Giorno della memoria 2023: eventi in tutta Italia

Di Redazione Studenti.

Eventi in tutta Italia per il giorno della memoria 2023: quali sono gli appuntamenti per ricordare la Shoah, città per città

GIORNO DELLA MEMORIA 2023

Quali sono i principali eventi in Italia per il Giorno della memoria 2023?
Quali sono i principali eventi in Italia per il Giorno della memoria 2023? — Fonte: getty-images

In occasione del Giorno della memoria ogni anno in tutta Italia si organizzano eventi per ricordare la Shoah, l'Olocausto degli ebrei. la data scelta è il 27 gennaio, ma già a partire dai giorni precedenti molte città si preparano alla Giornata con incontri, proiezioni e attività nelle scuole.

Vediamo i principali: intanto, se vuoi, qui trovi quelli previsti all'università Sapienza di Roma, gli orari della proiezione del film Edith su Rai Scuola e i documentari di Arte. tv per ricordare l'Olocausto. Qui invece il progetto della Rete italiana della memoria.

Continua a seguirci per avere aggiornamenti sugli eventi anche nelle altre città.

GIORNO DELLA MEMORIA 2023: EVENTI A MILANO

Per l'iniziativa Milano è memoria, la città si riempie di eventi:

GIORNO DELLA MEMORIA 2023: EVENTI A ROMA

Memoria genera Futuro è il nome del programma degli eventi per il Giorno della memoria. Ecco gli appuntamenti divisi per giorno:

24 gennaio

  • 17.30, Biblioteca Flaminia: presentazione del libro di Giuseppe Carrisi Il filo nero: nazismo e fascismo, quando il passato ritorna
  • 17.30, Casa della Memoria e della Storia: nell’ambito del progetto Abitare. Restare, resistere, muoversi. Il rito e lo spazio, in programma l’incontro Le forme del ghetto: Portico d’Ottavia, Harlem, campi nomadi, ghetti e migranti con Anna Foa, Mitchell Duneier e Cristina Mattiello

25 gennaio

  • 10.00, Biblioteca Villa Leopardi: presentazione del libro Storia dei razzismi di Renato Foschi
  • 16.30, Casa della Memoria e della Storia: Oggi mi sento da tanto. Reading liberamente ispirato al capitolo “Il canto di Ulisse” da Se questo è un uomo di Primo Levi, testo di Raffaella Lion e Andrea Barbetti, musiche eseguite dagli studenti del Liceo Scientifico Morgagni di Roma e a cura dell’insegnante Barbara Pozzi

26 gennaio

  • 10.00, Biblioteca Europea: presentazione del libro Un sampietrino dorato. La storia di Nando Tagliacozzo, di Luca Esposito edito da Bertoni 2022.
  • 16.30, Biblioteca Collina della Pace: proiezione del film del 1959 Il diario di Anna Frank diretto da George Stevens con approfondimento a cura di Antonello Morsillo.
    Prenotazione obbligatoria a collinadellapace@bibliotechediroma. it
  • 17.00, Casa della Memoria e della Storia: presentazione del libro Il Poeta e il combattente. La lotta segreta degli ebrei lituani di Joseph Harmatz (Rubbettino, 2022).
  • 19.00, Auditorium del Goethe Institut: presentazione del libro Ancora oggi parlare di Auschwitz? a cura di Andrea Pomplun (Franco Angeli, 2022). Modera Filippo Ceccarelli

27 gennaio

  • 10.00, Biblioteca Franco Basaglia: presentazione del libro Vittime dimenticate di Giorgio Giannini (Stampa Alternativa, 2019), che affronta lo sterminio di disabili, rom, omosessuali e Testimoni di Geova. Iniziativa riservata alle scuole;
  • 11.00, Biblioteca Vaccheria Nardi: Le ceneri di Sobibor. Presentazione del libro di Toivi Blatt (Fuorilinea 2022).
  • 17.00, Casa della Memoria e della Storia: Berlino, Terezin, Auschwitz, Mauthausen. Il lungo viaggio di Carla Cohn, straordinaria testimone
  • 18.00, Biblioteca Laurentina: Raccontami una storia, e mi salvò la vita. Memorie e tango yiddish
  • 18.00 e 20.00, Palazzo delle Esposizioni: doppia proiezione, Jona che visse nella balena di Roberto Faenza e La tregua di Francesco Rosi, lettura cinematografica del romanzo di Primo Levi con John Turturro. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www. palazzoesposizioni. it
  • 21.00, Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone: Lechaim, concerto per il Giorno della Memoria di Raiz e AuditoriumBand

