, un gruppo di giovani (sette donne e tre uomini) si rifugiano in campagna e per passare il tempo si raccontano delle novelle: dieci novelle per dieci giorni (da qui il titolo Decameron).

Ogni giorno si sceglie un re o una regina per fissare il tema delle novelle.

Il testo si divide in tre livelli:

  1. il poeta prende parola in prima persona e lo fa nel proemio e nell’introduzione alla quarta giornata e alla conclusione;
  2. la cornice;
  3. le 100 novelle.

Le forze che muovono il Decameron sono:

  • la fortuna, cioè una forza imprevedibile che domina la realtà;
  • l’amore: una forza positiva che scaturisce dalla natura.

Il Decameron è scritto in volgare e viene data particolare attenzione ai mercanti.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SUL DECAMERON DI GIOVANNI BOCCACCIO

GUARDA GLI ALTRI RIASSUNTI DI LETTERATURA