Il buio oltre la siepe: riassunto

Di Redazione Studenti.

Il buio oltre la siepe: riassunto e descrizione dei personaggi del romanzo di Harper Lee

IL BUIO OLTRE LA SIEPE: DI COSA PARLA

Harper Lee
Harper Lee — Fonte: getty-images

Il buio oltre la siepe è un romanzo giallo, sul tema del razzismo, della scrittrice americana Harper Lee. Il libro può essere diviso in due parti: la prima parte narra le vicende della piccola Jean Louise, soprannominata Scout (è lei che racconta in prima persona) e di suo fratello Jeremy, detto Jem. La seconda parte è quella sul processo di Tom: un uomo di colore accusato ingiustamente di aver violentato una donna bianca che viene difeso da Atticus, padre di Scout e di Jem.

IL BUIO OLTRE LA SIEPE: RIASSUNTO

Il romanzo inizia con la descrizione del paese in cui si svolge la storia: Maycomb, cittadina immaginaria dell'Alabama degli anni Trenta. La famiglia Finch è composta dal capo famiglia Atticus, dai suoi figli Scout (Jean Louise) e Jem (Jeremy) e dalla domestica di nome Calpurnia.

L’intera vicenda si svolge nell’arto di tre anni e inizia in un giorno d'estate quando Scout e Jem incontrano Dill, nipote della loro vicina. Tra loro si instaura sin da subito una profonda amicizia. Ogni giorno giocano insieme, anche se Dill alla fine di ogni estate dovrà tornare nella sua casa a Meridian. Scout, Jem e Dill amano giocare insieme, soprattutto a recitare la vita di alcuni abitanti del paese.

La vita tranquilla degli abitanti di Maycomb viene sconvolta quando un uomo di colore Tom Robinson viene accusato di aver violentato una ragazza bianca di nome Mayaella Ewell e il signor Atticus riceve l’incarico di difendere l’uomo. La vicenda fece molto scalpore nella cittadina perché i neri erano visti come persone senza diritti e con il solo obbligo di ubbidire al loro padrone. La famiglia degli Ewell abitava vicino a un discarica e lavoravano dalla mattina alla sera, i loro figli andavano a scuola solo il primo giorno per essere in regola con la legge, e il resto dell’anno lavoravano con i loro padri.

Alla decisione di Atticus di difendere Tom Robinson, Jem e Scout cominciano ad essere discriminati dalla gente del paese, vengono insultati e derisi dalla maggior parte dei loro compagni. Un giorno, in casa Finch arriva Alexandra, sorella di Atticus, a occuparsi dei suoi nipoti. Con Alexandra la piccola Scout cambia il suo comportamento da maschiaccio e impara a comportarsi come una vera signorina.

Nel frattempo, inizia il processo contro Tom e davanti al tribunale c'è una numerosa folla, tra cui Jem, Dill e Scout, che aspettava ansiosamente l'apertura delle porte. Seguirono diversi interrogatori e testimonianze: lo sceriffo, il padre della ragazza Bob, Mayella e Tom. Atticurs provò a dimostrare l’innocenza di Tom affermando che fu il padre a picchiare sua figlia Mayella ma alla fine la giuria dichiara colpevole Tom. Tom viene trasferito in un carcere di massima sicurezza ma in seguito viene ucciso da una guardia mentre tentava la fuga.

Al ritorno da una festa di Halloween Bob Ewell tenta di uccidere Scout e Jem (a cui rompe un braccio) ma vengono salvati da Boo Radley, un vicino di casa, che interviene pugnalando l’uomo accidentalmente a morte.

IL BUIO OLTRE LA SIEPE: PERSONAGGI

Atticus: personaggio principale della seconda parte, quella del processo, padre affettuoso e ottima persona. E' gentile, generoso, comprensivo e magnanimo con tutti.

Jem: primogenito di Atticus, frequenta la quinta elementare, è molto protettivo nei confronti di sua sorella e la difende anche contro Bob Ewell che alla fine del romanzo tenta di uccidere i due ragazzi indifesi.

Scout: sorella minore di Jem e ha sei anni. Durante il romanzo Scout matura molto: da maschiaccio a un brava ed educata signorina grazie all’aiuto della zia Alexandra e del Sig. Moudi. Scout, durante l'aggressione di Bob Ewell non ha riportato ferite grazie all'aiuto di Boo Radley.

Alexandra: sorella di Atticus e fa la sua comparsa dopo che Atticus ha accettato di difendere Tom Robinson ed è stata d’aiuto alla domestica Calpurnia nelle faccende di casa.

Calpurnia: domestica afro-americana della famiglia Finch, si dimostra severa nei confronti dei due fratelli ma è una brava persona. E' stata lei che ha introdotto Jem e Scout nel mondo dei neri accompagnandoli in chiesa.

Tom Robinson: l’uomo di colore difeso da Atticus che poi risulterà innocente ma verrà comunque condannato e poi ucciso durante un tentativo di fuga dal carcere.

Bob Ewell: l’uomo che accusa Tom di aver violentato sua figlia Mayella ma dato che Atticus dimostra la sua innocenza tenta di uccidere i suoi figli Jem e Scout ma alla fine muore nello scontro con il Boo Radley.

IL BUIO OLTRE LA SIEPE: IL LINGUAGGIO

Il linguaggio usato da Harper Lee non è colto e raffinato ma è verosimile al linguaggio di una bambina di sei anni: chiaro e semplice. Ci sono alcuni termini non troppo appropriati come "cavolo" o "diavolo" che sono usati dalla piccola Scout.