Test medicina 2018: graduatoria, data uscita e funzionamento

Di Redazione Studenti.

Graduatoria test Medicina 2018: funzionamento, quando esce, come funzionano gli scorrimenti e le preferenze

GRADUATORIA TEST MEDICINA 2018

Graduatoria test Medicina 2018: tutto quello che c'è da sapere
Graduatoria test Medicina 2018: tutto quello che c'è da sapere — Fonte: istock

Tutti gli oltre 60 mila concorrenti del test medicina 2018 aspettano con ansia l'uscita della graduatoria nazionale nominativa per merito che il Miur pubblicherà il 2 ottobre. A partire da questa data gli studenti sapranno se hanno totalizzato un punteggio utile per entrare in una delle preferenze. Tutti i candidati potranno verificare in anticipo il punteggio ottenuto nel test il 18 settembre entro il primo pomeriggio, quando nell'area riservata su Universitaly comparirà il punteggio abbinato al codice etichetta. Hai dimenticato il codice? Niente paura, ecco una strategia per risalire comunque al tuo punteggio. Per avere notizie certe sul loro futuro i candidati dovranno però attendere il 2 ottobre, quando il Miur pubblicherà la graduatoria nazionale, grazie alla quale i futuri medici scopriranno i loro punteggi e la graduatoria nazione.

In questa guida ti spieghiamo come funziona, quali sono le differenze tra posto assegnato e posto prenotato, cosa s'intende per conferma di interesse e quali sono le scadenze per l'immatricolazione

GRADUATORIA TEST MEDICINA: LE PREFERENZE

Al momento dell’iscrizione al test di medicina 2018 ogni candidato deve esprimere le proprie preferenze, cioè l’elenco delle università in cui vorrebbe entrare. L’ateneo indicato come prima scelta è quello a cui ambisce di più, ed è anche la sede dove svolgerà il test.
Nel bando non è specificato un numero minimo o massimo di sedi da indicare, quindi, volendo, un candidato può anche decidere di indicare tutti gli atenei disponibili.

COME VENGONO ASSEGNATI I POSTI IN BASE ALLE PREFERENZE

La graduatoria del test di medicina viene gestita a livello nazionale e premia sempre lo studente che ha ottenuto il punteggio più alto. Facciamo un esempio pratico: Giorgio ha indicato l’Università X come sua quarta scelta, ma non ha ottenuto un punteggio abbastanza alto per entrare nelle sedi indicate come prima, seconda e terza scelta. Matteo, invece, ha indicato l’università X come sua prima scelta, ma ha ottenuto un punteggio più basso di Giorgio. In questo caso, visto che Giorgio ha ottenuto un risultato migliore avrà comunque la precedenza per iscriversi all’università X rispetto a Matteo, nonostante quest’ultimo abbia indicato questo ateneo come la sua prima scelta.

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DEL TEST DI MEDICINA 2018

Quando vengono pubblicate le graduatorie del test di medicina?

Ecco quali sono le date da segnare nel calendario per il test medicina 2018:

  • Il 18 settembre il Cineca pubblica i punteggi su Universitaly in forma anonima;
  • Il 28 settembre i candidati possono prendere visione del loro compito, della loro scheda anagrafica e del loro punteggio sulla pagina risevata di Universitaly;
  • Il 2 ottobre il Miur pubblicherà la graduatoria nazionale nominativa.

PUBBLICAZIONE SCORRIMENTI GRADUATORIA TEST MEDICINA

Il primo scorrimento della graduatoria del test medicina 2018 verrà pubblicato il 10 ottobre.

DIFFERENZA TRA ASSEGNATO E PRENOTATO

Il giorno dell'uscita della graduatoria del test di medicina 2018, accanto al nome degli studenti e al loro punteggio saranno riportate le diciture “Assegnato” o “Prenotato”. Gli studenti assegnati sono coloro che hanno ottenuto il posto nella sede indicata come prima scelta e devono procedere all’immatricolazione all’università, mentre i candidati “prenotati” sono quelli che hanno ottenuto uno dei posti disponibili, ma non nella loro prima scelta. In questo caso possono decidere di immatricolarsi subito nell’ateneo in cui risultano prenotati, oppure possono decidere di aspettare i successivi scorrimenti, ma devono ricordarsi di manifestare la conferma di interesse a rimanere in graduatoria.

LA CONFERMA D'INTERESSE

Due anni fa il Miur ha reso obbligatoria la conferma d’interesse all’immatricolazione. Ogni candidato che non si è immatricolato e vuole restare in graduatoria deve entrare nella propria area riservata sul sito di Universitaly e dare la conferma d’interesse entro le ore 12.00 del quinto giorno lavorativo successivo alla pubblicazione della graduatoria o dello scorrimento.
La conferma dev’essere data dopo ogni scorrimento (a meno che non vi immatricoliate, per l’appunto). Chi non dà la conferma viene escluso automaticamente dalla graduatoria e non può più rientrarvi. Ricordati di fare attenzione alle scadenze!

TEST MEDICINA 2018: TUTTO SUL NUMERO CHIUSO

Devi sostenere il test d'ingresso a Medicina e hai bisogno di altre informazioni e di qualche consiglio? Allora le nostre guide fanno al caso tuo.

Per non perdere tutte le news che riguardano il test d'ingresso iscriviti al gruppo Facebook sul Test medicina e numero chiuso.