Lo studio del metabolismo del glucosio

Di Redazione Studenti.

Lo studio del metabolismo del glucosio: il test del rosso metile (MR) e il test Voges Proskauer (VP) in laboratorio di chimica

METABOLISMO DEL GLUCOSIO

Metabolismo del glucosio: test del rosso metile e del Voges Proskauer in laboratorio
Metabolismo del glucosio: test del rosso metile e del Voges Proskauer in laboratorio — Fonte: istock

La prova del rosso metile (MR) e la prova di Voges Proskauer (VP)  sono importanti per l’identificazione degli enterobatteri..
Gli enterobatteri utilizzano il glucosio attraverso due particolari vie fermentantative, che partendo dall’acido piruvico originano prodotti finali diversi:

  • la fermentazione butandiolica (o glicol-butilenica) ha come prodotti finali principali: etanolo, 2,3 butandiolo, acido formico (che in presenza di formico-idrogenoliasi viene scisso in idrogeno e anidride carbonica);
  • la fermentazone acido mista ha come principali prodotti finali: etanolo, acido acetico, acido lattico, acido formico (che  in presenza di formico-idrogenoliasi viene scisso in idrogeno e anidride carbonica).

Terreno utilizzato: brodo MR-VP

Composizione g/l
peptone 5 g
D(+) glucosio 5 g
di-potassio idrogeno fosfato 2,5 g
potassio di-idrogeno fosfato 2,5 g
ph finale 7,5.

Preparazione: secondo le istruzioni presenti sulla confezione. Il terreno viene distribuito in provette (5 ml) e sterilizzato.

Tecnica di semina: una o due colonie da disperdere omogeneamente nel terreno un o due gocce di brodocoltura.

Temperatura e tempo di incubazione: 32 – 37°C per 3 – 4 giorni.

Lettura: controllare la crescita del microrganismo osservando la torbidità del terreno ed eseguire poi la prova di Voges Proskauer e quella del rosso metile.

TEST DI VOGES PROSKAUER

Prova di Voges-Proskauer (ricerca dell’acetoina o acetilmetilcarbinolo): la prova mette in evidenza la produzione di acetilmetilcarbinolo derivante dalla fermentazione glicol-butilenica  del glucosio. Il ph del terreno in questo caso si avvicina alla neutralità. L’acetilmetilcarbinolo o acetoina  può ossidarsi ad opera di una deidrogenasi NAD dipendente, ma può ossidarsi anche spontaneamente a diacetile. E’ proprio il diacetile che dà la reazione di Voges Proskauer.

Terreno utilizzato: Brodo RMVP. Eseguire la prova dopo 2 giorni di incubazione.

Reattivo utilizzato: Soluzione KOH 40%, Soluzione 1-naftolo (o alfa naftolo).

Procedimento: Prelevare 1 ml di brodocoltura. Aggiungere 0,2 ml di soluzione KOH 40% e 0,6 ml di sol. 1-naftolo.

Tempo di reazione: 10 minuti, agitando di tanto in tanto, lasciare esposto all’aria.

Prova positiva: Colorazione rossa

Prova negativa: Nessuna colorazione

Norme di sicurezza - Precauzione / prevenzione:

- Prelevare la brodocoltura con pipetta monouso, o puntale monouso o pipetta vetro con pipettatore;

- Eliminare i materiali monouso e la coltura dopo lettura previa sterilizzazione. Pipette vetro decontaminare con ipoclorito.

Rischio possibile: Produzione di aerosols e Contaminazione.

TEST DEL ROSSO METILE (MR)

Mette in evidenza l’elevata acidità del terreno di coltura (ph < 4,5) dovuta all’accumulo di prodotti della fermentazione acido-mista del glucosio.

Terreno utilizzato: Eseguire la prova dopo almeno 3 giorni di incubazione

Reattivo utilizzato: Soluzione di rosso metile 

Procedimento: Alla brodocoltura rimasta dopo l’esecuzione della prova VP aggiungere 4-5 gocce di soluzione di rosso metile.

Tempo di reazione: Immediata

Prova positiva: Colorazione rossa

Prova negativa:Colorazione gialla o arancione

Norme di sicurezza - Precauzione / prevenzione: Eliminare la coltura dopo lettura previa sterilizzazione.

Rischio possibile: Contaminazione con colture batteriche.