Come fare una giustificazione scolastica

Di Chiara Casalin.

Guida per scrivere una giustificazione scolastica per assenza, per non aver svolto i compiti a casa o per un ritardo. Ecco come impostarla

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

GIUSTIFICAZIONE SCOLASTICA

Durante l’anno scolastico può capitare che uno studente si ammali qualche giorno, che non riesca a fare i compiti per casa assegnati dall’insegnante a causa di qualche impegno improrogabile o imprevisto, oppure che entri a scuola in ritardo. In questi casi, quando l'alunno torna in classe occorre motivare l’assenza, il mancato svolgimento dei compiti o il ritardo con un'apposita giustificazione scolastica da presentare all’insegnante o al professore.
Come fare? In questa guida vi spiegheremo come scrivere una giustificazione scolastica.

COME SCRIVERE UNA GIUSTIFICAZIONE SCOLASTICA

Come scrivere una giustificazione scolastica
Come scrivere una giustificazione scolastica — Fonte: istock

Iniziamo dicendovi che in una giustificazione deve sempre avere un motivo credibile, quindi è meglio evitare scuse strampalate come quelle che abbiamo raccolto in questa gallery.
Una volta chiarito questo punto fondamentale, passiamo a cosa scrivere in una giustificazione scolastica, magari dando un'occhiata a qualche esempio già pronto.

SCRIVERE UNA GIUSTIFICAZIONE SCOLASTICA PER ASSENZA

Di seguito vi riportiamo gli elementi presenti in una giustificazione per assenza da scuola:

  • Data e luogo
  • Formula introduttiva rivolta al docente. Ad esempio: “Gentile maestro/maestra” oppure “Gentile professor/professoressa”. Se volete potete aggiungere il nome del docente, se sapete già chi leggerà la giustificazione.
  • Il corpo della giustificazione. Esempio: “Il/La sottoscritto/a, genitore dell’alunno____, frequentante la classe____ , dichiara che
  • Il motivo della giustificazione: non occorre andare nello specifico. Se lo studente è stato a casa per malattia basterà scrivere “per motivi di salute”, senza scendere nei dettagli. La formula da usare può essere "il/la proprio/a figlio/a è stato/a assente da scuola dal___ al ___ per motivi di salute" (o per motivi familiari).
  • Congedo
  • Firma


Ricordate che nel caso uno studente sia stato a casa per malattia per più di 5 giorni di seguito, in molte Regioni le scuole richiedono il certificato medico che stabilisce che lo studente può tornare in classe. Il certificato andrà presentato insieme alla giustificazione.
Ecco un esempio di giustificazione per assenza:

Roma, 26 novembre 2016

Gentile maestra,

Il sottoscritto Mario Rossi, genitore dell’alunna Giulia Rossi, frequentante la classe 2°B di questa scuola, dichiara che la figlia è stata assente dal 18/11/2016 al 25/11/2016 per motivi di salute e che ora è guarita e può essere riammessa a scuola, come riportato nel certificato medico allegato.

Cordiali saluti,
Mario Rossi

COME SCRIVERE UNA GIUSTIFICAZIONE PER NON AVER SVOLTO I COMPITI

Nel caso delle giustificazioni per non aver fatto i compiti o per essere entrati in ritardo l’impostazione da seguire è la stessa, ma cambierà il corpo della giustificazione, ed essa sarà indirizzata all’insegnante specifico. Ecco qualche esempio da cui prendere spunto.

Milano, 18 novembre 2016

Gentile professoressa Bianchi,
La sottoscritta Anna Rossi, genitore dell’alunno Stefano Rossi, comunica che mio figlio non ha potuto svolgere i compiti per casa da lei assegnati a causa di motivi familiari.

Cordiali saluti,
Anna Rossi

 


Torino, 9/11/2016

Gentile maestro Rossi,
Il sottoscritto Giulio Bianchi, genitore dell’alunno Alessandro Bianchi, comunica che mio figlio oggi è entrato a scuola in ritardo a causa di una visita medica.

Cordiali saluti,
Giulio Bianchi