Hume e il principio causa-effetto: spiegazione facile

Di Elisa Chiarlitti.

Qual è la posizione di Hume riguardo il principio causa-effetto? In questo video di 1 minuto ti spieghiamo il pensiero di Hume su questo principio

HUME E IL PRINCIPIO DI CAUSA-EFFETTO: SPIEGAZIONE

Ti ricordi quando eravamo piccoli e la maestra ci spiegava gli stati dell’acqua? Ci spiegava che all’inizio c’è il ghiaccio, poi si alza la temperatura e diventa acqua, poi si alza ancora la temperatura e l’acqua diventa vapore per il principio causa-effetto. Hume non andrebbe molto d’accordo con quella maestra.

Secondo Hume non esiste nessuno principio causa-effetto, c’è semplicemente una successione che nella nostra testa crea un’illusione, ovvero: noi siamo abituati a vedere prima la temperatura che si alza e poi l’acqua che evapora.

Questa abitudine a vedere sempre la stessa cosa crea nella nostra mente l’illusione del principio causa-effetto.

Ma non è niente di più che un’illusione, perché per quanto ne sappiamo domani potremmo alzare la temperatura e vedere l’acqua che si ghiaccia. Potremmo dire che è impossibile e che non vedremo mai la temperatura alzarsi e l’acqua ghiacciarsi.

E Hume ci risponderebbe che siamo dei creduloni, convinti che le cose non cambieranno mai e che siamo rimasti quei bambini che credono al principio causa-effetto proprio come credono alle favole che racconta la maestra.

@studenti.it

GUARDA LE ALTRE MINI LEZIONI DI FILOSOFIA