28 gennaio

  • 20.00, Teatro di Villa Torlonia: Stasera ho deciso di venirmi a trovare per fare due chiacchiere con me stesso

30 gennaio

  • 10.30, Casa della Memoria e della Storia: presentazione del libro Il bambino del tram di Isabella Labate (Orecchio Acerbo, 2022).
  • 17.00 e 20.00, Altrove Teatro Studio: Sciabbadai, spettacolo scritto e diretto da Gabriele Marcelli, con Luigi Pisani, Luigi Criscuolo e Jonah Marcelli

GIORNO DELLA MEMORIA 2023: EVENTI A TORINO

Gli eventi per il giorno della memoria a Torino sono moltissimi, e iniziati già nelle scorse settimane. Per leggerli tutti, consigliamo di consultare direttamente l'opuscolo a tema che trovi qui sotto:

GIORNO DELLA MEMORIA 2023: EVENTI A NAPOLI

Ricca anche la partecipazione della città di Napoli alle celebrazioni per il Giorno della memoria. Ecco l'elencodei principali eventi:

  • 26 gennaio, ore 9.30, Teatro Trianon: incontro pubblico per affrontare il tema dell’odio razziale, dell’antisemitismo e delle discriminazioni
  • 26 gennaio, ore 16.00, Biblioteca universitaria di Napoli: Sul treno con Levi.
    Il ritorno dal lager nel diario inedito del caporale Arcopinto
  • 26 gennaio, ore 20.30: l’associazione culturale Ali della Mente, in collaborazione con Compagnia della Città Fabbrica Wojtyla presenta Vinti e Vincitori di Patrizio Ranieri Ciu e Alfonso Martucci.
  • 26 e 27 gennaio, rappresentazioni teatrali gratuite dedicate alla Shoah presso l'Auditorium e le sale del Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • 27 gennaio, dalle 12.00 alle 18.00. Le sale della Collezione Farnese del MANN ospitano quattro rappresentazioni: L’Avaro, Scalone centrale del museo, La Fotografia, Sala dei Filosofi, Il Block 10 – la baracca dei bambini, nella Sala del Toro Farnese, La Donna del Sonderbau, Sala dei Tirannicidi.

GIORNO DELLA MEMORIA 2023 EVENTI A BOLOGNA

Le iniziative di Bologna per il giorno della memoria sono collegate a un tavolo istituzionale, che unisce Comune, Regione Emilia-Romagna, Città metropolitana, Comunità Ebraica di Bologna, associazione Aned (ex deportati politici nei campi nazisti), Anpi, Fondazione Museo Ebraico, Istituto Parri, Università degli Studi di Bologna e Ufficio scolastico provinciale.

Ecco i principali appuntamenti:

25 gennaio

26 gennaio

  • ore 10.15, Teatro del Baraccano Sassolino. Spettacolo di teatro e musica, spettacolo per le scuole che andrà in scena anche venerdì 27 e sabato 28 gennaio, alle ore 10.15. Alle 18 si terrà l’incontro aperto al pubblico con Inga Dagilé, l’illustratrice lituana dell’albo “Sassolino”;
  • ore 11, Aula A della sede di via Azzo Gardino 23 dell'Università di Bologna Memorie controverse, post-memorie di famiglia: l'eredità del Fascismo
  • ore 15.30 in Cappella Farnese di Palazzo d'Accursio premiazione del concorso letterario Io, gli altri, noi: la solidarietà
  • ore 19, all'Istituto Storico Parri (via Sant'Isaia 20) Petter: prigioniero politico, spettacolo tratto dal diario di Petter Moen, prigioniero politico della Norvegia occupata dai nazisti.

