Giornata mondiale del libro 2015. I libri più amati e più odiati (con tutti i riassunti)

Di Valeria Roscioni.

23 aprile 2015 - Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: ecco i romanzi che gli studenti amano o che non sopportano

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO, 23 APRILE 2015 - Pensando alla parola "libro" vi vengono subito in mente le parole "riassunto", "compiti" o "scuola"? Probabilmente a molti di voi sì, ma non bisogna mai dimenticare che chi dice "libri" dice anche fantasia, cultura, viaggi, immaginazione... e molto, molto di più! Per questo non bisogna mai dimenticare il potere che le parole hanno e continueranno ad avere, che siano scolpite nella pietra o inviate su WhatsApp. Non a caso, ogni anno il 23 aprile si celebra la Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore, un evento patrocinato dall’Unesco e nato nel 1996 per celebrare i libri in quanto strumenti educativi e di confronto e per riflettere sulla situazione dell’editoria. Ma perché proprio il 23 aprile? Semplice, perché in questa data nel 1616 morirono William Shakespeare, Miguel de Cervantes e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega, tre grandi autori destinati a diventare indimenticabili. Riassunti e temi svolti: iscriviti al gruppo su Fb

Non ami la lettura?: 10 buoni motivi per leggere

GIONATA DEL LIBRO: GLI STUDENTI E LA LETTURA - Oggi più che mai, quindi, sarebbe giusto spegnere il computer e la TV per leggere, leggere e ancora leggere dimostrando che il luogo comune per cui gli studenti non sono più interessati alla lettura è falso o, ancora peggio, collegato al fatto che troppo spesso a scuola vi vedete costretti a misurarvi solo ed esclusivamente con i titoli che non vi piacciono, come questi:

Avere dei "libri no", però non significa affatto non amare la lettura e voi ce lo avete dimostrato rispondeno ad un nostro sondaggio di qualche tempo fa e raccontandoci quali sono le storie che più vi hanno fatto perdere la testa. Eccole qui:

I libri, dunque, non sono sempre vostri nemici, anzi alcune volte vi colpiscono fino a spingervi ad immedesimarvi nelle pagine scritte al punto che qualche tempo fa avete risposto così alla domanda: “ Se fossi un libro quali saresti?”

SE LEGGI UN LIBRO TI REGALO UN RIASSUNTO. Visto questo vostro rapporto di amore e odio con la letteratura, noi di Studenti.it abbiamo pensato di rivisitare un po’ una tradizione della Catalogna dove, dato che il 23 aprile si celebra anche la festa di San Giorgio, giornata in cui l’usanza vuole che ogni uomo doni proprio una rosa alla sua donna, i librai regalano una rosa per ogni libro acquistato. Non potendo regalarvi dei fiori, abbiamo pensato di farvi un dono più gradito e, per ogni libro che avete letto e amato, oggi più che mai vi offriamo i nostri riassunti certi del fatto che almeno una parte del tempo così risparmiato lo spenderete tra le pagine degli autori che più vi rappresentano!

Ecco i nostri riassunti:

Riassunti letteratura italiana

Riassunti letteratura straniera