Graduatoria test medicina 2019: cosa sapere sul primo scorrimento

Di Maria Carola Pisano.

Graduatoria test medicina 2019: informazioni e data del primo scorrimento di graduatoria

GRADUATORIA TEST MEDICINA 2019

Test medicina 2019: cosa sapere sul primo scorrimento di graduatoria
Test medicina 2019: cosa sapere sul primo scorrimento di graduatoria — Fonte: istock

Il MIUR ha pubblicato la graduatoria nazionale di medicina 2019 nelle prime ore del mattino del 1 ottobre e gli aspiranti medici conoscono ora la loro posizione in graduatoria e il loro punteggio. Accanto al nome di ogni candidato appaiono 4 status diversi: assegnato, prenotato, in attesa e fine posti (ecco cosa significano). Mentre i candidati che risultano assegnati possono procedere all'immatricolazione, i prenotati possono scegliere se iscriversi all'ateneo in cui risultano prenotati oppure aspettare i prossimi scorrimenti. Cosa succederà con il primo scorrimento? 

Iscriviti al gruppo Facebook sul Test medicina e numero chiuso per parlare del punteggio, delle possibilità di entrare e dei vari atenei con i tuoi futuri colleghi di medicina!

TEST MEDICINA 2019

I prenotati devono decidere entro venerdì se immatricolarsi o aspettare, considerando anche le previsioni sul primo scorrimento di graduatoria del test medicina 2019 che è fissato per il 9 ottobre (ecco l'orario orientativo in cui verrà pubblicato). Secondo l'analisi degli esperti AlphaTest, le possibilità di entrare in una vostra scelta dipendono dalla posizione che avete rispetto al punteggio minimo effettivo per entrare in quel determinato ateneo. 

PUNTEGGIO MINIMO PER ENTRARE A MEDICINA 2019

Vediamo le previsioni degli esperti sul primo scorrimento di graduatoria del 9 ottobre e sulle possibilità dei candidati:

  • 150 posizioni dal punteggio minimo effettivo di una vostra scelta: è praticamente sicura la possibilità di entrare con il primo scorrimento;
  • 150-300 posizioni dal punteggio minimo di una vostra scelta: la possibilità di entrare è alta;
  • 300-600 posizioni: avete buone chances di entrare, ma non nelle scelte più ambite;
  • oltre le 600 posizioni: conviene valutare tutte le alternative a medicina

Leggi le novità sul test medicina 2019: