Graduatoria test Professioni Sanitarie 2019: come funziona

Di Maria Carola Pisano.

Graduatoria test Professioni Sanitarie 2019: come funziona la graduatoria e perché non c'è una data unica di uscita

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2019

Graduatoria test Professioni Sanitarie 2019: come funziona
Graduatoria test Professioni Sanitarie 2019: come funziona — Fonte: istock

Il test Professioni Sanitarie 2019 è la prova d'accesso da superare per procedere all'immatricolazione in uno dei tanti corsi triennali in ambito sanitario. La prova non è ministeriale ed è diversa da ateneo ad ateneo, fatta eccezione per le università che affidano la redazione del test al CINECA. Il MIUR ne stabilisce solo struttura e argomenti: alle università rimane il compito di gestire il test e la graduatoria

GRADUATORIA TEST PROFESSIONI SANITARIE 2019

La graduatoria del test Professioni Sanitarie 2019 è redatta da ciascun ateneo con modalità e tempi indicati nei bandi di ammissione e secondo i posti disponibili stabiliti dal MIUR. Non esiste quindi, diversamente da Medicina, una data unica di pubblicazione della graduatoria: ogni ateneo stabilisce la propria. Esistono poi due tipi diversi di graduatoria per il test Professioni Sanitarie: quella per preferenze e quella per punteggio (anche questo è specificato nel bando di ciascuna università).

GRADUATORIA PER PREFERENZE

Gli atenei che stilano una graduatoria per preferenze tengono conto delle preferenze indicate dallo studente. Facciamo un esempio pratico sul caso di uno studente che ha indicato 3 preferenze per il test Professioni Sanitarie 2019:

  1. Infermieristica;
  2. Ostetricia;
  3. Logopedia. 

Nel caso in cui il candidato risultasse ammesso alla sua prima preferenza (Infermieristica), dovrà immatricolarsi entro le scadenze indicate dal bando. In questo caso, vengono annullate automaticamente la seconda e la terza preferenza.

Se il candidato venisse ammesso a Ostetricia (seconda preferenza), la terza scelta verrà annullata, mentre potrebbe attendere un eventuale subentro - seguendo sempre le indicazioni del bando - per Infermieristica (prima preferenza). 

GRADUATORIA PER PUNTEGGIO

La graduatoria per punteggio funziona diversamente. L'ateneo stila un'unica graduatoria generale per merito secondo le preferenze del candidato indicate in fase di test. In questo caso l'accesso alla prima preferenza garantisce anche l'accesso alla seconda.