Halloween, le parole inglesi che devi conoscere

Di Redazione Studenti.

I termini inglesi e il loro significato per affrontare Halloween, la notte più paurosa dell'anno

HALLOWEEN

Halloween: qual è il significato dei termini inglesi più famosi?
Halloween: qual è il significato dei termini inglesi più famosi? — Fonte: istock

Il significato della festa di Halloween, fra storia e leggenda, è noto più o meno a tutti. Meno note sono invece alcune delle parole inglesi legate a questa festa. Per questa ragione Cambridge Assessment English ha stilato un elenco di quelle più famose, raccontandone anche l'origine e spiegando perché siano così importanti per saperne davvero di più sulla vigilia di Ognissanti.

Pronti? Iniziamo!

HALLOWEEN, SIGNIFICATO

La prima parola è proprio...Halloween!

Il nome deriva dallo scozzese Allhallow-even (o Hallow-e’en), ossia Eve of All Saints, la Vigilia di Ognissanti. Il termine comparve nella sua forma moderna nella seconda metà del 1700, ma le radici di questa festa risalgono alla celebrazione della fine dell’estate da parte delle tribù celtiche. I travestimenti mostruosi avevano un senso, eccome: nella convinzione che gli spiriti tornassero sulla terra, era necessario spaventarli.

HALLOWEEN, FESTA

E le altre parole? Vediamole tutte:

  • Trick-or-treat
    La traduzione italiana è: Dolcetto o scherzetto? E si riferisce a quando, nei paesi anglosassoni, i bambini di ogni età fanno il giro del quartiere di casa in casa per avere dolci dai vicini. La tradizione risale a quando, nel Medioevo, nella notte di Ognissanti i mendicanti bussavano alle porte delle case per avere del cibo in cambio di una preghiera; chi si rifiutava otteneva una maledizione o l’augurio di cattiva sorte.
  • Candy corn
    Sono le famose caramelle statunitensi e canadesi a base di zucchero e miele e a forma di chicco di mais. Nacquero alla fine del 1800 a Philadelphia e oggi sono immancabili fra i simboli di Halloween.
  • Jack-O’-Lantern
    Sono le spaventosissime zucche intagliate tipiche della festa. Il loro nome deriva da una leggenda irlandese secondo cui un uomo di nome Jack, avendo ingannato il diavolo in vita, venne cacciato dall’inferno dopo la morte. La zucca usata a mo' di lanterna - che ha sostituito la rapa dopo la migrazione irlandese negli Stati Uniti - è, secondo la leggenda, portata in mano dall'anima di Jack.
  • Spooky
    In italiano possiamo tradurlo con spettrale, spaventoso o inquietante, deriva dall’olandese spook, dove significa spettro o apparizione, e fu usata per la prima volta in inglese nel Diciannovesimo secolo.
  • Ghost
    Una delle parole inglesi più note anche dagli italiani, significa fantasma. Ma da dove deriva? Sembra che le radici di Ghost affondino nelle antiche lingue germaniche occidentali, dove il termine gaistaz indicava gli spiriti o, più in generale, gli esseri soprannaturali. Da lì il sostantivo si è poi diffuso in molte altre lingue europee (come nel caso dell'olandese geest) comparendo nella forma inglese attuale intorno al 1600.

HALLOWEEN: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Sei appassionato di Halloween? Ecco i contenuti che non devi perdere:

@studenti.it