27 gennaio

  • seduta solenne del Consiglio comunale a Palazzo d'Accursio e presentazione a cura di Francesca Panozzo della mostra dedicata a Mario Finzi. Un ragazzo fantastico.
  • ore 10, presso la sede dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, presentazione del volume L'ultima nota - musica e musicisti nei lager nazisti
  • ore 10.30, Auditorium Manzoni (via de'Monari 1/2) Brundibar, concerto per la memoria
  • ore 11:30, seduta solenne del Consiglio comunale
  • ore 20.30, Teatro del Baraccano Sassolino. Spettacolo di teatro e musica.
  • dalle 18.30 alle 20, al Damslab in piazzetta Pasolini 5/b, saranno proiettati due documentari a cura dell'Ordine degli architetti di Bologna, all'intenro del progetto europeo Architecture & Remembrance, in collaborazione con Comunità e braica e Cineteca. Si tratta della preview del film Negli occhi di Guido Lara, regia di Davide Rizzo, sulla figura dell'architetto Alessandro Rimini, e del film Lettere dall'archivio, sempre di Davide Rizzo

29 gennaio

  • ore 9.30, partenza della Run for Mem, una corsa attraverso i luoghi della Memoria, per conoscere la Shoah e conoscere la strada verso il futuro
  • ore 20.30, all'Auditorium Manzoni di via de'Monari 1/2, prima esecuzione gratuita aperta al pubblico del Concerto della Memoria 2023

30 gennaio

  • ore 9.30, Cinema Lumière, la proiezione per le scuole secondarie di secondo grado di Anna Frank e il diario segreto, film di animazione di Ari Folman, 2022.
  • ore 9, Cinema Lumière, la proiezione per le scuole secondarie di secondo grado de L'ombra del giorno, di Giuseppe Piccioni, 2022.

GIORNO DELLA MEMORIA 2023: EVENTI A GENOVA

Moltissimi anche gli eventi a Genova: 

27 gennaio

  • Ore 10:30, Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale: cerimonia ufficiale del Giorno della Memoria 
  • Ore 11-18, Torre Grimaldina di Palazzo Ducale: Mostra “Tracce di memoria”.

28 gennaio

  • Ore 18:30, Biblioteca Universitaria, Via Balbi 1/A. Concerto “Anna Frank” di Leopoldo Gamberini, con Lilia Gamberini 

29 gennaio

  • Ore 10-17, Palazzo Ducale, Sala della Società Ligure di Storia Patria: Dall’Alba al Tramonto, lettura pubblica integrale del libro “16 ottobre 1943” di Giacomo Debenedetti
  • Ore 15, Casa dello Studente, sotterranei dei tormenti, Corso Gastaldi 25: “L’eco della Storia” installazione sonora e conferenza 
  • Ore 15:45, Piazza della Memoria, Arenzano località Terralba.
    Deposizione di una corona di alloro.
  • Ore 16, Teatro Grande il Sipario Strappato, Via Marconi 165, Arenzano. Cerimonia di commemorazione “Dalle Radici culturali all’Identità. Storie, ritratti e tradizioni per proteggere la memoria”. Interviene Ariel Dello Strogolo.
  • Ore 16.30, Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza: Concerto “Musiche di Aldo Finzi” con l’Accademia del Chiostro.
  • Ore 16.30, Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio: “Nel segno dell’Esilio, poesia e musica nel tempo della diaspora” – Yvan Goll (1891-1950) & Kurt Weill (1900-1950).

30 gennaio

  • ore 15.30, Palazzo Doria Spinola, Sala Consiliare Città Metropolitana: “Genesi dei totalitarismi” – Presentazione atti su “1922-2022. L’Europa a un bivio”.  La Conferenza internazionale di Genova del 1922. 

31 gennaio

  • Ore 11, Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio: Presentazione delle “Linee guida sul contrasto all’antisemitismo nella scuola”

Leggi anche: