I tre stadi di Comte: video riassunto

Di Elisa Chiarlitti.

La legge dei tre stadi di Comte: guarda il pensiero del filosofo sull'evoluzione dell'uomo riassunto in questo video 60 secondi

I 3 STADI DI COMTE

Auguste Comte fu un filosofo che scelse di difendere la sua filosofia nonostante sapesse che gli sarebbe costata la carriera e, infatti, gli fu impedito di diventare un professore universitario.

Cosa c’era di così sconvolgente nella sua filosofia? Comte sosteneva che l’evoluzione dell’uomo si fosse svolta attraverso tre stadi.

  1. Lo stadio teologico, in questa fase le persone per spiegare gli eventi naturali facevano riferimento alle divinità.
  2. Lo stadio metafisico: le persone per spiegare gli eventi naturali facevano riferimento alle leggi eterne che governavano il mondo.
  3. Lo stadio positivo: qui, invece, le persone avevano finalmente imparato a non fare riferimento né alle divinità né alle leggi eterne sovrannaturali ma solamente ai fatti della natura.

Come si evince dalla sua filosofia, Comte era un ateo convinto e fu questo ad ostacolarne la carriera. Tuttavia, non si convertì mai, anzi verso la fine della sua vita fece un gesto che tutti ritennero provocatorio, fondò la sua religione: una religione per atenei.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SU COMTE

GUARDA LE ALTRE MINI LEZIONI DI FILOSOFIA