Giorno del Ricordo 2021, programmazione TV per ricordare i massacri delle foibe

Di Redazione Studenti.

Giorno del Ricordo 2021, programmazione TV per ricordare i massacri delle foibe. Le reti che hanno modificato il loro palinsesto

GIORNO DEL RICORDO 2021

Giorno del ricordo: la programmazione tv per non dimenticare i massacri delle foibe
Giorno del ricordo: la programmazione tv per non dimenticare i massacri delle foibe — Fonte: ansa

"Il 10 febbraio è la giornata in cui si ricordano i martiri delle foibe e l’esodo dei profughi giuliani, istriani e dalmati. Una ricorrenza civile voluta per non dimenticare quella pagina buia della nostra storia, per troppo tempo quasi del tutto ignorata". Carlo Sgorlon. 

Ogni 10 febbraio si celebra, dal 2004, il Giorno del Ricordo in cui si ricordano tutte le vittime dei massacri delle foibe e gli esuli istriano-dalmati, che furono costretti ad abbandonare le loro case dopo la cessione di Istria, Fiume e Zara alla Jugoslavia, dopo la sconfitta dell’Italia nella Seconda Guerra Mondiale.

GIORNO DEL RICORDO 2021: PROGRAMMAZIONE TV PER NON DIMENTICARE

Per l'evento la RAI ha dedicato parte dei suoi palinsesti al giorno del ricordo e ai massacri delle foibe. Ecco gli appuntamenti da non perdere in tv il 10 febbraio:

  • Alle 11, a cura di Rai Parlamento, andrà in onda, in diretta da Montecitorio, la “Celebrazione del Giorno del Ricordo” , alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, della Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, e del Presidente della Camera, Roberto Fico.
  • Su Rai1 alle 14, all’interno di Oggi è un altro giorno, e su Porta a Porta in seconda serata si parlerà di foibe e della giornata del ricordo.
  • Su Rai2 sono previsti tre spazi di approfondimento (I Fatti Vostri alle 11.15, Ore 14.00 e Restart, alle 23.40) e un Tg2 speciale “Il giorno del ricordo” in onda alle 17.00.
  • Su Rai3 si inizierà alle 13.15 con una puntata speciale di Passato e Presente, dal titolo “Foibe, una violenza senza confini”, con il professore Raoul Pupo, docente di Storia contemporanea all’Università di Trieste, ospite di Paolo Mieli. Alle 15.25 andrà in onda uno speciale di Frontiere, con tante voci di studiosi, giornalisti e testimoni ad arricchire il racconto di Franco Di Mare: Paolo Mieli, Guido Crainz, Nino Benvenuti, Toni Capuozzo e Anna Maria Mori. Subito dopo, alle 16.25, Giorno del Ricordo delle Foibe, un’edizione speciale della Testata Giornalistica Regionale in onda in ambito nazionale su Rai3, a cui seguirà, alle 17.00, un approfondimento all’interno di Geo.
  • Alle 21.10 (in replica giovedì 11 febbraio alle 9.30), Rai Storia propone in prima tv “Il Tempo del ricordo. Le foibe e l'esodo istriano giuliano dalmata” per raccontare le vicende del lungo esodo, degli italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia costretti a lasciare le proprie terre e le proprie case senza alcuna certezza, incalzati e in alcuni casi trucidati dall'esercito di Tito.
  • Alle 22.10, il documentario “L’ultima spiaggia. Pola tra la strage di Vergarolla e l’esodo” di Alessandro Quadretti e Domenico Guzzo ricostruisce l’attentato del 18 agosto 1946 vicino a Pola, costato la vita a un centinaio di persone, tra le molte che si erano riunite sulla spiaggia, in occasione di una gara di nuoto.
  • La programmazione di Rai Storia per il Giorno del Ricordo si conclude alle 23.00 ancora con Passato e Presente. 
  • Su Rai Scuola, invece alle 11.30 (e in replica alle 15.30, 19.30, 23.30 e alle 3.30) va in onda lo Speciale “Storie di confine: Giorno del Ricordo 2021” che racconta l'esperienza e il lavoro di un gruppo di liceali, accompagnati dai loro docenti e da storici, nella ricerca della memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo dalle loro terre, di Istriani, Fiumani e Dalmati all'indomani della Seconda Guerra Mondiale.

Per approfondimenti sui massacri delle Foibe e su quello che è accaduto ti riproponiamo le nostre fonti, utili per temi, tesine e ricerche:

Guarda il video sul Giorno del Ricordo